Relativity Space raccoglie $ 140 milioni per rimanere in pista per il lancio di un razzo stampato in 3D

Quattro anni dopo la sua fondazione a Seattle, Relativity Space ha ottenuto la sua più grande infusione di capitale fino ad oggi – e afferma che l'investimento da 140 milioni di dollari finanzierà completamente la sua spinta a lanciare in orbita il primo razzo stampato interamente in 3D al mondo ed entrare in servizio commerciale in 2021.
La società, ora con sede a Los Angeles, è stata fondata da due ingegneri missilistici con collegamenti con l'impresa spaziale Blue Origin di Jeff Bezos: il CEO Tim Ellis, che ha lavorato allo sviluppo della propulsione e alla stampa 3D nella sede di Blue Origin nel Kent, Wash .; e Chief Technology Officer Jordan Noone, che era uno stagista Blue Origin e ha continuato a lavorare in SpaceX come ingegnere per lo sviluppo della propulsione.
Il round di finanziamento della Serie C da 140 milioni di dollari recentemente annunciato è stato guidato da Bond e Tribe Capital.
I nuovi investitori includono alcune personalità famose del mondo della tecnologia e dell'intrattenimento, tra cui l'ex CEO di Zillow Spencer Rascoff, l'ex presidente della Disney Michael Ovitz e l'attore Jared Leto (che ha interpretato un cattivo di alta tecnologia in "Blade Runner 2049").
Altri nel round includono i nuovi investitori Lee Fixel e Republic Labs, oltre agli attuali investitori Playground Global, Y Combinator, Social Capital e Mark Cuban.
"La relatività è stata fondata con la visione a lungo termine della stampa 3D del primo razzo prodotto su Marte e l'ampliamento delle possibilità di esperienza umana nella nostra vita", ha dichiarato Ellis in un comunicato stampa.
Con la chiusura del nostro finanziamento della Serie C, siamo ora un passo avanti verso quella visione essendo completamente finanziati per lanciare Terran 1 in orbita come il primo razzo stampato interamente in 3D al mondo.
”Relativity Space produce parti di razzi nella sua struttura di Los Angeles, usando un macchina per stampa 3D in metallo di dimensioni standard nota come Stargate.
L'obiettivo è quello di produrre un razzo Terran 1 pronto per il lancio, con una carenatura del carico utile di 10 piedi (3 metri) in grado di inviare fino a 2.750 libbre a bassa orbita terrestre, da materie prime in meno di 60 giorni.
La società ha dichiarato che il prezzo target per un lancio è di $ 10 milioni.
“Siamo entusiasti di completare lo sviluppo di Terran 1, fornendo una catena del valore completamente nuova per i nostri clienti.
Mentre costruiamo Terran 1 continueremo ad espandere la fabbrica di Stargate, raggiungendo un'altra pietra miliare verso la nostra visione a lungo termine ", ha detto Noone.
La società afferma di aver condotto più di 200 prove di fuoco a caldo del suo motore a razzo Aeon 1 presso lo Stennis Space Center della NASA nel Mississippi.
Ha anche garantito l'accesso a Cape Canaveral Launch Complex 16 in Florida e prevede di mettere in sicurezza un sito di lancio per missioni in orbite polari e sincrone al sole entro la fine di quest'anno.
Spaceflight di Seattle è tra i clienti annunciati di Relativity.
Relatività La forza lavoro di Space è attualmente di 110 dipendenti.
Il nuovo round della serie C arriva sulla scia di un round della serie B da 35 milioni di dollari condotto lo scorso anno e porta il finanziamento totale dell'azienda a oltre 185 milioni di dollari.
Il nuovo investimento sarà destinato all'ampliamento delle strutture dell'azienda a Los Angeles, Mississippi e Florida.
Nel comunicato stampa di oggi, Noah Knauf, cofondatore e socio generale di Bond, ha affermato che la sua azienda è "entusiasta di investire dietro il team di livello mondiale di Relativity".
"Riteniamo che la fabbrica Stargate sia un modello per il futuro della produzione aerospaziale e fornisca ai clienti commerciali di Relativity e, infine, l'umanità, un modo più veloce, più affidabile e più economico per trasferire importanti risorse dalla terra allo spazio cosmico ", ha detto Knauf.
Arjun Sethi, cofondatore e socio generale di Tribe Capital, ha tracciato un parallelo con l'industria dei computer.
"L'accelerazione della velocità nella progettazione, produzione e consegna dei razzi diventerà la legge di Moore's sui viaggi nello spazio e nell'esplorazione", ha detto Sethi.
“Ottimizzando la produzione per la velocità, Relativity aumenterà la frequenza dei lanci al servizio delle crescenti esigenze commerciali e dei consumatori nello spazio.
Proprio come il raddoppio della velocità dei microprocessori ha consentito la rivoluzione del personal computer, Relativity spingerà in avanti un intero ecosistema di sistemi hardware e software per portare l'umanità oltre l'orbita terrestre.
"

Commenti

commenti