Il programma della nave spaziale Orion della NASA ottiene un voto di miliardi di dollari di sostegno

La NASA afferma che sta ordinando altre tre navicelle spaziali Orion per missioni sulla luna, per un costo di $ 2,7 miliardi – e prevede di ordinarne altre nove tra oggi e il 2030.
L'annuncio di oggi segnala l'impegno a lungo termine della NASA per il suo programma Artemis per l'esplorazione lunare e insediamento, con un atterraggio lunare con equipaggio programmato già nel 2024.
Il veicolo spaziale Orion per quella missione, noto come Artemis 3, è incluso nell'ordine appena annunciato, insieme al veicolo spaziale per Artemis 4 e 5.
“Questo contratto protegge Orion produzione attraverso il prossimo decennio, a dimostrazione dell'impegno della NASA a stabilire una presenza sostenibile sulla luna per riportare nuove conoscenze e prepararsi a inviare astronauti su Marte ", ha dichiarato l'amministratore della NASA Jim Bridenstine in un comunicato stampa.
"Orion è un veicolo spaziale altamente capace e all'avanguardia, progettato specificamente per le missioni nello spazio profondo con gli astronauti e parte integrante dell'infrastruttura della NASA per le missioni Artemis e la futura esplorazione del sistema solare." Sono in programma due missioni Artemis per precedere l'atterraggio e l'astronave per quelle missioni – Artemis 1 e 2 – sono già in fase di sviluppo.
Artemis 1 sarebbe un viaggio senza equipaggio attorno alla luna e ritorno, attualmente impostato per il periodo 2020-2021.
Artemis 2 traccerebbe una traiettoria simile nel 2023, ma con un equipaggio.
Lockheed Martin è il principale appaltatore del programma Orion, che è gestito dal Johnson Space Center della NASA a Houston.
Il contratto appena aggiudicato, noto come Orion Production and Operations Contract, stabilisce un programma per ordinare da sei a sei e fino a 12 veicoli spaziali entro il 30 settembre 2030.
Le navi spaziali Orion per Artemis da 6 a 8 verrebbero ordinate durante l'anno fiscale 2022 per un costo totale di $ 1,9 miliardi.
La NASA ha affermato che l'ordinazione del veicolo spaziale in gruppi di tre ottimizza l'efficienza della produzione.
La NASA ha in programma di riutilizzare la navicella spaziale, a partire dal riutilizzo dei componenti interni di Artemis 2 su Artemis 5 Orion.
Il modulo dell'equipaggio di Artemis 3 sarebbe stato ritirato su Artemis 6, ha detto la NASA.
I primi sei veicoli spaziali sarebbero stati acquisiti su una base di costo più, con un prezzo fisso fisso da negoziare per gli ordini di follow-up.
L'annuncio odierno della NASA è stato salutato dai membri della delegazione congressuale del Texas, inclusi entrambi i senatori degli Stati Uniti.
"Questo è un grande giorno per uomini e donne al Johnson Space Center", ha dichiarato il senatore Ted Cruz, R-Texas, membro del sottocomitato spaziale del Senato.
"Sono cruciali per il nostro programma spaziale nazionale e hanno un'eredità innegabile e record di successo nel far progredire la leadership americana nell'esplorazione umana dello spazio." La navicella spaziale Orion sarebbe stata lanciata sul sistema spaziale di lancio spaziale della NASA, un altro sviluppo da miliardi di dollari programma che ha Boeing come appaltatore principale per il core stage e l'avionica del razzo.

Commenti

commenti