Cortana di Microsoft ora può leggere le e-mail ad alta voce ed eseguire il programma giornaliero

Microsoft sta raddoppiando Cortana come segretaria virtuale, offrendo all'assistente digitale una serie di nuove funzionalità per aiutare le persone a gestire i loro programmi e le comunicazioni in ufficio durante il giorno.
Queste nuove funzionalità, presentate oggi alla conferenza Ignite di Microsoft, rappresentano il prossimo passo in avanti nel nuovo approccio del gigante tecnologico a Cortana.
All'inizio di quest'anno, Microsoft ha rinunciato a Cortana come rivale focalizzata sul consumatore rispetto ad Alexa di Amazon e si è orientata verso il pane e il burro dell'azienda: il luogo di lavoro.
La nuova missione dell'azienda è quella di rendere Cortana un'app ad attivazione vocale di prim'ordine che funziona con altri assistenti digitali su una varietà di dispositivi, con particolare attenzione alla produttività.
Ecco uno sguardo alle nuove funzionalità in arrivo su Cortana, molte delle quali debuttano in anteprima: a partire da domani, Cortana sarà in grado di leggere ad alta voce le e-mail e annotare le modifiche alla pianificazione.
Gli utenti possono quindi rispondere ai messaggi con comandi vocali.
Cortana è in grado di inviare un'e-mail di briefing giornaliero che offre agli utenti una panoramica delle loro riunioni per la giornata, le attività che devono svolgere e altro ancora.
Cortana può estrarre informazioni da conversazioni passate, ad esempio cose specifiche che gli utenti hanno promesso di fare, e rendere più semplice contrassegnare i lavori come completati o prenotare il tempo di messa a fuoco per terminarli.
Una nuova funzionalità in anteprima chiamata Scheduler consente a Cortana di consultare i calendari, trovare o proporre gli orari disponibili per le riunioni e gestire i dettagli della riunione.
Quando tutti concordano l'orario, Cortana può prenotare una sala riunioni, aggiungere i dettagli di chiamata e inviare un invito del calendario dall'organizzatore della riunione.
Queste nuove funzionalità si adattano alla visione di Cortana che la società ha mostrato per la prima volta all'inizio di quest'anno alla conferenza degli sviluppatori Build.
Microsoft ha preso in giro una conversazione più fluida tra un assistente umano e virtuale che è andata oltre il tipico comando e risposta singoli e ha incluso il mescolamento di un programma e la creazione di nuove riunioni in movimento.
L'acquisizione di Microsoft della startup "Conversational AI" Semantic Machines lo scorso anno sta giocando un ruolo significativo nell'evoluzione di Cortana.
Semantic Machines mira a far avanzare lo stato dell'intelligenza artificiale basata sulla voce dalla comprensione e dalla risposta a comandi di comandi singolari fino a conversazioni complete.
La società è stata creata da imprenditori startup di successo, ex capo scienziato del linguaggio per Siri di Apple e importanti ricercatori e professori di intelligenza artificiale di Stanford e dell'Università della California a Berkeley.
Gli assistenti digitali di oggi sono limitati nelle loro capacità e "non sono concentrati sull'imparare a fare cose nuove, o mescolare e abbinare le cose che già sanno al fine di supportare nuovi contesti", il cofondatore di Semantic Machines e il collega tecnico Microsoft Dan Klein ha scritto in un post sul blog a maggio.
Ha aggiunto che Semantic Machines insegna agli assistenti virtuali sul contesto in modo che possano crescere al di là di semplici domande e risposte.
Microsoft sta lavorando con Amazon per integrare i rispettivi assistenti digitali e vale la pena guardare per vedere come l'evoluzione di Cortana avrà un impatto su tale relazione o se Microsoft continuerà lungo il percorso e concluderà un accordo simile con Google.
Alexa sta entrando in profondità nell'ecosistema Microsoft, poiché l'assistente digitale ora funziona con i pilastri come Skype e Xbox.
Sotto l'amministratore delegato Satya Nadella, Microsoft non ha avuto paura di de-enfatizzare le aree che non stanno pagando, o di fare un grande perno per rinvigorire un prodotto stagnante, e la società è nel mezzo di ciò con Cortana.
In un aggiornamento di Windows all'inizio di quest'anno, Microsoft ha separato Cortana dalla ricerca e ha aggiunto l'opzione per silenziarlo durante l'installazione.

Commenti

commenti