Tech

Univ. dei famosi fiori di ciliegio di Washington hanno una brillante competizione infusa di tecnologia nel campus

I fiori di ciliegio dell'Università di Washington offrono ogni anno uno spettacolare benvenuto alla primavera nel campus della scuola di Seattle.
Giovedì sera, un albero brillante e intriso di tecnologia di fronte all'Husky Union Building ha fatto un salto nella natura.
BECU, in collaborazione con l'UW, ha svelato l'opera d'arte alta 12 piedi in una promozione volta a simboleggiare "l'impegno della cooperativa di credito a sostenere il benessere finanziario della comunità UW".
Il colorato esemplare presenta 550 fiori stampati in 3D con luci a LED e circa 1.200 foglie di mylar specchiate tagliate al laser che svolazzano e riflettono la fonte di illuminazione.
È stato creato da Intention Space, una società di fabbricazione personalizzata situata nel quartiere Ballard di Seattle.
Hal Peterson, co-proprietario di Intention Space, ha detto che lo scopo principale del finto albero è quello di "capitalizzare il brusio" dei veri fiori di ciliegio, che attirano migliaia di visitatori al campus della UW, e in particolare al The Quad, ogni primavera.
Quegli alberi hanno quasi 90 anni e monitorare quando saranno in piena fioritura rosa è una cosa seria alla UW.
L'albero BECU ha lo scopo di imitare un albero bonsai giapponese.
Cresce da una “roccia” fatta di cemento e acciaio.
L'albero dall'aspetto realistico è scolpito in argilla epossidica su un corpo in acciaio e filo, con vernice acrilica.
Ian Henry, designer di Intention Space, ha affermato che l'albero non è solo un semplice display in stile natalizio plug-in e illuminato.
"C'è un sistema di cablaggio piuttosto elaborato e ciascuno dei rami è indirizzabile da solo, quindi possiamo controllare ciascun ramo e dargli un programma separato", ha detto Henry, aggiungendo che il microcontrollore dell'albero consente una varietà di effetti di luce.
"Posso isolare una luce specifica e dirle di essere diversa da tutte le altre, oppure animare una sequenza specifica." Il display ha anche un sensore di prossimità che reagisce ai visitatori.
Man mano che si avvicinano, le luci iniziano dalla parte inferiore dei rami e avanzano fino a illuminare l'intera chioma.
Il completamento dell'intero progetto ha richiesto circa 960 ore.
E ha attratto anche Dubs, la mascotte Husky che ha sfidato una pioggia fredda e costante davanti all'Union Building per posare per le foto, ululare di tanto in tanto e divorare infinite prelibatezze.
"La fioritura è sempre un evento divertente ogni anno", ha detto Henry.
"Volevamo davvero portarne lo spirito."

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d