Tech

I partecipanti di Bite of Seattle sono stufi dell'app per ordinare cibo da una startup tecnologica

Un sistema di ordinazione mobile utilizzato durante il festival gastronomico Bite of Seattle di questo fine settimana sta ricevendo recensioni critiche dai partecipanti che hanno pubblicato online la loro esperienza con l'app CHEQ.
CHEQ, una startup tecnologica di Seattle che ha assunto la proprietà di Bite of Seattle e sta producendo l'evento di quest'anno, ha richiesto ai fornitori di utilizzare la sua piattaforma per le transazioni di ordini alimentari.
I clienti effettuano acquisti tramite l'app e toccano una carta di pagamento NFC per trasferire fondi a un fornitore.
Ci sono stati diversi reclami nei post su Reddit, Twitter, Yelp, Google e Instagram relativi a problemi tecnici delle app, doppi addebiti, tempi di attesa e altro.
"L'app non era facile da usare e allungava i tempi di attesa del doppio", ha scritto l'utente di Instagram aliciaazurin.
"Ha anche alienato tonnellate di persone che potrebbero non essere in grado di ottenere l'app o utilizzare le app…
Questo è stato un modo molto deludente per riportare The Bite".
CHEQ ha pubblicizzato l'app come un modo per migliorare l'efficienza e facilitare le code più brevi.
Ma alcuni venditori non hanno iniziato a preparare i pasti fino a quando un cliente non ha effettuato il check-in, secondo i post online.
"Il tuo ordine sul tuo telefono, quindi devi essere scansionato dal venditore affinché sappiano anche che hai ordinato, e poi preparano il cibo", ha scritto l'utente di Reddit Ithomiid.
"Quindi non c'è miglioramento del tempo." Alcune persone hanno affermato di apprezzare l'app: "facile da usare e solo una riga", ha scritto l'utente di Reddit 32nick32.
Un altro utente di Reddit, Draelmar, ha dichiarato: “Mi piace ordinare sul mio telefono e poi aspettare nelle vicinanze, fuori mano.
Ma il modo in cui si presentano non è eccezionale, capisco perché ci sono molte reazioni negative”.
Contanti o carta di credito sono ancora consentiti per gli acquisti, ma i partecipanti devono ottenere buoni presso uno stand del servizio clienti.
"Non voglio stare tutto il giorno a fissare il mio telefono cercando di ordinare del cibo", ha scritto l'utente di Facebook Dan Dykes.
In risposta a un'inchiesta di GeekWire sui reclami, il CEO di CHEQ Thomas Lapham ha condiviso questa dichiarazione: “CHEQ e Bite of Seattle accolgono con favore il contributo di tutti i membri della comunità nello spirito del miglioramento continuo e del miglioramento delle imprese locali attraverso la tecnologia e l'empowerment della comunità.
Bite of Seattle ha accolto più di 75.000 partecipanti il primo giorno del festival, il suo più grande giorno di apertura fino ad oggi, e sia i partecipanti che i venditori hanno condiviso in modo schiacciante esperienze positive con l'app CHEQ e l'evento nel suo insieme.
Ci aspettiamo che il secondo giorno ne porti altre migliaia e disponiamo di quattro stand del servizio clienti CHEQ dislocati in tutto il Seattle Center per assistere con eventuali problemi che potrebbero sorgere, siano essi correlati all'esperienza di ordinazione o altro.
Bite of Seattle ha anche volontari collocati durante l'evento per aiutare a valutare eventuali problemi tecnici.
Inoltre, i frequentatori del festival possono utilizzare le nostre postazioni del servizio clienti per pagare in contanti, se lo preferiscono.
“- Il CEO di CHEQ Thomas Lapham Bite of Seattle è tornato quest'anno dopo una pausa di tre anni.
CHEQ ha pagato $ 90.000 a Elliott Bay Asset Solutions per acquisire proprietà intellettuale e contratti di localizzazione con la città da Bite of Seattle dopo che è andato in amministrazione controllata.
L'azienda è ora proprietaria e gestore del festival.
CHEQ ha visto l'opportunità di potenziare l'evento con la sua tecnologia per migliorare l'efficienza e facilitare le linee più brevi, ha detto Lapham a GeekWire all'inizio di questa settimana.
"Abbiamo sviluppato una piattaforma che è davvero ottima per l'elaborazione di molte persone su larga scala", ha affermato Lapham.
Bite of Seattle di quest'anno presenta più di 100 venditori di cibo partecipanti e oltre 50 spettacoli musicali, tra cui l'icona di Seattle Sir Mix-a-Lot e uno stuolo di altre band locali.
Si prevede la partecipazione di circa 500.000 persone in tre giorni.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d