Verizon si unisce a T-Mobile e AT&T nell'utilizzo di Google Messages per RCS

Il sogno di RCS, di avere RCS al posto degli SMS su tutta la linea, non si è concretizzato così rapidamente o ampiamente come la gente si era aspettata dalla tecnologia, ma la buona notizia è che ci sta arrivando.
Google, come il più grande sostenitore di questa tecnologia, ha lanciato RCS a persone in tutto il mondo, indipendentemente dal supporto dell'operatore, attraverso l'app Google Messaggi e milioni di utenti (esattamente 444 milioni al mese in 60 paesi, secondo il GSMA) inviano messaggi a familiari, amici e conoscenti su RCS ogni giorno.
E anche i vettori negli Stati Uniti stanno entrando in questo.
Sebbene il loro obiettivo iniziale fosse quello di creare un'app proprietaria e cross-carrier per RCS, da allora l'hanno scartata e hanno deciso di utilizzare invece l'app Messaggi di Google.
In primo luogo, è stato T-Mobile e poi AT&T.
Ora anche Verizon si sta unendo.
Verizon ha annunciato ufficialmente che la sua rete utilizzerà Google Messaggi per RCS su dispositivi Android, il che significa che, a partire dal prossimo anno, tutti i dispositivi Android venduti tramite Verizon verranno spediti con l'app Messaggi di Google preinstallata, proprio come fanno attualmente i telefoni su AT&T e T-Mobile .
Ciò significa anche che tutti i telefoni Android venduti tramite tutti i principali operatori statunitensi sono ufficialmente su Google Messages e l'implementazione tra ciascun operatore è realizzata per essere completamente interoperabile, il che significa che l'esperienza dovrebbe essere esattamente la stessa indipendentemente dall'operatore che stai utilizzando.
Le aziende potranno inoltre trarre vantaggio da RCS anche attraverso una collaborazione in corso tra Verizon e Google.
Ci sono ancora alcuni ostacoli all'adozione di RCS a livello globale, nonostante Google stia facendo enormi passi avanti per portarlo a tutti.
Apple, per esempio, si rifiuta ancora di implementare RCS sui propri smartphone, attenendosi invece alla sua soluzione proprietaria iMessage, che è solo per iPhone.
La differenza tra RCS e iMessage risiede nella sua interoperabilità, che consente di implementarlo in modo simile a come SMS è attualmente implementato a livello globale, oltre ad essere multipiattaforma.
Se stai utilizzando l'app Message+ di Verizon, non preoccuparti: Verizon sta pianificando di implementare RCS anche su quell'app a partire dal prossimo anno e dovrebbe essere completamente interoperabile anche con la soluzione di Google.
Il post Verizon si unisce a T-Mobile e AT&T nell'utilizzo di Google Messages per RCS è apparso per primo su xda-developers.

Commenti

commenti