Google Play reprimerà gli account sviluppatore inattivi

Google ha aggiornato le sue politiche di Google Play per gli sviluppatori Android che pubblicano app sul Google Play Store.
Gli sviluppatori e gli editori devono rispettare queste norme affinché le loro app possano essere autorizzate sul Play Store.
Diverse nuove politiche vengono introdotte con questo aggiornamento e una di queste ruota attorno agli account dormienti.
Con questa nuova politica, Google sta cercando di reprimere gli account dormienti e abbandonati.
Gli account che non hanno caricato un'app o non hanno effettuato l'accesso alla console di Google Play in un anno verranno chiusi.
Google afferma che questo aiuterà a prevenire gli abusi poiché gli attori malintenzionati non saranno in grado di rilevare facilmente i vecchi account e iniziare a raccogliere entrate, dati degli utenti o inviare aggiornamenti dannosi senza che lo sviluppatore se ne accorga poiché saranno costretti a controllare il proprio account una volta fra poco.
Inoltre, incoraggia anche gli sviluppatori a fornire supporto attivo per le loro app.
Google farà eccezioni per gli sviluppatori le cui app hanno ricevuto più di 1000 installazioni o hanno effettuato acquisti in-app negli ultimi 90 giorni.
Quando Google chiude un account, verranno eliminati anche tutti i dati ad esso associati.
Tuttavia, Google avviserà gli sviluppatori prima di chiudere l'account, così avranno la possibilità di accedere e ottenere una buona reputazione.
Google rileva inoltre che se il tuo account viene chiuso, non ti viene impedito di aprire un nuovo account in futuro.
Tuttavia, non sarai in grado di riattivare il tuo vecchio account o migrare le app o i dati che gestivi dal tuo vecchio account.
La quota di registrazione pagata al momento della creazione dell'account Google Play verrà trattenuta e non sarà rimborsata.
Googler ha anche annunciato che sta reprimendo gli elenchi di app con nomi e icone fuorvianti.
Questa modifica alle norme entrerà in vigore il 1° settembre 2021.
Se sei uno sviluppatore, ti consigliamo di leggere attentamente le nuove modifiche alle norme per assicurarti che le tue app e il tuo account non violino le norme di Google Play.
Per maggiori dettagli, guarda il video allegato di seguito.
Il post che Google Play reprimerà gli account sviluppatore inattivi è apparso per primo su xda-developers.

Commenti

commenti