WeWork annulla il piano per lo spazio di co-living 'WeLive' di 36 piani a Seattle

Il fallout di WeWork sta ora colpendo Seattle, dove la travagliata compagnia ha annullato i piani per il suo programma residenziale di co-abitazione WeLive in un edificio di 36 piani nel quartiere di Belltown.
Originariamente WeWork aveva annunciato i piani per l'edificio Third & Lenora nel 2017, a seguito di relazioni iniziali un anno prima, con un'apertura prevista per la prossima primavera.
L'edificio, sviluppato da Martin Selig Real Estate, dispone di centinaia di appartamenti e ampi spazi di co-working, oltre alle aree comuni e agli spazi commerciali.
Lunedì WeWork e Martin Selig Real Estate hanno rilasciato una dichiarazione congiunta.
Le aziende prevedono ancora di aprire una sede di co-working WeWork a Ballard questo dicembre.
“Nell'ambito dell'impegno di WeWork di concentrarsi sul proprio core business, WeWork e Martin Selig Real Estate si sono reciprocamente accordati di non andare avanti con il progetto WeWork-WeLive Belltown di Seattle previsto per il 3 ° e Lenora.
WeWork e Martin Selig Real Estate non vedono l'ora di continuare a lavorare insieme, anche per l'imminente sede di WeWork al 15 ° e mercato di Ballard.
”Il Puget Sound Business Journal ha riportato per la prima volta la notizia lunedì.
WeWork ha attraversato un tumulto di recente.
L'avvio una volta molto volatile ha annullato un IPO; costrinse il suo fondatore a dimettersi; e ora si dice che licenzi un terzo del suo personale tecnico.
Sta anche chiudendo WeGrow, la sua filiale della scuola privata.
In che modo la saga di WeWork sta costringendo gli investitori delle startup a "guardare dietro il sipario" La società aveva una grande visione per il suo programma di vita comune WeLive, lanciato per la prima volta a New York City nel 2016.
L'idea era di applicare gran parte delle stesse basi modello di collaborazione per il settore residenziale, riunendo entrambi in un unico posto.
Ma come riportato dal New York Times questa settimana, WeLive deve ancora espandersi oltre New York City e la Virginia, poiché sono stati presentati due progetti in India e Israele.
WeWork ha un ampio footprint nella regione di Seattle ed è uno dei maggiori locatari di uffici.
All'inizio di questo mese ha aperto una nuova sede a Belltown.
La società ha 22 sedi aperte o annunciate nell'area; quella cifra è aumentata da 12 posizioni alla fine del 2018 e 19 sei mesi fa.
WeWork ha anche uno spazio WeWork Labs a Seattle.
La società sta cercando di avvicinarsi alla redditività dopo che i suoi dati finanziari hanno mostrato perdite sbalorditive.
WeWork ha 528 sedi in 111 città del mondo con un totale di 527.000 membri.

Commenti

commenti