Sustainability

Il rapporto inaugurale di Breakthrough Energy di Bill Gates rivela promettenti soluzioni tecnologiche per il clima

Nel mondo di Bill Gates, molti – forse la maggior parte? — Per poter essere risolte, una delle grandi sfide del mondo dipende dall'innovazione.
Otto anni fa ha iniziato ad applicare quella strategia a una minaccia esistenziale che affligge l’umanità: il cambiamento climatico.
Breakthrough Energy, un’iniziativa incentrata sul clima lanciata da Gates, ha pubblicato lunedì un rapporto annuale inaugurale sui progressi compiuti nella tecnologia climatica.
In una dichiarazione del co-fondatore di Microsoft, Gates cita tre tecnologie che definisce “pulsanti di avanzamento rapido della decarbonizzazione” meritevoli di maggiori investimenti e maggiore attenzione.
Essi sono: il combustibile a idrogeno, che sta facendo passi da gigante nella produzione, ma non dispone di un mercato sufficiente per gli utilizzatori del combustibile; rimozione e stoccaggio del carbonio, che saranno essenziali per raggiungere gli obiettivi di carbonio, ma sono costosi e lenti da implementare.
Gates vede risultati promettenti nell’utilizzo di un approccio che combini soluzioni basate sulla natura e sulla tecnologia, come quelle utilizzate da Graphyte, una società sostenuta da Breakthrough Energy; le reti elettriche che muovono l’elettricità devono diventare più intelligenti con una tecnologia migliore e il mondo deve continuare a sviluppare maggiore capacità.
Il tono del rapporto era speranzoso e orientato alle soluzioni, pur riconoscendo le enormi difficoltà che si stanno affrontando e che le condizioni continueranno a peggiorare.
È un messaggio che a grandi linee è in linea con i rapporti annuali pubblicati dalla Fondazione Bill & Melinda Gates, incentrata sulla salute globale.
“Agli innovatori climatici dovrebbe essere assegnato un voto stellare per il loro lavoro in laboratorio”, ha scritto Gates, “ma negli anni futuri dovremo tutti affrontare un esame pratico molto più difficile: portare quelle innovazioni nel mondo reale”.
Breakthrough Energy è stato avviato nel 2015 con una coalizione di oltre due dozzine di leader del settore tra cui Gates, Jeff Bezos di Amazon, Marc Benioff, CEO di Salesforce, Mark Zuckerberg di Meta e Jack Ma, CEO di Alibaba, che si sono tutti impegnati a contribuire a un fondo di investimento sul clima.
Da allora lo sforzo ha investito quasi 2 miliardi di dollari in più di 100 aziende, alcune delle quali sono presenti nel rapporto.
Si è inoltre espanso in una serie di programmi che supportano aziende e ricercatori in fase iniziale, aziende pronte a implementare le proprie tecnologie e politiche pubbliche sul clima.
Diversi aspetti dell’iniziativa sono finanziati da capitali privati e donazioni filantropiche.
L’anno scorso Breakthrough Energy ha ospitato un evento di tre giorni a Seattle che prevedeva discussioni con leader climatici tra cui Gates, l’inviato speciale presidenziale degli Stati Uniti per il clima John Kerry, il segretario americano all’Energia Jennifer Granholm, il CEO di BlackRock Larry Fink e il presidente di Microsoft Brad Smith.
Il rapporto, intitolato “State of the Transition 2023”, esamina le cinque aree che necessitano di soluzioni a zero emissioni di carbonio – che includono anche ogni aspetto dell’economia: produzione di elettricità; manifatturiero, compresi acciaio e calcestruzzo; agricoltura; trasporto; e riscaldamento e raffreddamento degli edifici.
CORRELATO: Partecipa al vertice sulla tecnologia climatica, solo su invito, a Seattle ospitato da Breakthrough Energy di Bill Gates Nel documento sono inseriti esempi di come le tecnologie software crescono e si evolvono in aziende e i modi in cui Breakthrough Energy sta cercando di supportare un processo parallelo per gli innovatori nella tecnologia climatica.
Si rifaceva addirittura a Gates e Paul Allen che co-fondarono Microsoft nel 1975.
“[Quando] Bill fondò la Breakthrough Energy, si chiese: 'Dove erano gli equivalenti tecnologici per il clima di lui e Paul Allen? Dov'erano i garage e i laboratori popolati da giovani innovatori con grandi idee?'”, si legge nel rapporto.
Breakthrough Energy, suggerisce il documento, sta cercando di sostenere la versione di Gates e Allen della tecnologia climatica.
“[Cerchiamo] di identificare le grandi idee”, afferma, “molto prima che siano associate a un’azienda, a un fondatore o anche a un nome accattivante – e molto prima che abbiano attratto finanziamenti seri”.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d