La startup tecnologica tessile Evrnu raccoglie $ 9,1 milioni; i primi partner includono Levi's, Adidas, Target, altri

La gente compra più vestiti che mai e li indossa meno volte prima di scartarli.
Il risultato è un'ondata di rifiuti di abbigliamento, guidata in parte dall'aumento della moda veloce e perché la maggior parte dei tessuti esistenti non è riciclabile.
Evrnu, con sede a Seattle, vuole contribuire a frenare questa tendenza.
Questa azienda di 5 anni ha annunciato questa settimana un giro di investimenti di $ 9,1 milioni per favorire la crescita della sua tecnologia che prende i rifiuti di abbigliamento di consumo scartati e li converte in fibra rinnovabile.
Evrnu sta lavorando con aziende come Levi's, Adidas e Target, concedendo in licenza la sua tecnologia – chiamata NuCycl – che converte materiali tessili pre e post consumo in nuove fibre riciclabili, senza perdita di prestazioni e qualità.
"La tecnologia NuCycl di Evrnu estende il ciclo di vita delle odierne fibre tessili monouso estraendo i mattoni molecolari della fibra originale in modo da poter creare sempre nuove fibre incontaminate", scrive la società sul suo sito web.
Ha collaborato con Adidas per creare una serie limitata di Adidas di Stella McCartney Infinite Hoodies, "il primo capo realizzato con fibre NuCycle con caratteristiche prestazionali personalizzate".
In un post sul blog, Stacy Flynn, CEO e co-fondatore di Evrnu, ha detto i rifiuti sono cresciuti a quasi 21 milioni di tonnellate all'anno, rispetto ai 12 milioni di soli cinque anni fa.
CONTENUTO CORRELATO Consulta l'elenco di GeekWire delle recenti offerte di finanziamento per l'avvio di Seattle e del Pacifico nord-occidentale.
"Abbiamo avviato l'azienda con una domanda: come possiamo impedire alle persone di buttare via i loro indumenti?", Ha scritto Flynn, un veterinario dell'industria dell'abbigliamento.
"Se potessimo sfruttare i rifiuti per trasformarli in nuove fibre, potremmo iniziare a cambiare il comportamento dei consumatori.
Il comportamento è il più difficile da cambiare, ma ha anche il maggiore impatto.
”Radicle Impact ha guidato il round della Serie A, che comprendeva la partecipazione di Twynam Investments, Plum Alley Investments, The Mills Fabrica Fund e Giant Leap Fund.
I sostenitori precedenti includono i partner ad anello chiuso; CYCLEffect Rigenerative Ventures; Future Tech Lab; e Magic Hour.
Evrnu ha raccolto finora $ 11,7 milioni e impiega 10 persone.
"Evrnu consente al mondo di prolungare la vita di preziose risorse di cotone e poliestere, nonché la quantità di rifiuti tessili inviati alle discariche ogni anno", ha dichiarato Kat Taylor, co-fondatrice di Radicle Impact.
Evrnu ha partecipato a Fledge, l'incubatore di Seattle per startup socialmente consapevoli.
La compagnia ha anche presentato sul palco il GeekWire Summit dell'anno scorso, durante il segmento Invenzioni We Love.
Puoi assistere a un nuovo lotto di startup lanciato al Summit GeekWire di quest'anno, che si terrà la prossima settimana, 7-9 ottobre a Seattle.

Commenti

commenti