La NASA sceglie 25 tecnologie spaziali per i test di Blue Origin e di altre società

Il programma Opportunità di volo della NASA ha selezionato 25 promettenti tecnologie spaziali per i test a bordo di aeromobili, mongolfiere ad alta quota e razzi suborbitali, incluso il veicolo spaziale New Shepard di Blue Origin.
Blue Origin, l'impresa spaziale creata dal CEO di Amazon Jeff Bezos e con sede a Kent, nello stato di Washington, sarà coinvolta nella sperimentazione di 11 tecnologie.
La compagnia offre voli per esperimenti nello spazio suborbitale dal 2016 nel suo porto spaziale del Texas occidentale.
Gli ultimi progetti sono stati selezionati nell'ambito della sollecitazione Tech Voli della NASA.
In genere, i vincitori ricevono una sovvenzione o stipulano un accordo di condivisione dei costi attraverso il quale possono selezionare un fornitore di voli commerciali che soddisfi i requisiti per il loro carico utile.
"Con l'interesse vibrante e crescente per l'esplorazione e lo spazio commerciale in tutto il paese, il nostro obiettivo con queste selezioni è supportare gli innovatori dell'industria e del mondo accademico che utilizzano opportunità commerciali rapide e convenienti per testare le loro tecnologie nello spazio", Christopher Baker, responsabile del programma per Opportunità di volo presso la sede della NASA, ha detto in un comunicato stampa.
"Questi voli suborbitali consentono ai ricercatori di testare in modo rapido e iterativo le tecnologie con l'opportunità di effettuare aggiustamenti tra i voli", ha affermato Baker.
"L'obiettivo finale è cambiare il ritmo dello sviluppo tecnologico e ridurre drasticamente il tempo necessario per portare un'idea dal laboratorio all'orbita o alla luna".
La NASA ha dichiarato che i premi di quest'anno ammontano a quasi $ 10 milioni.
Il programma Opportunità di volo è finanziato dalla direzione della missione spaziale della NASA e gestito presso il Centro di ricerca di volo Armstrong.
Il Centro di ricerca Ames della NASA gestisce la sollecitazione e la valutazione delle tecnologie da testare e dimostrare sui veicoli di volo commerciali.
Ecco l'elenco delle selezioni della NASA, organizzato per area tematica: supporto dell'esplorazione lunare sostenibile e dell'espansione dell'attività economica nello spazio cislunar Carthage College di Kenosha, Wis: avanzamenti che rispondono alla necessità di misurare accuratamente i livelli di propulsione dei veicoli spaziali durante eventi dinamici a gravità zero, come bruciature del motore.
Questa tecnologia è progettata per volare sia sul velivolo Zero Gravity Corporation (Zero-G) sia sul razzo suborbitale New Shepard di Blue Origin.
Draper a Cambridge, Massachusetts.
Un sistema di navigazione progettato per fornire alle missioni con equipaggio i dati precisi sulla posizione e sulla navigazione necessari per atterraggi lunari e planetari sicuri e precisi.
Questa tecnologia è prevista per volare su New Shepard.
Honeybee Robotics Ltd.
a Pasadena, California.
Un dispositivo planetario per l'acquisizione di campioni dotato di un tubo di campionamento integrato nel footpad e di una stazione di selezione dei campioni.
Il dispositivo è progettato per raccogliere il suolo superficiale, o regolite, su un altro mondo che potrebbe essere restituito alla Terra per l'analisi.
Questa tecnologia è progettata per volare sul lander alimentato a razzo da Masten Space Systems.
IMEC USA Nanoelectronics Design Center di Houston Una soluzione di monitoraggio diagnostico e bioanalitico per gli astronauti a bordo di missioni di esplorazione dello spazio profondo.
Questo test tecnologico prevede di volare sull'aereo Zero-G.
Johns Hopkins University di Baltimora Un sistema completo di caratterizzazione e monitoraggio del rischio di radiazioni lunari.
Questa tecnologia è prevista per volare su New Shepard.
Masten Space Systems a Mojave, in California.
Una versione commerciale terrestre di un sistema di navigazione della NASA che è stato adattato per spazi con dimensioni, massa e consumo di energia inferiori rispetto alle versioni precedenti.
Uno strumento laser che misura la densità e la dimensione delle particelle del penny lander lunare ejecta.
Un simulatore di atterraggio ad alta fedeltà combinato con un dispositivo di raccolta dei campioni regolith.
Queste tre tecnologie sono progettate per volare sul lander di Masten.
Montana State University in Bozeman Una tecnologia informatica basata su parti economiche e pronte all'uso progettate per il ripristino in caso di guasto del sistema causato dalle radiazioni.
Questa tecnologia prevede di volare sul pallone ad alta quota Raven Aerostar.
North Carolina State University a Raleigh Matrici solari dispiegabili su larga scala costruite con un meccanismo a cerniera che consente di piegare in forme simili a origami per un migliore imballaggio.
Questa tecnologia è prevista per volare sull'aereo Zero-G.
Southwest Research Institute di San Antonio, Texas Un dispositivo per migliorare il trasferimento e la consegna di fluidi criogenici rimuovendo in modo affidabile le bolle di vapore.
Questa tecnologia è prevista per volare su New Shepard.
Università della Florida centrale a Orlando Un esperimento per caratterizzare il comportamento di carica della polvere in ambienti lunari per capire come la polvere interagisce con altre particelle e superfici.
Questa tecnologia è prevista per volare su New Shepard.
Università del Colorado a Boulder Test di una stampante 3D per determinare l'effetto della gravità ridotta sulla fabbricazione di componenti, inclusi elementi di sistemi di supporto vitale che potrebbero essere necessari per rimuovere l'anidride carbonica da una cabina occupata dall'equipaggio.
Questa tecnologia è prevista per volare su Zero-G.
Università della Florida a Gainesville Miglioramento di un concetto di imaging collaudato in volo e di un sistema hardware per caratterizzare le risposte biologiche ai cambiamenti dei livelli di gravità durante il volo spaziale.
Questa tecnologia è prevista per volare su New Shepard.
Un esperimento di ebollizione criogenica per raccogliere informazioni e far avanzare la conservazione a lungo termine del propellente nello spazio.
Questa tecnologia dovrebbe volare su Zero-G.
Promuovere la commercializzazione dell'orbita terrestre bassa e l'uso dello spazio suborbitale GSSL Inc.
a Tillamook, Ore.
Un sistema di navetta drone modificato progettato per restituire grandi quantità di dati da palloni ad alta quota, consentendo di recuperare dati scientifici non elaborati prima della fine di un pallone volo.
Questa tecnologia prevede di volare su un pallone ad alta quota Near Space Corp.
Johns Hopkins University Un sistema di imaging a raggi ultravioletti che può volare esternamente su razzi suborbitali, consentendo nuove misurazioni scientifiche ad altitudini fino a 62 miglia in assenza di ozono.
Schieramento e rientro di satelliti miniaturizzati, noti come ChipSats, per valutare la capacità della tecnologia di consentire lo studio economico delle regioni difficili da esplorare dell'atmosfera superiore della Terra, nonché delle atmosfere e delle superfici di altri pianeti o lune.
Queste due tecnologie sono progettate per volare su New Shepard.
Mayo Clinic a Jacksonville, in Florida.
Test in tempo reale dei cambiamenti biologici durante il lancio suborbitale e le condizioni di atterraggio e iper / microgravità.
Questa tecnologia è volare su New Shepard.
Night Crew Labs LLC a Woodside, California.
Adattamento di una tecnica di telerilevamento satellitare che rileva i cambiamenti nei segnali radio del sistema satellitare di navigazione globale mentre attraversano l'atmosfera terrestre verso un sistema basato su palloncini che fornisce copertura su richiesta e persistente su regioni di forte interesse durante eventi meteorologici di grande impatto.
Questa tecnologia prevede di volare su un pallone ad alta quota di World View Enterprises.
Purdue University in West Lafayette, Ind.
Un carico utile progettato per osservare il comportamento del carburante e il suo effetto sul puntamento del veicolo spaziale.
Questa tecnologia è di volare sul veicolo spaziale suborbitale della Virgin Galactic.
Southwest Research Institute Una nuova architettura di ancoraggio e campionamento per le superfici di piccoli asteroidi, che consente la raccolta di regolite da più siti.
Questa tecnologia è prevista per volare su New Shepard.
Tecnologie dell'ambiente spaziale nelle Pacific Palisades, California.
Monitoraggio e identificazione regionali di lunga durata delle fonti di radiazioni nocive.
Questa tecnologia prevede di volare su un pallone World View.
University of Kentucky in Lexington Strumentazione leggera, compatta ea basso costo progettata per esaminare il potenziale rilevamento di raffiche e turbolenze a lungo raggio ad alta quota, con vantaggi per i veicoli suborbitali e con orbita terrestre bassa, nonché per l'aviazione generale.
Questa tecnologia è progettata per volare su una combinazione di pallone e aliante ad alta quota dalla Stratodynamics Aviation Inc.
della Vanderbilt University di Nashville Test di un piccolo sistema progettato per consentire complessi esperimenti biologici e chimici, nonché nuove funzionalità per la sintesi di sostanze chimiche, compresi i prodotti farmaceutici.
Questa tecnologia è prevista per volare su New Shepard.

Commenti

commenti