Prova del gusto Cosmic Crisp, la "mela del futuro" costellata di stelle dello stato di Washington

È arrivata la mela più attesa dell'anno.
Non è un iPhone, iWatch, iMac o iAnything.
È un vero frutto.
Saluta il Cosmic Crisp, un nuovo arrivato nel mondo dei frutti degli alberi.
La mela ha già conquistato i coltivatori di tutto lo Stato di Washington, che hanno piantato quasi 12 milioni di alberi con una scommessa audace che piacerà ai consumatori tanto quanto loro.
“È senza precedenti.
Non c'è mai stata una mela che sia stata piantata su larga scala così rapidamente ", ha detto Kate Evans, professore di orticoltura alla Washington State University e capo del programma di allevamento che ha dato i natali al Cosmic Crisp.
Il mese prossimo, 18 milioni di sterline di mele Cosmic Crisp sono destinate a cadere nei cassonetti dei negozi di generi alimentari negli Stati Uniti.
Ma al mercato di un agricoltore nel quartiere Ballard di Seattle, il tuo intrepido giornalista ha scoperto le mele costellate di stelle fresche dal frutteto.
Il mio editore pensava che fosse una truffa.
Queste cosiddette patatine cosmiche potrebbero essere uno stratagemma degli agricoltori imperscrutabili per trarre vantaggio da acquirenti creduloni come me.
Ma dopo aver verificato le mele con la gestione della varietà proprietaria (PVM), l'agenzia responsabile della commercializzazione della nuova varietà, siamo riusciti a confermare che si trattava di un vero affare.
Quindi il Cosmic Crisp, come suggerisce il nome, è fuori dal mondo? È stellare? Mela dei miei occhi Prima di mordere un Cosmic Crisp, la prima cosa che noti è la pelle di rubino profondo che è punteggiata da punti chiari.
Le macchie simili a stelle sono chiamate lenticelle, piccoli pori che consentono al gas di attraversare la pelle.
Questo effetto galattico ha aiutato la mela, ufficialmente conosciuta come WA 38, a superare il primo di molti test sulla strada della commercializzazione.
"Fondamentalmente, acquistiamo tutti con i nostri occhi", ha detto Evans.
Anche il colore rosso intenso è simbolico.
Cosmic Crisp potrebbe dare il colpo di grazia finale al Red Delicious, la mela che tutti amano odiare.
Red Delicious costituì oltre i due terzi della produzione di mele dello Stato di Washington alla fine degli anni '80, ma da allora la sua popolarità è crollata.
Uno dei motivi per cui gli agricoltori come Cosmic Crisp è che raccoglie contemporaneamente a Red Delicious, il che lo rende un facile sostituto.
Ci sono altri attributi che contano tanto quanto il gusto.
WA 38 può rimanere fresco in magazzino per un anno ed è lento al marrone.
La mela ha lo scopo di catturare il meglio dei suoi genitori: il sapore di un Honeycrisp e la durata e la resistenza alle malattie di un'impresa.
Le mele sono letteralmente esseri sessuali, il che significa che due varietà di mele possono dare origine a una serie infinita di potenziali prole.
Quindi, quando viene scoperta una combinazione vincente come Cosmic Crisp, viene clonata all'infinito attraverso un processo chiamato innesto, in cui i rami dell'albero desiderato vengono incastrati sui ceppi di portinnesti sani.
Mordere Prima che il mio cervello registrasse il sapore di una Cosmic Crisp, l'ho sentito.
La mela fa uno schiocco da cartone animato quando mordi.
L'alto scricchiolio e la fermezza della carne sono ingannevoli poiché l'impressione generale è leggera piuttosto che densa, e c'è pochissima morbidezza o granulosità.
C'era un po 'di variazione di gusto tra le mele – alcune erano aspre, mentre altre equilibravano quell'acidità con alti livelli di dolcezza.
Uno dei miei colleghi di GeekWire che ha lavorato come tester del gusto ha detto che aveva il sapore di una prugna.
I coltivatori sperano che il gusto ricordi ai consumatori un Honeycrisp, un vitigno che ha un prezzo elevato ma è difficile da coltivare e conservare.
Quando abbiamo testato il nuovo Cosmic Crisp contro alcune altre varietà – Honeycrisp, Fuji e Sugarbee – il Cosmic Crisp non è riuscito a fornire un fattore wow.
Un altro dei miei colleghi, che non è certo un fan delle mele, ha offerto una valutazione schiacciante, dicendo: "Ha il sapore di un Red Delicious".
Ma c'è un avvertimento importante: per alcuni dei nostri test del gusto, i campioni Cosmic Crisp erano rimasti seduti la mia scrivania per diversi giorni prima di fare il confronto, e le altre mele sono arrivate direttamente dal negozio.
Il Cosmic Crisp aveva perso gran parte della sua trama caratteristica da prima nella settimana.
La mela che stavate aspettando arriverà a dicembre 2019.
Immaginate The Possibilities ™ con Cosmic Crisp®.https: //t.co/kSwL5qafPK pic.twitter.com/y6GMSzq6kG – Cosmic Crisp® Apple (@thecosmiccrisp) 1 luglio 2019 Cosmic Crisp ha un budget di marketing di $ 10 milioni e, sebbene ciò possa sembrare modesto per gli standard pubblicitari, è enorme per gli standard Apple.
Il marketing delle mele moderno ha preso una svolta decisamente burrascosa negli ultimi anni con nomi come Ludacrisp, SnapDragon, Envy e Pazazz.
Il Cosmic Crisp viene venduto sotto gli slogan "Immagina le possibilità" e "La mela dei grandi sogni".
Ma non potevo fare a meno di pensare che il marchio dell'era spaziale mancasse il punto di WA 38.
Questo non è un frutto alieno che ha stupito i nostri sensi e aperto le nostre menti.
È giù per terra, come una mela di un ricordo d'infanzia che in qualche modo avevi dimenticato fino ad ora.
Cosmic Crisp è un piacere per la folla che ha tutte le qualità che la gente dice di voler in una mela: dolce, aspra, rinfrescante.
Non potevo fare a meno di pensare che avevo mangiato questa mela prima, anche se sapevo che era impossibile.
È una specie di proto-mela che è familiare a prima vista.
Per me, la mela ha superato l'unico test che conta.
Quando ho guardato il frutto rosso rubino seduto sulla mia scrivania, ho voluto mangiarlo.
E dopo aver dato un morso, volevo di più.
La strada da percorrere WA 38 è stata creata per la prima volta nel 1997 sotto la guida di Bruce Barritt, che ha gestito il programma della WSU prima che Evans prendesse il sopravvento nel 2008.
L'incrocio tradizionale è un gioco di entrambi i numeri e fortuna poiché gli alberi possono impiegare cinque anni per dare i suoi frutti.
Sempre più la tecnologia accelera questo processo.
"Ora siamo più regolarmente in grado di utilizzare alcune tecniche di allevamento basate sul DNA", ha detto Evans.
Il DNA aiuta gli allevatori a scegliere le combinazioni più promettenti di genitori e a selezionare le piantine che hanno meno probabilità di avere successo.
I ricercatori hanno anche identificato marcatori genetici che sono legati a tratti come la consistenza e l'acidità.
La tecnologia aiuta anche dall'altra parte della pipeline di produzione delle mele.
I primi raccoglitori di mele robotici commerciali debuttano nello Stato di Washington questo autunno.
Gli agricoltori sperano che i nuovi raccoglitori possano integrare il mercato del lavoro agricolo in continua riduzione.
In caso di successo, Cosmic Crisp potrebbe essere una manna in contanti per WSU.
L'università guadagna $ 0,65 su ogni albero venduto e royalties sulla frutta che vende per più di $ 20 per scatola.
Finora, la WSU ha raccolto circa $ 7 milioni e reinvestito $ 1,5 milioni nel programma di allevamento, che ottiene la metà delle royalties dopo le spese.
"È uno dei maggiori produttori di denaro" in termini di guadagni derivanti dalla proprietà intellettuale, ha affermato Albert Tsui, uno specialista di sviluppo commerciale della WSU.
"Ne siamo molto entusiasti".
Oltre al budget di marketing, WSU ha già speso $ 1 milione in spese legali per difendere tale proprietà intellettuale.
L'università è stata coinvolta in un conflitto legale con Phytelligence, una startup di tecnologia agricola che ha chiuso a settembre dopo aver perso la disputa.
Di solito, la produzione di nuovi vitigni inizierà in piccolo e gradualmente costruirà.
Questo non è il caso di Cosmic Crisp, che a partire dal 2017 era disponibile per tutti i coltivatori dello Stato di Washington, che producono collettivamente circa il 60 percento delle colture statunitensi.
Lo scenario peggiore è che Cosmic Crisp non riesce a trovare un accordo con i consumatori.
Questo è quello che è successo all'unica altra creazione commerciale della WSU, la WA 2, che è stata originariamente lanciata senza un nome e successivamente rinominata in Sunrise Magic.
"Siamo un po 'ansiosi solo di assicurarci che [Cosmic Crisp] faccia quello che pensiamo possa fare", ha detto Evans.

Commenti

commenti