Civic

Seattle approva la “politica storica” che prevede che 4.100 edifici riducano le emissioni di carbonio entro il 2050

Martedì il Consiglio comunale di Seattle ha approvato all'unanimità le norme che richiedono a circa 4.100 edifici esistenti di oltre 20.000 piedi quadrati di ridurre le emissioni di gas serra a zero entro il 2050.
Il sindaco Bruce Harrell dovrebbe firmare il disegno di legge mercoledì.
Lo standard di prestazione delle emissioni degli edifici di Seattle si applicherebbe a strutture tra cui grattacieli, edifici da bassi a alti, residenze multifamiliari, spazi commerciali, ristoranti, chiese, scuole e università e centri comunitari.
"Le generazioni future guarderanno indietro a questo momento e ci giudicheranno per ciò che abbiamo fatto oggi per affrontare la crisi climatica", ha affermato Lisa Herbold, membro del consiglio comunale di Seattle, durante la riunione del consiglio di martedì.
La regione sta sperimentando gli impatti negativi del cambiamento climatico, tra cui il caldo estremo, la siccità e il fumo degli incendi, ha aggiunto.
"È giunto il momento di fare grandi cambiamenti e di assicurarci di fare tutto il possibile per noi stessi e per le future generazioni di abitanti di Seattle", ha detto.
Secondo i dati della città, gli edifici rappresentano il 37% delle emissioni di carbonio di Seattle, dietro il contributo del 61% dei trasporti.
Le fonti di gas serra negli edifici sono principalmente petrolio e gas naturale, compresi forni e scaldabagni alimentati da combustibili fossili, stufe a gas e perdite di carburante da tubi e serbatoi di stoccaggio.
Si prevede che le nuove regole ridurranno le emissioni degli edifici della città del 27% entro la metà del secolo.
I leader della città hanno tenuto più di 125 riunioni delle parti interessate nel corso di diversi anni per ottenere input sulle regole.
La misura ha ottenuto il sostegno di organizzazioni ambientaliste e climatiche, di lavoratori organizzati, di professionisti dell’edilizia e di fornitori di alloggi a prezzi accessibili.
Gli standard vengono implementati gradualmente nel tempo, richiedendo ai proprietari di misurare il consumo energetico di un edificio e le emissioni di gas serra, documentare le prestazioni e le attrezzature esistenti, quindi elaborare piani e adottare misure per ridurre l'impronta energetica e di carbonio di un edificio.
CORRELATO: Seattle si prepara a nuove regole che richiedono che più di 4.000 edifici riducano l’uso di combustibili fossili entro il 2050.
La politica include supporto per aiutare i proprietari di edifici a raggiungere gli obiettivi e sanzioni per coloro che non riescono a segnalare o a raggiungere gli obiettivi.
Il sindaco di Seattle Bruce Harrell ha richiesto le regole e la misura è stata co-sponsorizzata dai consiglieri comunali Herbold, Teresa Mosqueda e Dan Strauss.
Ci sono fasce di edifici non coperti dagli standard di prestazione edilizia che devono anch’essi ridurre il loro impatto in termini di carbonio.
Ciò include strutture inferiori a 20.000 piedi quadrati e case unifamiliari.
"Molte delle persone che hanno testimoniato a sostegno della legislazione hanno notato che c'è ancora molto da fare per promuovere la giustizia climatica", ha detto Mosqueda.
“Oggi, tuttavia, è un momento di celebrazione mentre approviamo questa politica fondamentale e diamo l’esempio”.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d