Google Maps aggiunge gli scooter Lime come opzione di trasporto in oltre 100 città

Guidare, camminare, transitare, andare in bicicletta o – scooter? La condivisione di scooter elettrici flottanti è l'ultima opzione di mobilità che Google Maps offrirà ai viaggiatori in cerca del percorso di ritorno migliore.
Alphabet and Lime ha annunciato un nuovo martedì di integrazione che mostrerà gli scooter Lime disponibili nell'app Google Maps degli utenti Android in oltre 100 città.
Tra gli altri, la partnership si applica alle tre più grandi città di Washington: Seattle, Tacoma e Spokane, sebbene Seattle non permetta ancora la condivisione di scooter fluttuanti mentre la città lavora su un programma pilota.
Quando gli utenti di Google Maps cercano indicazioni stradali a breve distanza, vedranno gli scooter come un'opzione nella loro scheda per andare in bicicletta, a piedi e in transito.
Google Maps visualizzerà la posizione e l'autonomia della batteria di ogni scooter disponibile, nonché il tempo di percorrenza stimato e l'ETA se un viaggiatore sceglie quel percorso.
Google ha annunciato che stava collaborando con Lime alla fine del 2018.
Google Maps suggerisce già viaggi in Uber e Lyft oltre ad altri modi di trasporto.
L'industria della condivisione di scooter è cresciuta in mongolfiera negli ultimi tre anni, con aziende come Lime e Bird che hanno raccolto miliardi di capitali di rischio e si espandono in centinaia di città.
I vincitori della mobilità considerano i nuovi servizi come un modo ecologico per aggirare la crescente congestione urbana.
Ma i gruppi di difesa della salute e dell'accessibilità hanno lanciato l'allarme per problemi di sicurezza.
L'integrazione Lime-Google Maps verrà lanciata martedì per gli utenti Android e su iOS più avanti nel mese di agosto, afferma Lime.

Commenti

commenti