La serie Motorola Edge di seconda generazione viene dettagliata in un'ampia fuga di notizie

Motorola si sta preparando per lanciare più nuovi prodotti della serie Edge, secondo Evan Blass della fama di @evleaks.
Il leaker ha rivelato le specifiche e alcune caratteristiche di diversi prodotti in arrivo del marchio di proprietà di Lenovo.
I quattro dispositivi, nome in codice "berlin", "berlna", "kyoto" e "pstar", verranno probabilmente lanciati entro la fine dell'anno, anche se le date di lancio e i prezzi esatti non sono stati confermati.
La linea Motorola Edge ha preso vita all'inizio del 2020 con il lancio di Edge e Edge+, l'ultimo dei quali è stato il primo smartphone di punta di Motorola dal Moto Z3 del 2018.
Dopo il lancio del Motorola Edge S in Cina, è diventato chiaro che "Edge" nel marchio non si limita ai dispositivi con display curvi.
Sebbene Blass non abbia rivelato la curvatura dei display presenti su questi quattro dispositivi, è emerso un modello diverso che lega insieme i dispositivi "Edge" precedenti e futuri.
Per Motorola, sembra che la linea Edge consisterà nella fascia medio-alta del marchio, nelle ammiraglie di valore e nell'occasionale ammiraglia premium.
I quattro prodotti rivelati nel tweet di Blass rientrano comodamente nella fascia medio alta e nella categoria di punta di valore: non ci sono parole su un'ammiraglia premium, ed è possibile che la continua carenza globale di chip sia la ragione di ciò.
Dettagli sui vari modelli che andranno a comporre la famiglia Motorola Edge di seconda generazione.
(Mi è stato detto che PStar potrebbe essere un nome in codice alternativo per il dispositivo indicato anche come Sierra.) Considera una donazione se ti piace il lavoro che faccio qui: https://t.co/2gXJ1Xfnkb / $evleaks pic.twitter .com/kov71cV3t3 — Evan Blass (@evleaks) 25 giugno 2021 Ecco una carrellata dei prossimi prodotti della serie Motorola Edge: Motorola "Berlin" e "Berlna" Prima di tutto, dobbiamo chiarire la relazione tra questi due prodotti.
"Berlna" sembra essere semplicemente la variante nordamericana di "berlin".
Il nome in codice sembra essere semplicemente "berlin" più "na" schiacciati insieme e poi troncati.
I due prodotti sono simili in molti modi, in particolare nella scelta del SoC, ma ci sono differenze hardware chiave che di solito non si trovano quando si confrontano i modelli globali e americani di altri prodotti.
Ad esempio, il display, la configurazione della fotocamera e la batteria sono notevolmente diversi.
Le differenze sono abbastanza significative che è possibile che Motorola marchi il prodotto in modo diverso in Nord America rispetto all'Europa (anche se lo hanno già fatto anche se non c'è praticamente alcuna differenza tra le varianti NA/UE).
Secondo Blass, il nome in codice del dispositivo "berlin" sarà caratterizzato da un display da 6,67 pollici con una risoluzione di 2400 × 1080 (20: 9) e una frequenza di aggiornamento fino a 120Hz.
Probabilmente avrà un singolo foro centrato per la fotocamera frontale da 32 MP.
Sotto il cofano, il dispositivo sarà alimentato dal nuovo chipset Snapdragon 778G di Qualcomm, con 6 o 8 GB di RAM, 128 o 256 GB di memoria interna e una batteria da 4000 mAh.
Il telefono sembra avere tre fotocamere posteriori costituite da una fotocamera principale da 108 MP, una fotocamera grandangolare da 16 MP che funge anche da fotocamera macro e un teleobiettivo da 8 MP per lo zoom 3X.
Il dispositivo "berlin" supporterà la connettività WiFi 6E (6GHz WiFi), avrà un altoparlante mono e un pulsante Google Assistant dedicato.
Motorola spedirà il telefono con Android 11 pronto all'uso e potrebbe essere disponibile in una varietà di colori tra cui Emerald, Stout e White.
La variante nordamericana, nome in codice "berlna", potrebbe essere offerta su Verizon, ma non è chiaro se verrà lanciata su altri vettori.
Il suo display presumibilmente misura 6,78 pollici ed è di 2460 × 1080 pixel di risoluzione (rapporto di aspetto 20,5: 9), ma supporta anche una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e ha un singolo foro al centro per una fotocamera selfie da 32 MP.
La batteria potrebbe essere un'unità da 5000 mAh più grande, anche se il telefono perde il teleobiettivo e ha invece un sensore di profondità da 2 MP.
La fotocamera grandangolare vede anche un downgrade da un sensore da 16 MP a uno da 8 MP.
Come è tipico per i dispositivi nordamericani di Motorola, non c'è il pulsante Google Assistant su questo.
Sebbene i nomi esatti di marketing di "berlin" e "berlna" non siano stati rivelati, una precedente perdita di Blass ha suggerito che entrambi faranno parte della gamma Motorola Edge.
Motorola "Kyoto" In un tweet precedente, Blass ha rivelato che un dispositivo Motorola con nome in codice "kyoto" verrà lanciato come "Motorola Edge 20 Lite".
Il suo tweet ha anche chiamato "Moto G60S" e "Moto G50 5G" come "lisbon" e "saipan", ma Blass non ha condiviso le specifiche per nessuno dei due prodotti nella fuga di oggi.
È interessante notare che Motorola ha già lanciato un altro smartphone che supporta il 5G e porta il nome "Moto G50", sebbene il suo nome in codice sia "ibiza".
Secondo Blass, il Motorola Edge 20 Lite presenterà un display di dimensioni sconosciute con una risoluzione di 2400×1080 (20:9) e una frequenza di aggiornamento di 90Hz.
Come "berlin" e "berlna", "kyoto" sembra avere un foro centrato.
Invece di un chip Qualcomm Snapdragon, il Motorola Edge 20 Lite sembra essere alimentato dal chipset Dimensity 720 di MediaTek.
Avrà anche 6 o 8 GB di RAM ma a quanto pare solo una singola capacità di archiviazione di 128 GB.
Questo dispositivo sembra avere la stessa configurazione della fotocamera di "berlna", il che significa che c'è una fotocamera principale da 108 MP sul retro unita a una fotocamera grandangolare da 8 MP (che funge anche da obiettivo macro) e un sensore di profondità da 2 MP; la fotocamera frontale, nel frattempo, è uno sparatutto da 32 MP.
Anche la capacità della batteria è la stessa di "berlna", una robusta unità da 5000 mAh.
A completare le specifiche, la perdita di Blass rivela che il dispositivo esegue Android 11 e ha un pulsante Google Assistant.
Quest'ultimo ha senso in quanto il Motorola Edge 20 Lite sembra essere diretto ai mercati globali e all'India, dove potrebbe essere offerto in due colori: Iron e Cosmo.
Motorola "Pstar" L'ultimo smartphone Motorola trapelato da Blass ha il nome in codice "pstar" e il numero di modello "XT2153-1".
Questo prodotto sembra arrivare nei mercati asiatici, Europa, Australia, India e America Latina, ed è l'unico del gruppo a presentare un SoC di punta – lo Snapdragon 870 – abbinato a 6, 8 o 12 GB di RAM e 128 o 256 GB di spazio di archiviazione.
Il display non è proprio il fiore all'occhiello: misura 6,67", ha una risoluzione di 2400×1080 e una frequenza di aggiornamento di 120Hz, ma le sue fotocamere sembrano impressionanti.
Pstar sembra avere una fotocamera principale da 108 MP affiancata da un obiettivo grandangolare da 16 MP (che, ancora una volta, funge anche da fotocamera macro) e infine un teleobiettivo da 8 MP con zoom 5X.
Sulla parte anteriore, la fotocamera è un sensore da 16 MP per la variante cinese o un sensore da 32 MP per la variante globale, ed è alloggiata sotto il ritaglio nella parte superiore centrale del display.
Il dispositivo avrà un'ampia batteria da 4500 mAh che lo alimenta.
Sembra avere un altoparlante mono, un pulsante Google Assistant, uno scanner di impronte digitali sotto il display e supporto per l'uscita del display per la piattaforma "Ready For" di Motorola.
Oltre allo zoom 5X, la nostra fonte rivela un'altra interessante funzione della fotocamera di "pstar".
Chiamata "CrystalTalk Noise Reduction", questa funzione renderà ancora più chiare le voci catturate dal microfono Audio Zoom del telefono.
Non sappiamo quando verrà lanciato "pstar", ma la perdita rivela che eseguirà Android 11 al momento del lancio e sarà disponibile nei colori nero, bianco o blu.
La perdita di oggi conferma molti dei dettagli rivelati in una precedente perdita, ma aggiunge ulteriori dettagli non menzionati in quella perdita.
Scheda tecnica per dispositivi Motorola Edge di seconda generazione.
Crediti: Evan Blass.
La serie Motorola Edge di seconda generazione viene dettagliata in un'ampia fuga di notizie apparsa per la prima volta sugli sviluppatori xda.

Commenti

commenti