La storia di come i ThinkPad di Lenovo stanno ridefinendo ciò che i PC possono fare, con l'aiuto di Intel

Alla fine dell'anno scorso, Lenovo ha presentato il ThinkPad X1 Nano, il suo ultimo ingresso nella famiglia X1 premium.
Sembrava una versione più sottile e leggera del ThinkPad X1 Carbon.
Anche quello sembrava strano, dal momento che il Carbon doveva già essere il membro magro e leggero della famiglia.
Poi al CES, l'azienda è andata ancora oltre.
Il ThinkPad X1 Titanium è arrivato, insieme al ThinkPad X12 Detachable quando non c'era stato un staccabile dal ThinkPad X1 Tablet del 2018.
Il Titanium sembrava un ThinkPad X1 Yoga realizzato in titanio e con un display 3:2.
Niente di grave, vero? mi sbagliavo di grosso.
Il ThinkPad X1 Nano e il ThinkPad X1 Titanium Yoga hanno finito per diventare due dei miei PC preferiti sul mercato.
Non sono solo versioni modificate del Carbon e dello Yoga.
Questi sono nuovi di zecca, risolvono punti deboli reali e sbloccano nuove funzionalità che non abbiamo mai visto prima sui computer.
ThinkPad X1 Nano in alto, Titanium Yoga in basso Non l'avevamo mai visto prima perché non era possibile.
Le CPU di questi laptop provengono dalla famiglia Tiger Lake UP4, il successore della serie Y.
Se hai familiarità con i laptop della serie Y, saprai che non erano molto buoni.
Questo è cambiato.
Dopo aver recensito il ThinkPad X1 Nano, il ThinkPad X1 Titanium e il ThinkPad X1 Detachable, mi è rimasta una domanda: perché non ne parlano tutti? A mio parere, questa è una delle più grandi innovazioni nello spazio PC che abbiamo visto in un decennio.
È stato allora che ho deciso che volevo parlare con Lenovo e Intel di questo.
Quando ho parlato con Lenovo, ho avuto modo di parlare con Thomas Butler, David Middleton e Adam Howes.
Intervista di Lenovo con Thomas Butler, David Middleton e Adam Howes sul ThinkPad X1 Nano e sull'X1 Titanium Yoga Rich: volevo chiedervi informazioni sull'X1 Titanium, l'X1 Nano e l'X12 Detachable perché sembrano tutti nella stessa famiglia.
E sento che a un certo punto potrebbe esserci stata una decisione in cui vuoi fare cose davvero belle, sottili e leggere; hai fatto un clamshell, un convertibile e un tablet.
Puoi raccontarmi la storia di quando avete pensato di iniziare a farlo? Thomas Butler: Farò un salto un po'.
Possediamo, fondamentalmente dal concepimento alla fine della vita, i prodotti.
Stai parlando con noi tre; David e Adam sono i ragazzi.
Sono sempre il frontman che ti impedisce di avere accesso alla vera squadra.
Lo faremo oggi e ti daremo l'accesso in basso.
Non è diverso da quello che hai appena descritto.
Fondamentalmente, noi tre eravamo seduti attorno a delle birre e poi abbiamo deciso un giorno, facciamo un staccabile sottile, leggero e sexy.
Ti darò un po' di retroscena e lascerò che David si occupi della vera storia.
ThinkPad X1 Nano Rich: Ma anche, quando parli di ultraportatile, ho sempre pensato che il Carbon avrebbe dovuto essere quello, dove pesa, di recente, 2,49 libbre.
Quindi, hai fatto un ulteriore passo avanti e sei sceso sotto i due chili con il ThinkPad X1 Nano.
Parlerò anche con Intel alla fine di questa settimana, perché i chipset sono ciò che lo ha reso possibile, dal momento che non era possibile prima.
Volevo ottenere entrambi i lati di quella storia però.
Voglio parlarvi del design del PC e della storia che c'è dietro, e poi parlerò loro dei chip.
Thomas: Se fai un passo indietro e guardi un po' di storia per portarti a dove siamo con queste piattaforme, e se pensi a cosa rappresenta ThinkPad, guardiamo costantemente a come ci evolviamo e innoviamo .
Abbiamo avuto varie dimensioni, dimensioni dello schermo e mobilità diversa da decenni ormai.
In parte è, come prendiamo alcune delle esigenze dei clienti, le nuove esperienze utente e la spinta verso una piattaforma più mobile, e quindi innoviamo in modo abbastanza significativo su questi casi d'uso? Userò l'X1 Carbon perché l'hai citato tu, ed è in realtà un ottimo esempio.
Arriveremo su un decennio di questa piattaforma ed è iniziata anche prima con l'X300, che alla fine è diventato l'X1 Carbon.
Con quella piattaforma, volevamo che fosse l'espressione dell'ultra-mobile, ma poi avesse tutte le funzioni e le porte intorno, con USB-A a grandezza naturale, HDMI a grandezza naturale, ecc.
grado.
A proposito, lo adoro.
2,4 libbre con quello che chiamo "tutto il lavello della cucina intorno".
Ogni anno, se lavoro su 10 generazioni di questa piattaforma, giriamo i quadranti.
Stiamo diventando un po' più sottili, un po' più leggeri, un po' più di durata della batteria, un po' più di prestazioni.
Ogni anno, è una costruzione incrementale sul concetto originale, che è il lavello della cucina completo, e poi via.
Quindi, se fai un passo indietro e guardi a questo mercato, e candidamente era pre-COVID, anche se mentre attraversiamo questo, parleremo di come il COVID non abbia danneggiato in alcun modo questo, ma abbiamo esaminato come esprimiamo ulteriormente quella dichiarazione mobile, e stavamo allineando con un paio di cose.
Prima c'è stata l'unione con il 5G e le piattaforme, che sarebbero state una larghezza di banda maggiore, dispositivi sempre connessi.
Quindi, come hai detto, e darò credito a Intel, hanno canticchiato su piattaforme a 14 nanometri per più generazioni.
Si stavano allineando a questa piattaforma a 10 nanometri di undicesima generazione e siamo stati in grado di ottenere schede madri molto più piccole, in pacchetti molto più piccoli che ci avrebbero quindi permesso di allungarlo.
ThinkPad X1 Nano Con il ThinkPad X1 Nano, come prendiamo quel carbonio ed esprimiamolo davvero in una piattaforma ultra-mobile? Questi erano i due pezzi e poi il terzo pezzo che si è allineato è stato il ritorno del display 16:10.
Se pensi alle dimensioni e alle proporzioni del display, alcuni anni fa siamo passati a malincuore al 16:9.
Siamo stati in 4:3 per quasi più di un decennio, poi quando siamo passati al widescreen, siamo passati al 16:10 perché sentivamo che quella era la giusta dimensione dello schermo, la giusta altezza e la giusta piattaforma di produttività.
E poi sono apparse le TV consumer e tutti volevano il widescreen.
Il mercato generale ha detto, voglio il widescreen, quindi c'è questa enorme spinta nel settore verso i display widescreen, il che è ottimo per il consumo di contenuti.
Quindi, alla fine, i produttori di pannelli, a causa delle dimensioni e della produzione che dovevano fare sui televisori, sono passati a malincuore al 16:9 per i laptop.
Quindi, siamo stati una delle ultime resistenze a spostarci e così come è stato riaperto per arrivare a un pannello 16:10, e quando dico riaperto, con volume perché sto spedendo milioni di ThinkPad, quindi ho per essere sicuro di avere la bilancia giusta.
Rich: E ne stiamo vedendo molto in tutto il settore.
Perché pensi che questo stia improvvisamente facendo il cambiamento? Pensi che Microsoft abbia qualcosa a che fare con questo perché stanno spingendo 3:2 da un po' di tempo? Thomas: Il rapporto di aspetto 16:10 è in definitiva ciò che crediamo sia l'espressione giusta per un laptop e penso che parte di esso sia solo il mercato della guida in generale e la scelta esigente dell'utente.
Questo è contro dire "ecco cosa otterrai, ecco il tuo prossimo".
Ciò ha aiutato a triangolare le tre aree per raggiungere la massima espressione di 16:10 13 pollici, che è fondamentalmente l'altezza di un 14 pollici 16:9.
Ottengo il grande schermo utilizzabile nell'espressione di una piattaforma ultra-mobile.
Volevo darti un retroscena della storia da capire.
David, Adam e io parliamo costantemente con i clienti, esaminiamo le recensioni dei clienti, i forum e disponiamo di un meccanismo di feedback in cui guidiamo per vedere cosa possiamo fare meglio e su cosa possiamo lavorare dopo.
Come miglioriamo generazionalmente, ma anche come affrontiamo nuovi casi d'uso? ThinkPad X1 Nano era uno di quelli; Il titanio è un altro di cui parleremo tra un momento, su come inseguire un mercato ed entrare con qualcosa che crediamo davvero controlli le caselle quando stai cercando i casi d'uso che progettiamo.
Un'altra cosa che mi chiedevo è perché le cose sono così diverse tra il ThinkPad X1 Nano e il ThinkPad X1 Titanium Yoga.
Questi due laptop sono chiaramente della stessa famiglia, uno a conchiglia e uno convertibile.
Tuttavia, Lenovo ha utilizzato il titanio in uno e la fibra di carbonio nell'altro, un touchpad tattile in uno e non l'altro, e così via.
Rich: Ora, parlando di design per mercati e casi d'uso diversi, ci sono alcune decisioni che sono state prese in modo diverso per i due prodotti che hai citato.
C'è un display 16:10 sul ThinkPad X1 Nano, uno schermo 3:2 sul Titanium Yoga e un display 3:2 sull'X12 Detachable.
Ne vuoi parlare un po'? David Middleton: Ciao, sono David.
Io e il mio team siamo responsabili della pianificazione del portafoglio e del front end, lavorando sulla linea di prodotti.
Quindi, sto pensando da uno a tre anni.
Quando guardi questi, come ha detto Tom, vogliamo davvero che la linea X1 vada oltre le 16:9 e torni alle 16:10.
Poiché abbiamo esaminato in particolare X1 Titanium e X12 Detachable, quei prodotti stanno cercando di risolvere per quelle persone a cui piace molto il caso d'uso dei tablet e quegli schermi più stretti e più alti funzionano molto meglio quando li capovolgi tra verticale e orizzontale modalità.
Quel rapporto di aspetto 3:2 si adatta perfettamente a quel caso d'uso per quei prodotti.
Alcuni utenti di dispositivi rimovibili non utilizzano questa esperienza; dicono che non staccano il prodotto.
A loro piace la magrezza e a loro piace il rapporto di aspetto 3:2.
Molti di loro non staccavano la tastiera.
Quindi, per quel prodotto, l'abbiamo reso super sottile, con uno schermo con proporzioni più orientato al tablet per quegli utenti che lo usano principalmente con una tastiera collegata, e poi lo giri e ottieni il caso d'uso del tablet se sei in modalità verticale o orizzontale.
ThinkPad X1 Titanium Yoga Rich: quel Titanium è così comodo da usare come tablet, quasi più di un Surface Pro o qualcosa del genere.
Non so perché sia così naturale tenerlo in mano.
È un buon prodotto.
Thomas: Tenendo un pezzo di carta, c'è una ragione per quel 13,5 pollici 3:2, perché se pensi a un caso d'uso per tablet, è fondamentalmente un pezzo di carta 8,5 × 11 o A4.
Ti basta togliere la penna e hai ottimizzato per il caso d'uso del tablet.
Ci piace il fatto che lo pieghi su se stesso: i nostri fattori di forma a 360 gradi non sono progettati per l'uso a lungo termine nel fattore di forma tablet.
Si ripiegano in un tablet, ma non sono progettati per questo; quindi, quando l'abbiamo costruito, l'abbiamo progettato tenendo presente in primo luogo il caso d'uso del tablet.
C'è qualcosa di interessante qui su come è posizionato il Lenovo ThinkPad X1 Titanium.
In realtà è pensato per sostituire il ThinkPad X1 Tablet, un prodotto che non è stato aggiornato dal 2018.
Penso che fosse chiaro che non avremmo ricevuto un nuovo tablet X1 e che Lenovo non aveva intenzione di aggiornarlo , ma il piano è stato quello di progettare prima il Titanium Yoga come tablet.
Ora è comodissimo da usare come tablet, ma allo stesso tempo non ha una fragile tastiera collegabile.
È pensato per essere la macchina ibrida definitiva.
E poi, con il ThinkPad X1 Titanium Yoga che è il successore dell'X1 Tablet, si è scoperto che c'erano alcune aziende che volevano ancora il vero fattore di forma del tablet.
Ecco perché è nato il ThinkPad X12 Detachable e anche perché non è nella gamma X1 come nuovo ThinkPad X1 Tablet.
Adam Howes: Devo saltare dentro.
Sto piombando sopra David qui.
David ha detto che ha uno o tre anni fuori.
Sono un anno alla fine del ciclo di vita.
Lo posizioniamo come se la mia squadra realizzasse i sogni della squadra di David.
Concettualizzano e lavorano con le squadre, e poi dicono: "Va bene.
Ecco cosa stiamo realizzando".
Il team esecutivo dice di andare a farlo, e poi il mio team va e cerca di assicurarsi che ciò che viene fuori dall'altra parte sia esattamente quello che hanno detto.
Su questo, ciò che è veramente interessante è che abbiamo sentito abbastanza fortemente che il fattore di forma staccabile non era proprio il fattore di forma giusto per il mercato commerciale.
In definitiva, ThinkPad è un prodotto commerciale.
Microsoft ha speso così tanti soldi per il marketing di Surface; staccabile, la tastiera, può essere un tablet, può essere un laptop, può essere un PC, può essere entrambi.
Avevamo un X1 Detachable, o un X1 Tablet come lo chiamavamo all'epoca.
L'abbiamo lasciato là fuori per molto tempo, ma non avevamo intenzione di sostituirlo.
L'X1 Titanium sarebbe stato il prodotto successivo perché è un tablet perfetto.
Può fare entrambe le cose.
Può essere un tablet; può essere un computer portatile.
Non puoi rimuovere la tastiera, ma è così ottimizzata nella sua sottigliezza e nel suo peso che non devi farlo tu.
Tom e io abbiamo passato molto tempo a parlare con i clienti e hanno detto che dobbiamo ancora avere questo tipo di fattore di forma staccabile.
Ci sono casi d'uso – che si tratti di vendita al dettaglio, punto vendita, banca o anche solo di alcuni utenti finali – piace molto e ha detto che dobbiamo farne un altro.
Non puoi semplicemente passare a questo X1 Titanium.
Inoltre, si potrebbe obiettare che il titanio non è il materiale più economico.
Avrebbe causato uno shock sui prezzi se avessimo spostato tutta la nostra attività su quel tipo di prodotto, quindi abbiamo aggiunto il prodotto al nostro portafoglio.
ThinkPad X12 Detachable Rich: volevo chiedere anche questo.
Perché creare un X12 Detachable invece di un X1 Detachable, perché l'ultimo Tablet X1 aveva uno schermo da 13 pollici, ma questo è da 12,3 pollici; ha una porta Thunderbolt e una USB-C 3.2 anziché entrambe Thunderbolt 4.
Quindi, perché creare un X12 invece di un X1? David: Una cosa che volevamo fare era concentrarci su quegli utenti, su quelli che vogliono lasciarsi alle spalle la tastiera, permanentemente o part-time, e ottimizzare davvero il fattore di forma.
Volevamo davvero rimpicciolirlo, quindi invece di eseguire il downgrade dell'X1 Tablet, l'X1 Tablet si trasforma davvero nell'X1 Titanium.
Questo tablet X12 è il re-coming out del rimovibile nello spazio ThinkPad.
L'abbiamo lanciato come X12 Detachable, e poi se stai usando il tablet X1 da 13 pollici, spingiamo verso l'X1 Titanium con lo schermo più grande e quel fantastico titanio.
Per coloro che sono utenti staccabili irriducibili, ottimizziamo di più intorno a quel caso d'uso con quel prodotto.
Thomas: Questo è un buon punto.
Con il Detachable e le sue dimensioni da 12,3 pollici, volevamo ottimizzare per il tablet più piccolo che ti offrisse una tastiera di dimensioni standard, perché crediamo che la tastiera sia importante.
Quando fai un passo indietro e guardi al mercato staccabile, una delle frustrazioni è che voglio un tablet ma porterò sempre con me una tastiera perché a un certo punto vorrò metterli insieme per avere un fattore di forma produttivo.
Questo è quello che abbiamo risolto e risolto con l'X1 Titanium.
Abbiamo ottimizzato per volere la tastiera.
Quando stavamo testando, parlando con i clienti e parlando con diversi focus group e mercati, hanno detto: "Sì, ti sentiamo, adoriamo il Titanium, ma alcuni di noi vogliono solo un tablet e lo staccheremo.
Sai, lo lasceremo in macchina o lo lasceremo sulla scrivania e porteremo semplicemente il tablet per la maggior parte della nostra giornata.
Vogliamo la tastiera a grandezza naturale, quindi siamo con te lì, ma ha quella piattaforma rigida e l'esperienza ThinkPad che ti aspetteresti.
Ecco perché, come ha detto David, abbiamo reintrodotto il Detachable nel nostro portafoglio.
È un momento piuttosto interessante perché, secondo te, stiamo girando intorno a questi diversi fattori di forma, questi diversi casi d'uso, ed è nato perché c'è un mercato solido e praticabile per tutti loro.
A proposito, stiamo anche iterando sul nostro X1 Carbon e X1 Yoga, che proprio ora è stato lanciato anche in quel fattore di forma 16:10, quindi ne abbiamo molto.
Questi ultimi due anni sono stati molto impegnativi per noi.
È stato un bel seguito per me chiedere delle tastiere.
Una delle mie lamentele comuni sui ThinkPad è che i tasti spesso sembrano avere un po' troppa profondità.
Il mercato moderno utilizza tasti meno profondi, quindi mentre i ThinkPad sono rinomati per avere le migliori tastiere sul mercato, si muovono anche lentamente.
La stessa cosa vale per il modo in cui Lenovo include ancora il TrackPoint su ogni ThinkPad.
Ma con ThinkPad X1 Nano, ThinkPad X1 Titanium Yoga e ThinkPad X12 Detachable, i tasti sono davvero meno profondi.
Ora sono 1,35 mm invece degli 1,5 mm che vediamo sull'X1 Yoga e sull'X1 Carbon.
Quando ho usato le nuove tastiere, le ho amate.
Tutto quello che volevo chiedere era quando vedremo queste tastiere meno profonde sul resto della gamma ThinkPad.
ThinkPad X1 Titanium Yoga La risposta non era proprio quella che volevo.
I tasti meno profondi esistono grazie ai dispositivi più sottili.
Potremmo vederli in altri prodotti in futuro, ma non molto presto.
Il team ha ammesso che si muove lentamente con cambiamenti come questi; infatti, ThinkPad è noto per essere un prodotto stabile.
Quando ne acquisti uno, sai cosa ottieni.
Una cosa che ho trovato particolarmente interessante è che il team ThinkPad si è impegnato molto per rendere la nuova tastiera meno profonda la stessa.
Ha la stessa curva di forza.
Rich: Posso dire che è stato molto impegnato.
La formazione X1 da sola è il doppio delle dimensioni.
Un tempo erano solo il Carbonio, lo Yoga e la Tavoletta, poi la Tavoletta se ne andò; Estrema è stato aggiunto.
Ora, il Fold, il Nano e il Titanium sono stati aggiunti alla formazione, ed è tutto un sacco di cose molto interessanti.
Dato che hai sollevato la tastiera, credo che siano tutti 1,35 millimetri su tutti e tre i prodotti.
Thomas: Il Carbonio e lo Yoga sono ancora 1.5.
Rich: Allora, quand'è che l'intera formazione andrà a 1.35? Prima che tu mi dica che non puoi rispondere, è davvero un bene.
Sono rimasto davvero colpito da questi prodotti e da come, quando si arriva a meno di due sterline su un laptop o undici e si cambia millimetri su un convertibile, si fanno compromessi, ma questi prodotti non sembrano scendere a compromessi.
Come ho detto, parte di ciò sono le prestazioni abilitate dai nuovi chip Intel, ma parte è che la tastiera da 1,35 millimetri si sente bene.
Sento che da un po' il mercato tende a preferire tastiere meno profonde.
Ragazzi, vi siete mai sentiti così? Sento che i ThinkPad in generale tendono ad avere chiavi più profonde rispetto al resto del mercato ora.
Jeff: Riesci a sentire la differenza, Rich? Ricco: tra come l'1,5 mm sul carbonio e l'1,35 mm, assolutamente.
Ed è per questo che sto dicendo, penso che sia fantastico e mi piacerebbe vederlo in tutta la scaletta.
ThinkPad X1 Nano Thomas: Quello che dovresti sentire è una curva familiare, perché siamo concentrati in modo maniacale sull'esperienza della tastiera.
Se sei una specie di "sussurro da tastiera", vedi la differenza tra 1,5 mm e 1,35 mm perché ti stai concentrando su questo.
Sono d'accordo che c'è una differenza.
Se assaggi questi due alla cieca, sentirai la differenza.
La forza richiesta, la corsa iniziale prima di colpire, i grammi di forza necessari per spingerla verso il basso, l'atterraggio.
Sono tutti lo stesso meccanismo a forbice.
La zona di atterraggio, la zona di atterraggio morbido, la reattività e il rimbalzo fino alla corsa completa sono modellati sulla stessa curva, quindi siamo stati molto attenti a spostarci da ciò che era tradizionalmente superiore a 2 mm, quindi siamo passati a 1,8 mm e poi è andato a 1,5 mm.
Siamo decisamente ritardatari quando si tratta di pasticciare con le chiavi o di andare più superficiali.
Siamo andati a gruppi di utenti o focus group e abbiamo fatto test alla cieca.
Hanno testato 1,0 mm, 1,35 mm e 1,5 mm.
e abbiamo scoperto che 1,5 mm e 1,35 mm, mentre c'è una differenza, c'è un'aria di familiarità quando usiamo la stessa curva.
Ci piace la tastiera da 1,35 mm, ma non siamo ancora pronti per estenderla all'intero portafoglio.
Ma puoi dire che lo stiamo testando su alcuni di questi prodotti Halo e, secondo te, man mano che diventiamo sempre più sottili, stiamo finendo lo spazio.
C'è solo molto di più che possiamo fare.
Con il Titanium, il motivo per cui siamo riusciti a costruirlo così sottile è perché non c'è impilamento.
C'è la batteria, la tastiera e la scheda madre.
La scheda madre è fondamentalmente larga due dita.
Questo faceva parte del passaggio alla piattaforma di undicesima generazione, che ci ha permesso di arrivare a quelle dimensioni, ma non posso andare più sottile di così.
Storicamente, c'è un po' di impilamento, qualche sovrapposizione di batteria o tastiera, e certamente con la scheda madre.
Quando arriviamo a qualcosa di così sottile, sono un po' esaurito.
Quindi dobbiamo iniziare a giocare con ciò che possiamo fare con la tastiera, per esempio.
Non vogliamo scendere a compromessi sull'esperienza della tastiera, motivo per cui vedi ancora 1,35 mm.
ThinkPad X1 Titanium Yoga Rich: non credo sia un compromesso.
Penso che sia una caratteristica.
Sembra un po' più moderno, ma poi di nuovo, sono anche un ragazzo che usa tonnellate di laptop.
Li percepisco.
Thomas: La cosa principale che vogliamo che tu faccia è sentirti a tuo agio quando digiti su di esso perché stiamo progettando questi per l'uso tutto il giorno, l'uso in movimento e l'alta produttività.
Siamo molto contenti della tastiera da 1,35 mm, anche se è ovvio perché l'abbiamo messa sulla nostra linea X1, quindi stiamo continuando a provare a spingerla.
Penso che stiamo arrivando al punto in cui se vai molto oltre, inizierai a limitare te stesso e la qualità della sensazione.
Stai compromettendo quella curva di forza di cui abbiamo parlato.
La prossima cosa che ho chiesto è il touchpad tattile, che è esclusivo del ThinkPad X1 Titanium Yoga.
Ho usato touchpad tattili prima, e alcuni sono buoni mentre altri no.
Quello sul MacBook Pro di Apple è fenomenale, anche se ci vuole un po' di tempo per abituarsi a due livelli di forza.
D'altra parte, lo Yoga 9i di Lenovo non aveva il miglior touchpad tattile in circolazione.
Ero scettico su quello sul Titanium.
Fortunatamente, quello sul ThinkPad X1 Titanium Yoga è abbastanza buono e il team è stato abbastanza chiaro sul fatto che ha fissato un livello più alto per questo prodotto rispetto a quelli consumer.
Per me, il test più grande è se riesco a trascinare facilmente qualcosa sullo schermo, spesso usando due dita.
Con un touchpad tradizionale, posso tenerlo premuto con un dito mentre inizio a muovermi con un secondo dito.
I touchpad aptici spesso non lo riconoscono, quindi non ho avuto questo problema qui.
E poi, ovviamente, ho dovuto chiedere perché questo è esclusivo dell'X1 Titanium e non è nel ThinkPad X1 Nano.
Rich: Stavo per menzionare il touchpad aptico perché hai menzionato lo spazio.
La domanda più grande che ho avuto è stata, perché questo è nel Titanium e non nel Nano? In realtà penso che sia abbastanza buono, ed è molto meglio del touchpad tattile che c'era nello Yoga 9i 14.
Non so se dovrebbe esserlo e se voi ragazzi avete usato la stessa parte; forse ho solo avuto un'esperienza diversa, ma in realtà mi è sembrata più naturale sul Titanium.
Non ha avuto alcuni dei problemi che ho avuto con i touchpad tattili in passato.
David: Volevamo assicurarci che il nostro fosse un po' un passo avanti rispetto a quello.
Ci ha sicuramente aiutato a raggiungere quella magrezza con l'X1 Titanium.
Quando abbiamo guardato il ThinkPad X1 Nano, è un po' più spesso dell'X1 Titanium, non necessariamente a causa del trackpad, ma ci ha dato l'opportunità di usarne uno tradizionale e concentrare i nostri sforzi sull'X1 Titanium per la prima iterazione di quel touchpad tattile.
Siamo davvero contenti di come è andata a finire e forse ne vedrai altre in futuro.
Thomas: Una cosa per cui usiamo X1, come linea di punta, è come banco di prova.
Non voglio che tu pensi a questo in modo negativo, ma facciamo delle prove.
Proviamo la tastiera da 1,35 mm e proviamo questo touchpad tattile; che ci consente di ottenere un forte feedback dal mercato e determinare se è necessario correggere la rotta.
Dobbiamo apportare ulteriori perfezionamenti o siamo pronti a inserirli nel resto del nostro portafoglio? Si torna a non impilare.
Il force pad è sotto questa impronta di celle della batteria che ho sul fondo.
Non potevamo adattarlo fisicamente per renderlo così sottile.
Ovviamente, il compromesso sarebbe mettere un touchpad con viaggio lì.
Se lo facessi, aggiungerei due millimetri al lavoro, il che eliminerebbe quel caso d'uso ottimizzato per tablet.
È sempre una conversazione su come inserire queste 12 libbre in una borsa da 10 libbre, per così dire, e volevamo davvero guidare questo.
Ecco perché definiamo questi casi d'uso, come il Titanio che è la massima espressione di un caso d'uso per tablet e il Nano che è la massima espressione di mobilità e peso.
Questo ci aiuta ad avere indicazioni mentre prendiamo queste decisioni.
Rich: C'è un'altra cosa che voglio fare, una domanda un po' strana, ma perché il ThinkPad X1 Nano è il Nano e perché il Titanium è il Titanium? Perché non realizzare un clamshell in titanio e un convertibile in fibra di carbonio? Perché quello è quello in titanio e quello sembra più un ThinkPad standard? Thomas: David può entrare più nel dettaglio, ma quando parli del ThinkPad X1 Nano, il materiale più leggero che possiamo usare è la fibra di carbonio.
Se usassimo il titanio, non parleremmo di un prodotto da meno di due libbre.
I fattori di forma in stile yoga sono stati storicamente i più progressivi e moderni, con materiali e finiture diversi, a partire dall'X1 Carbon e dall'X1 Yoga, utilizzando fibra di carbonio e alluminio CNC.
Poiché abbiamo esteso queste gamme in queste piattaforme più mobili, è stato più logico giocare.
È stato un gioco di forza con il Nano, dato che dovevamo andare in carbonio lì.
Non c'era scelta per arrivare a meno di due libbre, e quindi il titanio era più un'espressione di quei metalli ed era più progressivo, se questo ha senso.
Rich: Adoro davvero l'aspetto del Titanium.
Sembra argento e abbiamo così tanti laptop argento, ma sembra ancora diverso e unico.
È così bello e anche solo il logo, avresti potuto usare il ThinkPad X1 nero standard.
Thomas: Un altro buon argomento internamente sono i loghi.
ThinkPad X1 Titanium Yoga in alto, X1 Nano in basso Rich: Oh, lo so, perché ho discusso dei loghi con voi ragazzi prima.
Ricordo quando il logo X1 passò dall'argento al nero e ricordo quando la tonalità del nero fu trasformata in un nero leggermente più scuro.
Sono le piccole cose.
Cosa vi ha fatto dire che il momento è adesso? Abbiamo sempre avuto cose sottili e leggere, ma non sono mai state buone.
Ci sono sempre stati enormi compromessi con le prestazioni, o con la tastiera o il touchpad, quindi cosa vi ha fatto dire che ora è il momento? E quando hai deciso? David: Di solito abbiamo due o tre anni fuori quando progettiamo cose nuove di zecca.
Rich: Quindi, questo è il 2018.
Quando ho concluso con Lenovo, abbiamo parlato un po' della CPU.
Le CPU della serie Y erano pessime, motivo per cui i prodotti con questo fattore di forma in passato non erano molto buoni.
Ora, Tiger Lake UP4 sta sbloccando nuove possibilità e la riduzione al processo a 10 nm offre a Lenovo la possibilità di rendere le cose più piccole.
Ciò include la scheda madre, quindi non c'è impilamento nel prodotto.
David: Probabilmente nel 2018.
Cerchiamo sempre di capire come possiamo evolvere la nostra linea di prodotti, la linea X1.
Come ha detto Tom, l'X1 Carbon e l'X1 Yoga, sono iterazioni più piccole.
Li abbiamo livellati passando ai display 16:10 ma mantenendo alcune delle cose più tradizionali, come le porte USB, le porte HDMI, ecc.
Allo stesso tempo, abbiamo visto accadere alcune altre cose.
Stiamo lavorando con Intel, abbiamo esaminato il silicio di undicesima generazione e abbiamo visto che potevamo aumentare le prestazioni sulla versione più piccola del processore.
Prima era la CPU Y, con cui abbiamo avuto un successo misto complessivo.
Rich: Mixed si sente ottimista.
David: Con questo, ci danno il pacchetto più piccolo con la scalabilità per le prestazioni di cui avevamo bisogno per renderlo legittimo.
Possiamo rendere il Titanium super sottile perché possiamo rendere la scheda madre super piccola.
Possiamo rendere il ThinkPad X1 Nano super leggero e mantenere la sottigliezza con quei componenti di miniaturizzazione più piccoli.
Guardando dove sta andando il mercato in termini di focalizzazione sulla mobilità, si tratta di mettere insieme le tendenze tecnologiche, che si tratti dei diversi pannelli con proporzioni che stiamo guidando nel mercato o della CPU che stiamo ottenendo da Intel.
Ci è voluto un po' di tempo per eseguire l'iterazione sulla tastiera ThinkPad per ottenere un'ottima sensazione con quella corsa di 1,35 mm.
Non abbiamo detto, solo durante la notte, riduciamo la corsa sulla tastiera.
Abbiamo bisogno di progettarlo, iterare, forme chiave, iterare la forma della curva, la curva di forza, testarlo con un sacco di utenti, e poi dire sistematicamente che tutti questi si stanno unendo e possiamo sviluppare queste linee di prodotti.
È super eccitante avere l'opportunità di aggiungere questi prodotti alla linea X1 e ottimizzare davvero questi casi d'uso.
ThinkPad X1 Titanium Yoga Adam: Organizziamo questi consigli consultivi per i clienti ogni anno; prima di tutto, il nostro portafoglio X1 stava andando molto bene.
Il Carbon e lo Yoga fanno molto bene, così come i nostri T14, che è quasi come un gocciolio.
È l'X1 Carbon per tutti gli altri, giusto? Il nostro portafoglio premium è stato accolto molto bene, ma era molto chiaro che c'era questa richiesta di più personalizzazione, più scelta, con i millennial e la Generazione Z che entravano nella forza lavoro.
Dal punto di vista della forza lavoro, la tecnologia è diventata uno strumento di acquisizione e fidelizzazione per le risorse umane e l'acquisizione di talenti.
Chiedono il meglio della tecnologia, ma non è una taglia unica.
C'è questa tempesta perfetta in cui la tecnologia sta iniziando a rendere tutto possibile, ma l'IT era solito dire: "Ecco cosa ottieni".
Sai, vaniglia, cioccolato o fragola.
Ora, ci sono così tante possibilità.
È davvero interessante, perché ora abbiamo cinque o sei diversi X1, quindi come fanno e cosa facciamo da lì per espanderci ed espandere ulteriormente questo spazio premium? C'è chiaramente un appetito per questo, specialmente tra la Generazione Z e i millennial.
Rich: Sono praticamente a corto di domande, quindi se volete dirmi solo le vostre parti preferite su questi prodotti e se avete qualcosa che volete aggiungere prima di finire? Vuoi parlare delle cornici in titanio perché sono grandi e sono rimasto un po' sorpreso.
Le cornici superiore e inferiore.
Si trattava di aver bisogno che l'impronta fosse di una certa dimensione per adattarsi a tutto al suo interno? David: È una specie di equilibrio perché ci sono alcune cose con cui abbiamo dovuto giocare per ottenere le cornici più piccole, in particolare sul lato inferiore del sistema.
Puoi prendere la carta del conducente e girarla dietro il display.
Se noti sul ThinkPad X1 Nano, c'è una leggera forma a cupola, mentre con il fattore di forma convertibile volevamo davvero quella forma piatta, in modo che quando è ruotato intorno a 360, è proprio uno sopra l'altro, completamente piatto.
Non abbiamo provato a fare quel trucco con la cornice inferiore lì.
La cornice inferiore è un po' più grande rispetto al ThinkPad X1 Carbon o al ThinkPad X1 Nano, quindi questa è una delle ottimizzazioni che abbiamo fatto per raggiungere questo obiettivo.
Rich: Non so se è davvero grande, ma con lo schermo 3:2 sembra quasi quadrato perché lo schermo è già più alto.
David: Ci siamo sentiti abbastanza bene per l'equilibrio del sistema, e si tratta di ottimizzare per quel caso d'uso in cui è un ottimo laptop ma è anche un ottimo tablet.
Thomas: C'è una scheda di controllo dietro questa cornice inferiore che ci consente di montarla in piano anziché ruotarla e metterla dietro.
Questo sta tornando ad essere perfettamente disteso sopra.
Ma poi mentre lo disponi con la batteria della scheda madre-tastiera, volevamo assicurarci di avere un'ottima durata della batteria legata anche a quel caso d'uso, in modo che quella piccola estensione ci permetta effettivamente di avere più batteria.
Intervista di Intel con Ryan Shrout e Joshua Newman su Tiger Lake UP4 Successivamente, era il momento di parlare con Ryan Shrout e Joshua Newman di Intel.
Ci sono davvero due lati completamente diversi in questa storia, ed entrambi sono ugualmente eccitanti.
Il ThinkPad X1 Nano e il ThinkPad X1 Titanium sono prodotti fenomenali e quest'ultimo è il mio laptop preferito sul mercato in questo momento.
È semplicemente fantastico.
Ma la CPU che si trova sotto il cofano è altrettanto sorprendente e si espande oltre ciò che Lenovo ha fatto con essa.
Tiger Lake UP4 è il successore della serie Y e la serie Y era pessima.
Abbiamo avuto laptop da meno di due libbre prima, ma non valeva mai la pena consigliarli a meno che non avessi assolutamente bisogno del più sottile e leggero che esistesse.
ThinkPad X1 Titanium Yoga In effetti, ero scettico quando ho avuto la possibilità di recensire per la prima volta il ThinkPad X1 Nano, che ho ricevuto prima del Titanium.
Ho notato un cambiamento nel marchio nell'ultimo anno.
I nuovi laptop sembrano dire di includere processori Intel di 11a generazione, ma non dicono più quali.
Quindi, quando è stato annunciato il ThinkPad X1 Nano, ho dovuto scavare per scoprire esattamente cosa c'era dentro la CPU, e infatti, è stato il primo a utilizzare UP4.
Non potevo credere quanto fosse bello però.
La mia prima impressione del ThinkPad X1 Nano è stata che non potevo credere che nessuno ne parlasse.
Possiamo finalmente avere laptop da meno di due libbre che hanno effettivamente prestazioni impressionanti.
Questo è il nuovo territorio del fattore di forma.
Ecco un esempio veloce però.
Nei miei test, il ThinkPad X1 Nano, con un Core i7-1160G7 e 16 GB di RAM, ha ottenuto 4.586 punti nel test PCMark 10.
Il punteggio sul Titanium era simile.
Il punteggio di 4.541 è il Lenovo Yoga C940 14, che aveva un Core i7-1065G7, un processore della serie U di decima generazione.
Un punteggio più alto rispetto a un processore della serie U di precedente generazione è un grosso problema.
Per fare un confronto, l'HP Spectre Folio, con il suo Core i7-8500Y, ha ottenuto 2.940 nello stesso test.
Il Core i7-7500U dell'HP Spectre x360 13 del 2017 ha ottenuto 3.117.
La serie Y non è mai stata in grado di tenere il passo, o addirittura fornire un livello di prestazioni abbastanza ragionevole da raccomandarla.
I punteggi di Geekbench dimostrano ancora di più il problema, perché quei chip della serie Y erano dual-core.
Lo stesso Spectre Folio ha ottenuto 954 e 1.579 punteggi nei test single e multi-core.
Il ThinkPad X1 Nano ha segnato 1.346 e 4.891.
Per confronto, un HP Spectre x360 con un Core i7-1065G7 ha ottenuto 1.227 e 3.502.
Rich: Il motivo per cui volevo chiedere questo è che mi sento come se nessuno stesse parlando di questi chip.
Immagino che ora si chiami UP4; questo è il successore della serie Y, giusto? Ryan Shrout: Sì, vorrei provare a dare un po' di contesto intorno a questo, perché è stato un cambiamento rispetto a ciò che abbiamo fatto nelle generazioni precedenti.
Quando abbiamo lanciato Tiger Lake nel settembre dello scorso anno, abbiamo parlato sia di UP3 che di UP4, e questi sono nomi interni che abbiamo dato a diverse versioni dello stesso SOC.
I processori UP3, con un TDP da 12 a 28 watt, erano nella prima ondata di macchine che arrivarono, e quindi UP4 essenzialmente sostituì l'equivalente di quello che era nei processori della serie Y.
Questi colpiscono le gamme TDP da 7 a 15 watt.
Offrono le stesse prestazioni architetturali, la stessa scalabilità, architettura Willow Cove, Wi-Fi, integrazione Thunderbolt, tutto questo.
Poiché siamo passati al processo a 10 nanometri con il prodotto Tiger Lake, siamo stati in grado di ottenere sostanzialmente lo stesso SoC, lo stesso silicio su questi diversi spettri.
Quello che abbiamo fatto è stato piegarci un po' per ottenere la migliore efficienza energetica in queste versioni, e poi abbiamo costruito la scheda in modo leggermente diverso.
Abbiamo costruito la componentistica energetica circostante in modo leggermente diverso.
Ciò consente a persone come gli ingegneri di Lenovo di progettare i sistemi che stai guardando, ma dal punto di vista delle prestazioni e dell'architettura, è lo stesso di quello che vedi nei processori Core i7-1165G7 o Core i7-1185G7 nell'undicesimo- anche lo spazio gen.
Uno dei motivi per cui Tiger Lake UP4 è un aggiornamento così massiccio è perché Intel è passata direttamente da "Amber Lake" di ottava generazione a "Tiger Lake" di undicesima generazione.
Ice Lake Y doveva essere un grande miglioramento.
Questo doveva essere il passaggio al quad-core, un TDP più elevato e il passaggio a una grafica Iris Plus più potente.
Ice Lake è stata anche la prima generazione a 10 nm.
Ma al di fuori del MacBook Air di Apple, in realtà non è stato spedito nei nuovi PC.
Invece, abbiamo ottenuto Amber Lake Refresh.
Quando Intel è passata a 10 nm con Ice Lake, era limitato, quindi aveva parti a 14 nm accanto.
Con la serie U, era Comet Lake.
Con la serie Y, era praticamente una versione quad-core dei chip di ottava generazione.
Senza Ice Lake Y nel mezzo, c'è davvero questo enorme salto di prestazioni per questi tipi di PC.
Rich: Sì, perché è molto buono e questo ha davvero attirato la mia attenzione.
Solo un anno fa, avevamo molti laptop sotto i due chili come l'Acer Swift 7, ad esempio, ma c'era sempre un enorme impatto sulle prestazioni usando qualcosa del genere perché Amber Lake era dual-core.
Penso che il TDP fosse di cinque watt.
Ice Lake doveva essere nove watt e quad-core, ma non so se sia mai stato distribuito nei PC Windows.
Ragazzi, sapete se è mai stato distribuito nei PC Windows? Joshua Newman: Era molto limitato.
C'erano un paio di esempi, ma hai ragione.
L'intenzione originale della serie Y era più di quel punto TDP a una cifra e mirava a design senza ventola, forse tablet.
Quello che siamo stati in grado di fare è girare sul set con Tiger Lake grazie alla tecnologia di processo e all'architettura del design, che ha davvero ampliato la gamma dinamica per essere in grado di fare qualcosa in quel pacchetto davvero ad alta densità che potesse effettivamente sopportare la copertura da sette da -watt a 15-watt.
Ciò ha aperto una linea completamente nuova di innovazione di ciò che potremmo fare con i laptop tradizionali.
Acer Swift 7 Rich: Ovviamente c'è anche la grafica Iris Xe.
Guardando indietro a un HP Spectre Folio, non potevo nemmeno immaginare di aprire qualcosa come Premiere Pro su un PC come quello, o anche Photoshop.
Usando quei prodotti Lenovo, sembrava davvero di usare un normale laptop, tranne per il fatto che il ThinkPad X1 Nano pesa meno di due libbre e il Titanium ha uno spessore di undici millimetri.
Ryan: Sono geloso perché in realtà non ho avuto tempo per le mani sui prodotti di cui stai parlando.
Rich: Sono stato effettivamente in grado di ottenere un X1 Titanium di pre-produzione, quindi l'ho avuto circa un mese prima che uscissero le normali unità di revisione.
È diventato il mio laptop preferito così rapidamente.
Ho pensato subito a come questo non fosse possibile due anni fa.
Una cosa da notare qui è che mentre UP4 è il successore della serie Y, ora è considerata serie U, grazie alla flessibilità con il TDP.
Probabilmente aiuta anche a rinominare un prodotto con una così cattiva reputazione.
Ora c'è UP3, che è il più tradizionale chip della serie U, e UP4, di cui abbiamo parlato.
Una cosa che ho notato con il ThinkPad X1 Nano e il ThinkPad X1 Titanium Yoga è che entrambi hanno dei fan.
La serie Y è stata originariamente progettata per laptop senza ventola, quindi con il grande aumento del TDP e della potenza complessiva, ero preoccupato che ora richiedessero una ventola.
Non lo fanno, ma come con qualsiasi PC, un migliore raffreddamento significa prestazioni più sostenute.
Ryan: Sai, si parla molto di Tiger Lake qui, ma il modo in cui l'architettura e il processo si sono fusi e si sono fusi qui, molto ha a che fare con alcune di quelle cose davvero fantastiche.
Le designazioni UP3 e UP4 si sovrappongono leggermente.
L'UP4 va da sette a 15 watt, ma l'UP3 va da 12 a 28 watt, e offriva davvero molta flessibilità agli OEM e ai clienti per costruire prodotti come questo.
Ha permesso loro di fare cose dove in precedenza la designazione Y li spaventava, o non potevano ottenere la scalabilità della potenza che volevano usare su sistemi ad alte prestazioni.
Ma sono con te in termini di ottenere questi sistemi incredibilmente sottili e leggeri che sono silenziosi ma hanno la capacità di esplodere quando è necessario per quella reattività.
Anche questo fa parte del lancio del programma Evo.
Penso che la scalabilità dell'architettura si presti incredibilmente bene a progetti come questo.
ThinkPad X12 Detachable Rich: questi non stanno andando nei PC senza ventola, giusto? Tutto quello che ho visto finora ha un fan.
Joshua: Potrebbero, ma quello che hai con quelli Lenovo è anche un prodotto di quello che abbiamo fatto con Intel Evo, che consiste nel verificare la tua reattività in modo coerente, indipendentemente dal fatto che tu sia collegato o meno, con condizioni del mondo come app in background, Wi-Fi attivo, tutte quelle cose buone.
Hai la tua lunga durata della batteria, almeno nove ore in condizioni reali con luminosità reale e migliore connettività istantanea, ma non è solo che stiamo verificando queste cose.
In realtà stiamo lavorando con Lenovo molto presto per progettarli.
Quello che abbiamo fatto nel caso del ThinkPad X1 Nano e dei tre prodotti di cui stai parlando è che sono tutti co-progettati fin dall'inizio, dove abbiamo detto prendiamo l'UP4, rendiamo la scheda piccola quanto possibile.
Avremmo potuto evitare la ventola, ma invece abbiamo detto di no, realizziamo progetti termici davvero creativi e nuovi che cercano di ottenere maggiori prestazioni, ma hanno ancora modalità silenziose e aprono più spazio per la batteria.
Abbiamo anche ridotto l'altezza Z della scheda in modo da poter effettivamente offrire quella corsa della tastiera per cui il ThinkPad è famoso, anche in quel design sottile.
Ho provato a chiedere se vedremo molti laptop UP4 quest'anno e non sono riuscito a ottenere una risposta.
Intel si sta semplicemente attenendo a questo standard Intel Evo e l'azienda non sembra voler distinguere tra i livelli di prodotti.
Se acquisti un laptop, tutto ciò che Intel vuole dire è che ha processori di 11a generazione e che è certificato Evo.
A parte i tre laptop Lenovo di cui abbiamo parlato, ho visto solo un altro processore Tiger Lake UP4 in un laptop Dell.
Più specificamente, è nel tablet Latitude 7320.
Rich: Parlando di quella tastiera, perché stanno facendo 1,35 millimetri su quei prodotti e tutto il resto quando arrivi a super-sottile, ottieni una tastiera davvero poco profonda.
È stato davvero impressionante.
Di solito fanno 1,5 millimetri e ho pensato che 1,35 fosse un miglioramento per loro.
Ho detto loro che semplicemente non sembrava ci fosse alcun compromesso lì, quindi è stato abbastanza bello.
Una cosa voglio chiederti; hai parlato molto di lavorare con Lenovo.
Ti aspetti di vederne molti quest'anno da altre aziende? Ryan: UP4 in particolare o Evo in generale? Rich: Ovviamente stiamo vedendo molti Evo, non da Microsoft perché non usano Thunderbolt, ma non è né qui né là.
Ryan: Un sacco di Evo quest'anno.
Abbiamo già verificato più di 60 progetti e ne abbiamo altri in arrivo.
Ma UP4 è probabilmente più un prodotto in cui sei davvero concentrato su sottile e leggero, specialmente in quello spazio aziendale o prosumer in cui giocano ThinkPad X1 Titanium, ThinkPad X1 Nano e ThinkPad X12 Detachable.
quel design bello ed elegante ma non compromette le prestazioni.
È un po 'più di complessità ingegneristica per far sì che tutto ciò si unisca, quindi stiamo vedendo più UP4, ma vedrai ancora UP3 nella maggior parte dei progetti Evo.
È qui che vedrai anche il ridimensionamento fino a prestazioni termiche ancora più elevate.
Rich: Sì, certo.
Spero che questo diventi un po' popolare.
Spero che ciò che ha fatto Lenovo non sia tutto ciò che vediamo perché ci sono prodotti che non vengono aggiornati da un po' e non ti sto chiedendo di annunciare nessuno dei prodotti dei tuoi partner, ma per esempio, che Swift 7 non è stato aggiornato probabilmente da quasi tre anni perché tutta questa roba era serie Amber Lake Y di ottava generazione.
HP Spectre Folio, penso che HP abbia fatto un aggiornamento silenzioso ad Amber Lake Refresh, ma come hai detto tu, non penso di aver visto Ice Lake Y in nessun PC Windows, quindi questo è un grande aggiornamento per chiunque stia facendo quel tipo di macchina.
Mi chiedo anche come questo posizioni Intel contro Qualcomm e Apple.
Ryan: Un paio di cose; uno è che stai chiedendo se ci saranno più sistemi come questo.
Non tengo il conto di ciò che uscirà con UP3 o UP4.
Posso dirti con certezza che ci sono.
Non abbiamo finito con i dispositivi supersottili, leggeri e incredibilmente eleganti che verranno annunciati con i processori Tiger Lake entro quest'anno.
Ce ne sono molti altri in arrivo, e alcuni di quelli su cui ho potuto mettere le mani sono super eccitanti.
Alla tua seconda domanda su come questo aiuta nel panorama competitivo contro Qualcomm e Apple? Ovviamente aiuta.
Uno dei punti di forza delle loro architetture è che le persone le considerano più efficienti dal punto di vista energetico e più fresche, e ciò che fa per il fattore di forma e il design.
La parte sulla competizione con Qualcomm e Apple era qualcosa che pensavo fosse davvero importante.
Dai un'occhiata a qualcosa come il Samsung Galaxy Book S, originariamente fornito con un chipset Snapdragon 8cx.
È sottile da 6,2 mm a 11,8 mm e pesa 0,96 kg.
Non solo, ma è realizzato in alluminio, uno dei materiali più pesanti che possono entrare in un laptop.
Samsung Galaxy Book S All'epoca, era un esempio di qualcosa che avresti assolutamente bisogno di un chip ARM per realizzare.
Samsung ha finito per rilasciarne anche uno con un chip Intel Lakefield, che utilizza lo stesso tipo di tecnologia big.LITTLE.
Ma Intel Lakefield non è molto buono, proprio come un processore della serie Y.
All'epoca, il miglior chip per il lavoro era assolutamente il Qualcomm Snapdragon 8cx.
Ma ora, con Tiger Lake UP4, quel laptop potrebbe probabilmente essere realizzato con un chip Intel appropriato, e in realtà sarebbe buono.
Riducendo le parti e migliorandole, l'azienda sottrae a Qualcomm una proposta di valore chiave.
Apple è una storia diversa.
Il gigante di Cupertino ha appena rilasciato un desktop all-in-one con lo stesso processore ARM dell'iPad Pro da 11 pollici.
Mettere quel tipo di potenza dietro un all-in-one pur offrendo le termiche per adattarsi a uno chassis di quelle dimensioni è qualcosa che Intel non può fare in questo momento.
In effetti, è per questo che Apple sta passando al proprio silicio personalizzato.
Vuole fare cose che non può fare con i chip Intel.
Rich: E pezzi più piccoli, giusto? Stiamo parlando di una scheda madre più piccola e di un design più efficiente.
Quando ho recensito inizialmente il Samsung Galaxy Book S con Qualcomm Snapdragon 8cx, ho detto che mostra cosa può fare un processore ARM perché è super sottile, è super leggero e, all'epoca, per farlo con Intel avresti dovuto utilizzare la serie Y.
Poi, c'è stata una versione con Lakefield.
Lakefield in un laptop non è proprio, non voglio dire che sia cattivo, ma non è Tiger Lake UP4, che in realtà è abbastanza buono.
Ryan: Penso che quello che stai vedendo con cose come il ThinkPad X1 Nano, e alcuni dei design che verranno fuori, sia che puoi fare cose sottili, leggere ed eleganti con le nostre architetture, con i nostri prodotti che competeranno con Qualcomm, Apple o chiunque altro in termini di fattore di forma, design e innovazione.
E poi ottieni le prestazioni, la compatibilità e tutte le cose di cui abbiamo parlato in precedenza: accessori per dispositivi, Thunderbolt, tutte quelle cose che ne derivano.
Non devi preoccuparti delle complicazioni di Windows su ARM, non devi preoccuparti delle complicazioni di Rosetta e sarai in grado di ottenere questi progetti grazie al prodotto che abbiamo costruito e al lavoro svolto dal team di Josh e altri team di ingegneri all'interno di Intel hanno fatto per ottenere i sistemi perfetti per Lenovo e altri fuori dalla porta.
Joshua: Giusto per fare eco al punto di vista di Ryan, questa è solo l'evoluzione delle onde di innovazione con gli OEMS, e l'utilizzo di questo continuerà.
Evo è lì per promuoverlo, ma l'X1 Titanium, una delle cose oltre a rendere la scheda davvero piccola, aprendo nuovi modi di fare le termiche e rendere la tastiera così fantastica è anche far andare lo schermo da bordo a bordo.
Abbiamo realizzato per la prima volta una nuova tecnologia chip on glass in un notebook, che ci ha permesso di posizionare i driver del display sul vetro anziché nelle cornici, senza dover aumentare lo spessore.
Potresti risolvere tutti questi problemi allo stesso tempo portando nuove tecnologie e risolvendo questi problemi insieme tra Intel e Lenovo.
Ne stiamo facendo molto di più; inserendo le antenne 5G, dove le collochi in un design del genere? Lo stiamo facendo di più tra i nostri clienti Evo OEM, quindi vedrai arrivare più di questo tipo di cose interessanti.
Un'ultima cosa di cui volevo parlare era il 5G, che è una caratteristica chiave del ThinkPad X1 Nano e del ThinkPad X1 Titanium di Lenovo.
Intel non è nota per le sue costolette 5G, vendendo i suoi sforzi ad Apple.
In seguito ha stretto un accordo con MediaTek per offrire il 5G nei laptop, ma non è ancora stato spedito.
ThinkPad X1 Nano In questo momento, i PC Intel dotati di 5G utilizzano un modem Qualcomm e supportano solo frequenze inferiori a 6 GHz.
Gli unici PC 5G che supportano sub-6GHz e mmWave sono Windows su dispositivi ARM, quindi mi sono chiesto se fosse una limitazione dell'utilizzo del modem Qualcomm con un processore Intel.
Si scopre che non lo è; è solo una questione di utilità rispetto al design dell'antenna.
Sarebbe davvero bello se Intel iniziasse a rilasciare CPU dotate di modem, come fa Qualcomm.
È un po' triste che qui nel 2021 ti verrà comunque addebitato un premio significativo per la connettività cellulare su un laptop.
Quella è stata una battaglia che Qualcomm ha promesso di vincere per noi, che il cellulare dovrebbe essere standard.
Ma anche Qualcomm sta perdendo questa battaglia ora, con Windows su PC ARM come HP Elite Folio e Samsung Galaxy Book Go forniti con solo Wi-Fi nel modello base.
Ricco: Molto bello.
Quindi, parliamo un secondo del 5G solo perché ne hai parlato.
Tutti i PC Intel 5G sono sub-6 solo in questo momento.
C'è una limitazione a questo perché quando si tratta di ultraportatili, lo stiamo portando fuori dall'ufficio; quando penso al portatile, penso al cellulare, e non so che tutti la pensano allo stesso modo, ma il cellulare nei PC è qualcosa a cui tengo.
C'è una limitazione in cui non puoi fare onde millimetriche con i processori Intel? Joshua: Non è una limitazione; è una domanda sul caso d'uso.
L'onda millimetrica comporta alcune sfide per il fattore di forma.
Questi tipi di antenne per la tecnologia della linea di vista diventano un po' più difficili da risolvere su un fattore di forma, ma la seconda domanda è: la tecnologia della linea di vista è davvero preziosa per il caso d'uso del laptop.
Penso che il primo problema che stiamo risolvendo sia, otteniamo sub-6.
Questo probabilmente ha il maggior valore per il caso d'uso del laptop ora e a lungo termine, o dovrei dire in futuro, stiamo anche esaminando come coprire l'intero spettro per tutti i diversi utilizzi del 5G che potrebbero essere là fuori.
Sappiamo come farlo, ma potrebbero esserci compromessi che non hanno ancora senso per il laptop finché non ne scopriremo alcuni.
Rich: So che il design dell'antenna può essere difficile per le onde millimetriche perché hai bisogno di quella linea di vista.
C'è qualcos'altro che volete aggiungere? Ryan: No, non credo.
Immagino che si ritorni davvero al fatto che questo era sempre nel piano quando abbiamo lanciato a settembre.
Ovviamente, sono sicuro che ci sarebbe piaciuto avere tra le mani più sistemi come quelli di cui sei entusiasta un po' prima, ma sono qui e si stanno facendo strada attraverso la pipeline e in Il 2021 ha ancora molto altro Tiger Lake da venire.
Conclusione: Lenovo e Intel stanno reinventando laptop sottili e leggeri con ThinkPad X1 Nano, ThinkPad X1 Titanium Yoga e Tiger Lake UP4 Sono venuto qui per parlare di due cose.
La prima è stata la nuova famiglia di ThinkPad di Lenovo: ThinkPad X1 Nano, ThinkPad X1 Titanium Yoga e ThinkPad X12 Detachable.
Questi laptop mi hanno davvero lasciato senza fiato.
Sono incredibilmente sottili e leggeri, e sono incredibilmente buoni.
Fanno anche alcune scelte di design davvero interessanti.
Come abbiamo appreso sopra, il ThinkPad X1 Titanium è pensato per essere prima di tutto un tablet.
È uno dei pochissimi laptop convertibili che sono effettivamente progettati per essere buoni come tablet.
Ma non è nemmeno tutto, perché questi laptop hanno anche tastiere davvero eccezionali, battendo la già impressionante gamma ThinkPad.
ThinkPad X1 Nano in alto, X1 Titanium Yoga in basso Sembra che Lenovo sia stata in grado di costruire questi dispositivi senza scendere a compromessi significativi, il che è davvero impressionante.
Quando si tratta di un dispositivo super sottile e leggero, mi aspetto di concludere una recensione dicendo che il prodotto va bene, a patto che tu sia disposto a trattare con un certo compromesso.
Non è il caso qui.
La ragione principale di ciò è la seconda cosa di cui sono venuto a parlare, ovvero i nuovi processori UP4 di 11a generazione di Intel.
Questi chip stanno sbloccando possibilità e fattori di forma che prima non erano possibili.
In precedenza, per realizzare un PC che costasse meno di due libbre, dovevi utilizzare un materiale come il magnesio e un processore lento come la serie Y o Lakefield.
Con Tiger Lake UP4, hai effettivamente la potenza per un po' di fotoritocco o giochi leggeri.
Puoi persino modificare i video in un attimo.
È roba selvaggia.
Spero che ne vedremo di più però.
Sono a conoscenza solo di quattro laptop che utilizzano Tiger Lake UP4: ThinkPad X1 Nano, ThinkPad X1 Titanium Yoga, ThinkPad X12 Detachable e Dell Latitude 7320 Detachable.
Ma poi di nuovo, il marketing su molti di questi è confuso in questi giorni, quindi molti prodotti dicono solo di avere processori di 11a generazione senza dirti quali.
Lenovo ThinkPad X1 Nano Il ThinkPad ultraportatile di Lenovo pesa meno di due chili e ha processori Intel Tiger Lake con grafica Iris Xe, un display 2K 16:10 e altro ancora.
Guarda su Amazon Lenovo ThinkPad X1 Titanium Yoga Il convertibile in titanio di Lenovo è realizzato pensando agli utenti di tablet, includendo anche processori Intel Tiger Lake con grafica Iris Xe, Thunderbolt 4 e altro ancora.
Vedi su Amazon Lenovo ThinkPad X12 Detachable Il ThinkPad X12 Detachable è il primo tablet ThinkPad dal 2018, dotato di processori Intel con grafica Iris Xe, Thunderbolt 4 e altro ancora.
Guarda su Lenovo Il post La storia di come i ThinkPad Lenovo stanno ridefinendo ciò che i PC possono fare, con l'aiuto di Intel è apparsa per la prima volta su xda-developers.

Commenti

commenti