Secondo quanto riferito, Amazon affitta più di una dozzina di siti a Los Angeles per una rapida espansione della spesa

La spinta della spesa di Amazon sta dando il massimo, secondo un nuovo rapporto del Wall Street Journal.
WSJ riferisce che Amazon ha firmato contratti di locazione per più di una dozzina di siti nella sola area di Los Angeles per una nuova catena di negozi di alimentari.
Altri primi obiettivi per l'espansione includono Chicago e Filadelfia.
Nessuna menzione della città natale di Amazon di Seattle nel rapporto.
A circa 20.000 a 40.000 piedi quadrati, questi nuovi negozi sarebbero molto più grandi di quello che Amazon ha costruito in passato.
I primi negozi saranno nelle fitte aree suburbane, una partenza dal centro e dalle aree centrali urbane dove risiede gran parte del portafoglio di mattoni e malta di Amazon.
Uno dei primi negozi nel nuovo concept sarà nel quartiere di Woodland Hills a Los Angeles, dove WSJ riferisce che Amazon è quotata sui permessi per i lavori di ristrutturazione di un edificio che ospitava una sede di Toys R Us.
WSJ riferisce che i negozi porteranno generi alimentari tradizionali che non competeranno con Whole Foods.
Non è ancora chiaro se la società utilizzerà la tecnologia di pagamento senza casse Amazon Go nei negozi più grandi.
Voci di un nuovo concetto di mattoni e malta dell'Amazzonia con dozzine di luoghi negli Stati Uniti sono state percolate per mesi.
Amazon non ha ancora riconosciuto un nuovo formato di negozio e ha rifiutato di commentare questa storia.
I negozi Whole Foods rappresentano la stragrande maggioranza dell'impronta retail di Amazon, dopo che il gigante della tecnologia ha raccolto il droghiere per $ 13,7 miliardi nel 2017.
La ricerca di GeekWire dello scorso anno mostra che Amazon si sta avvicinando a quasi 600 sedi tra le sedi di Whole Foods e gli altri suoi negozi.
Oggi Amazon ha 18 negozi Amazon Go aperti e annunciati, 19 negozi Amazon Books e sei negozi Amazon a 4 stelle.
Grazie alla crescita del suo portafoglio di mattoni e malta, Amazon ora distribuisce entrate da quei negozi.
Nel trimestre più recente, la divisione Physical Stores ha registrato ricavi per $ 4,3 miliardi, tuttavia le vendite sono cresciute di solo $ 18 milioni circa rispetto all'anno precedente, ovvero meno dell'1%.
Ciò non tiene conto degli acquisti effettuati online e ritirati in negozio o nelle consegne di generi alimentari, il che significa che le vendite potrebbero aumentare più rapidamente di quanto indicato dalle metriche.

Commenti

commenti