Amazon

L'istituto di Seattle ottiene 18 milioni di dollari per sviluppare un vaccino a RNA per le malattie trasmesse dalle zanzare

L'Access to Advanced Health Institute svilupperà un vaccino a RNA contro il virus chikungunya con un nuovo premio di 18 milioni di dollari dal National Institutes of Health degli Stati Uniti.
La chikungunya è una malattia trasmessa dalle zanzare che provoca dolori articolari che a volte possono persistere per mesi o anni, insieme ad altri sintomi.
Il virus è endemico in alcune regioni dell'Africa e dell'Asia ed è emerso nelle Americhe nel 2013, dove ha causato più di un milione di casi in un anno.
Non esiste un vaccino o un trattamento approvato per la malattia.
I ricercatori sui vaccini stanno adottando una varietà di approcci alla chikungunya, testando di tutto, dai colpi basati sul DNA alle cosiddette particelle simili a virus.
A giugno, la società biotecnologica francese Valneva è stata la prima a pubblicare i risultati di uno studio di fase 3, dimostrando che il suo vaccino a dose singola ha provocato una forte risposta immunitaria ed era sicuro.
Il vaccino di Valneva si basa su un virus vivo che è stato attenuato, il che significa che non è più infettivo.
Il vaccino dell'AAHI è progettato in modo simile per produrre un virus completo e attenuato, solo dal codice RNA sottostante.
Questo è un pezzo più grande di materiale virale rispetto a quello che normalmente gestiscono i vaccini a RNA.
In confronto, le iniezioni di RNA COVID-19 di Pfizer e Moderna codificano solo per la proteina "spike" virale.
Allo stesso modo Moderna ha sviluppato vaccini a RNA in fase iniziale che codificano una parte del virus chikungunya, ma ha chiuso il suo programma principale nel 2021 nonostante quelli che ha definito i primi dati "positivi" della fase 1.
L'iniezione dell'AAHI è probabilmente il primo tentativo di lanciare nella clinica un vaccino a base di RNA vivo attenuato, ha affermato la scienziata dell'AAHI Emily Voigt.
Il nuovo progetto è progettato per portare il vaccino sperimentale attraverso una sperimentazione clinica di fase 1 e si basa su precedenti lavori di test su modelli animali.
I dati promettenti del vaccino attenuato di Valneva sono "altamente incoraggianti" per l'approccio parallelo di AAHI, ha detto Voigt a GeekWire.
Il vaccino di AAHI offrirebbe anche vantaggi di conservazione, ha affermato.
È studiato per essere stabile a temperatura ambiente per diversi mesi e in frigorifero per almeno un anno.
Sarà sviluppato in una forma essiccata che può essere reidratata in loco prima della vaccinazione.
Il progetto si basa sul legame dell'RNA all'esterno di una particella a base di lipidi, che è anche facile da produrre, ha affermato Voigt.
Una tecnologia simile è alla base di altri vaccini AAHI in fase di sviluppo.
L'istituto di Seattle sta sviluppando un vaccino contro la febbre gialla e il virus Zika, e il suo vaccino contro il COVID-19 è in fase di sperimentazione clinica di fase 1 dal suo partner ImmunityBio.
L'AAHI sta anche sviluppando un'iniezione di tubercolosi a base di RNA in fase di test con altri vaccini in collaborazione con il Texas Biomedical Research Institute e recentemente ha ottenuto un premio del governo degli Stati Uniti da 9,9 milioni di dollari per sviluppare un vaccino spray nasale contro l'influenza aviaria.
"La nostra piattaforma di vaccini RNA utilizza attrezzature e tecniche di produzione standard impiegate dai produttori di vaccini in tutto il mondo che sono facili da trasferire e ridimensionare tecnologicamente, a differenza dell'attuale tecnologia del vaccino mRNA", ha affermato Voigt in una dichiarazione giovedì annunciando il premio.
"Ci auguriamo che questi progressi alla fine aumentino la disponibilità e l'accesso a vaccini altamente efficaci".
Il virus Chikungunya ha causato 95 morti nelle Americhe nel 2022 e si è diffuso in più di 40 paesi e territori nel Nord, Centro e Sud America.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d