Amazon

Amazon Web Services taglia centinaia di posti di lavoro nel gruppo tecnologico di vendita, formazione e negozi fisici

Amazon Web Services taglierà diverse centinaia di posti di lavoro nella sua organizzazione di vendite, marketing e servizi globali e alcune centinaia di posti di lavoro nel team di tecnologia dei negozi fisici, hanno informato i dipendenti mercoledì mattina i dirigenti della divisione cloud computing del colosso tecnologico tramite e-mail interne.
Nell'organizzazione Vendite, Marketing e Servizi globali, la maggior parte dei tagli riguarda la formazione, la certificazione e le operazioni di vendita.
La società ha affermato che sta spostando la propria attenzione sulla formazione digitale self-service e sui programmi di formazione gestiti da partner esterni.
AWS ha anche citato la sovrapposizione in alcuni ruoli di gestione del programma e di operazioni di vendita.
"Non prendiamo queste decisioni alla leggera e so che il cambiamento può essere difficile", ha scritto Matt Garman, vicepresidente senior di AWS.
“Operiamo in un settore in rapida evoluzione ed è importante rimanere agili come organizzazione”.
Ha aggiunto: “I cambiamenti che stiamo apportando stanno preparando l’organizzazione per il futuro, allineandola con la nostra strategia e priorità e riducendo duplicazioni e inefficienze.
Riconosco l’effetto che questo ha su ogni individuo coinvolto”.
STORIA CORRELATA Il mercato del lavoro tecnologico rimane in continuo cambiamento mentre i licenziamenti continuano e i lavoratori esperti lottano per essere assunti Per il team AWS che sviluppa tecnologia per i negozi fisici al dettaglio di Amazon, i tagli seguono le notizie di martedì secondo cui Amazon si sta allontanando dalla sua tecnologia “Just Walk Out” nella sua negozi di alimentari Amazon Fresh più grandi.
I licenziamenti avranno un impatto su una parte dei team di identità e cassa di AWS all'interno dell'organizzazione Physical Stores Technology, ha scritto Dilip Kumar, vicepresidente delle applicazioni AWS, in un messaggio separato ai dipendenti.
"Abbiamo imparato molto dal lancio delle tecnologie di identità e pagamento nei nostri negozi Amazon Fresh di grandi dimensioni e abbiamo un buon feedback da parte dei clienti per orientare i nostri piani futuri", ha scritto Kumar.
"Stiamo inoltre espandendo le nostre tecnologie di identità e pagamento nei negozi 1P [proprietari] di formato più piccolo e ampliando le nostre sedi di terze parti." AWS ha affermato che continuerà ad assumere e a crescere in altri settori della sua attività.
Il gigante del cloud ha attualmente migliaia di posti di lavoro aperti e afferma che sta lavorando per trovare opportunità interne per i dipendenti i cui ruoli vengono eliminati.
In una dichiarazione, un portavoce ha affermato che AWS "ha identificato alcune aree mirate dell'organizzazione che dobbiamo razionalizzare per continuare a concentrare i nostri sforzi sulle aree strategiche chiave che riteniamo forniranno il massimo impatto".
L'azienda è "impegnata a supportare i dipendenti durante la loro transizione verso nuovi ruoli all'interno e all'esterno di Amazon", ha affermato il portavoce, aggiungendo che le decisioni "sono difficili ma necessarie poiché continuiamo a investire, assumere e ottimizzare le risorse per fornire innovazione per i nostri clienti." Si prevede che i tagli di posti di lavoro avverranno in regioni di tutto il mondo, anche se la forte concentrazione di ruoli di AWS nella città natale di Amazon significa che la decisione avrà probabilmente un impatto sproporzionato sulla forza lavoro dell’azienda di Seattle.
I dipendenti negli Stati Uniti riceveranno retribuzione e benefici per almeno 60 giorni, supporto per la ricerca di lavoro in ricollocamento e accesso a benefici sanitari transitori, ha affermato la società.
Avranno inoltre diritto a una indennità di fine rapporto.
Molte grandi aziende tecnologiche hanno effettuato periodicamente tagli di posti di lavoro per più di un anno, a partire dalla fine del 2022 e dall’inizio del 2023, cercando di focalizzare le proprie attività e ridurre i costi operativi.
AWS è stata tra le divisioni di Amazon colpite dalla riduzione complessiva di 27.000 posti di lavoro da parte dell'azienda in due importanti ondate di licenziamenti lo scorso anno.
Dopo aver registrato un calo della redditività dalla metà del 2022 alla metà del 2023, AWS ha registrato una ripresa con aumenti del 29% e del 38% degli utili operativi su base annua rispettivamente nel terzo e nel quarto trimestre del 2023.
AWS ha registrato profitti per 7,2 miliardi di dollari su un fatturato di 24,2 miliardi di dollari nel quarto trimestre, contribuendo in modo significativo alla crescita complessiva del business di Amazon.
Secondo Synergy Research Group, la quota di mercato di Amazon tra i fornitori di infrastrutture cloud è scesa al 31% nel quarto trimestre, nonostante i tassi di crescita dei ricavi a due cifre.
Microsoft Azure e Google Cloud sono cresciuti entrambi a un ritmo più rapido e hanno aumentato la loro quota di mercato complessiva rispettivamente al 24% e all’11%.
La domanda di servizi di intelligenza artificiale sta incrementando la spesa complessiva per il cloud da parte delle grandi aziende, con una spesa aziendale totale per servizi di infrastruttura cloud che si avvicina ai 74 miliardi di dollari nel trimestre, in aumento di 12 miliardi di dollari o del 20%, secondo la società di ricerca.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d