Tech

La tenuta di Paul Allen dona migliaia di rari manufatti musicali, cinematografici e di fantascienza al MoPOP di Seattle

Migliaia di manufatti unici della collezione di Paul Allen, che coprono decenni di rilevanza culturale, sono diretti al Museum of Pop Culture di Seattle, l'istituzione che ha contribuito a fondare 23 anni fa.
Il lascito del defunto co-fondatore e filantropo di Microsoft arriva a poco meno di cinque anni dalla sua morte nell'ottobre 2018 all'età di 65 anni.
Gli oggetti dell'avido collezionista, che ha lanciato MoPOP come Experience Music Project nel 2000, spaziano dalla musica , film e televisione e includono cose come strumenti, oggetti di scena, costumi, sceneggiature, poster, locandine, illustrazioni e altro ancora.
Alcuni sono stati precedentemente esposti dal museo e altri non sono mai stati mostrati in pubblico.
"Questo lascito unico nel suo genere riflette la passione di tutta la vita di Paul per come la creatività di tutti i tipi e che abbraccia più generi sia un'ispirazione", ha dichiarato il CEO di MoPOP Michele Smith in un comunicato stampa.
"Questi artefatti e le loro storie supportano meravigliosamente la nostra continua missione di usare il potere della cultura pop per suscitare gioia…" I punti salienti del regalo includono: Chitarra acustica Epiphone FT 79 del 1951 di proprietà di Jimi Hendrix.
Chitarra elettrica Univox dipinta a mano e distrutta di proprietà di Kurt Cobain.
Tuta da creatura aliena completa dal film del 1979 "Alien".
Il casco di Darth Vader del film del 1980 "Star Wars: The Empire Strikes Back".
Testi scritti a mano da David Bowie per "Starman" dei primi anni '70.
Giacca da motociclista indossata da Prince nel suo film del 1984 "Purple Rain".
Una raccolta di sceneggiature annotate a mano di Nichelle Nichols (tenente Nyota Uhura) tratte dalla serie televisiva e cinematografica "Star Trek" (1965-1998).
L'iconico cappello indossato da Margaret Hamilton nei panni della Perfida Strega dell'Ovest nel film del 1939 "Il mago di Oz".
Un veicolo "Spinner" volante a grandezza naturale del film Blade Runner del 1982.
Il mandato originale di Allen all'EMP era quello di costruire un enorme tributo a Hendrix, l'icona del rock che Allen adorava, e raccogliere tutto ciò che lo riguardava e che fosse figo.
L'obiettivo e il nome sono cambiati nel corso degli anni.
La sorella di Allen, Jody Allen, è l'esecutore testamentario della vasta tenuta di Paul G.
Allen e da diversi anni ne vende pezzi, che vanno dai superyacht alle opere d'arte agli aerei militari storici.
A maggio, il cinema Cinerama di Seattle è stato finalmente venduto dopo essere rimasto chiuso per più di tre anni.
Tutti i proventi di queste vendite sono stati devoluti alla filantropia.
“Avendo avuto il piacere di lavorare con alcuni di questi oggetti in passato, e ora l'opportunità di integrarne molti altri nella collezione di MoPOP, siamo entusiasti di poter evidenziare l'impatto e la risonanza di questi manufatti e come hanno contribuito a plasmare il nostro cultura popolare”, ha dichiarato Jacob McMurray, direttore curatoriale, collezioni e mostre del MoPOP.
Diverse dozzine di manufatti del lascito sono attualmente esposti nelle mostre MoPOP, tra cui "Infinite Worlds of Science Fiction"; “Fantasy: mondi di mito e magia”; “Scared to Death: The Thrill of Horror Film”; "Nirvana: portare il punk alle masse".
I manufatti saranno anche incorporati in mostre future e prestati ad altri musei e istituzioni in tutto il mondo.
E verranno aggiunti a un caveau online.
McMurray ha parlato con GeekWire l'anno scorso degli sforzi di MoPOP per trasformare gli oltre 80.000 articoli nella sua collezione permanente in una vasta risorsa Internet.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d