Tech

Hiive, che offre un mercato per acquistare e vendere azioni di società tecnologiche private, ottiene 4,2 milioni di dollari

La startup Hiive con sede a Vancouver, BC, ha raccolto 4,2 milioni di dollari in contanti freschi per il suo mercato che consente a investitori e dipendenti di acquistare e vendere azioni di società private sostenute da venture capital nel mercato secondario.
Fondata nel 2021, la startup mira a “sbloccare l’intero valore dei mercati privati” per gli utenti automatizzando un mercato per la transazione di azioni private.
Hiive ha affermato di fornire valutazioni più accurate e in tempo reale per le startup in fase avanzata basate su prezzi bid, ask o commerciali ottenuti direttamente da acquirenti o venditori confermati sulla sua piattaforma, riflettendo la metodologia utilizzata nelle valutazioni del mercato pubblico.
Il finanziamento della startup arriva in un momento in cui molte aziende tecnologiche in fase avanzata rimangono private più a lungo nel contesto di un più ampio rallentamento del mercato tecnologico, con conseguente aumento della domanda per investitori e dipendenti che desiderano liquidare le azioni.
"Molti fondi sono acquirenti secondari attivi, e con i mercati IPO instabili o le aziende che scelgono semplicemente di rimanere private più a lungo, ci sono molti più venditori secondari", ha detto in una nota Renaud Laplanche, investitore di Hiive ed ex CEO di Lending Club.
La piattaforma consente agli utenti di vedere come le azioni di una società privata fluttuano al rialzo o al ribasso, in modo simile a quelle delle azioni pubbliche.
Il mese scorso, la società ha dichiarato che il valore delle offerte aperte sulla piattaforma era di circa 1,9 miliardi di dollari.
Ci sono più di 570 aziende con elenchi attivi, tra cui le startup di Seattle Outreach, Icertis e Convoy.
Hiive conta più di 12.000 utenti, con oltre 1.000 iscritti istituzionali.
La startup, che ha raggiunto 170 operazioni il mese scorso, ha affermato di aver aumentato sia il tasso che il volume delle transazioni completate di circa sei volte nell'ultimo anno.
Compete con altre piattaforme di quote di mercato private come EquityZen e Birel.
Hiive guadagna addebitando un importo minimo fisso in dollari e commissioni per le transazioni intermediate sulla piattaforma.
Hiive, nata da Setter Capital, è guidata dal CEO Sim Desai.
In precedenza ha lavorato come amministratore delegato presso Setter Capital, una banca di investimento con sede a Toronto.
A Desai si uniscono i co-fondatori Prab Rattan, Stuart Eccles e Sarah Huggins.
Hiive ha affermato di avere 45 dipendenti, rispetto ai sei dell’inizio del 2022.
L’azienda sta aumentando l’organico.
Il round di finanziamento è stato guidato da Uncorrelated Ventures, con la partecipazione di Splash Capital, Harmony Venture Partners, Hack VC, Agmen Capital e Laplanche.
La startup ha dichiarato che la sua valutazione post-money è di 77 milioni di dollari.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d