Adobe Premiere Pro per Apple Silicon esce dalla beta

Oggi Adobe sta rilasciando Premiere Pro versione 15.4 e, sebbene ci siano un sacco di nuove funzionalità, la grande storia è che viene fornito con il supporto nativo per Apple Silicon.
I processori ARM personalizzati di Apple sono in grado di eseguire sia app ARM64 native che app x64 emulate; tuttavia, le prestazioni native sono sempre migliori.
In effetti, alcune funzionalità sono molto più veloci.
Per il rilevamento delle modifiche alla scena, Adobe promette un aumento del 70% da un MacBook Pro basato su Intel a un'unità con alimentazione M1 e un aumento del 50% su una macchina Windows che utilizza una GPU NVIDIA GeForce RTX 3090.
Inoltre, Adobe Premiere Pro 15.4 è molto più delle versioni precedenti, offrendo fino all'80% di miglioramenti.
Ci sono, ovviamente, più funzionalità in Adobe Premiere Pro versione 15.4, come Speech to Text, un'altra funzionalità che utilizza Adobe Sensei.
Genera automaticamente trascrizioni per te, con l'azienda che promette di dedicarti un sacco di tempo rispetto ad altri flussi di lavoro.
Speech to Text supporta 13 lingue.
Puoi anche cercare tra le trascrizioni, trovare punti nel video in cui sono state dette le cose e altro ancora.
E naturalmente, questo può essere usato per creare didascalie nel tuo video.
Ci sono anche un sacco di miglioramenti agli strumenti per lo styling di titoli e didascalie.
Ora puoi aggiungere più ombre a singoli livelli di testo, qualcosa su cui puoi saperne di più qui.
Ci sono anche miglioramenti agli sfondi del testo, con angoli arrotondati regolabili e altro ancora.
Adobe ha anche una nuova funzionalità che ti consentirà di convertire i tuoi titoli legacy in grafica sorgente.
Dovrebbe essere un modo più semplice per eseguire l'aggiornamento al formato corrente.
Un altro cambiamento chiave è che Adobe Premiere Pro 15.4 viene fornito con la commutazione automatica del dispositivo audio.
Puoi ancora impostare il tuo, ovviamente, ma ora non dovrai preoccuparti di scollegare le cuffie e di dover impostare manualmente il nuovo dispositivo di output.
E infine, CUDA e OpenCL non sono più supportati su macOS, poiché Adobe si concentra su Metal per la grafica.
Il post Adobe Premiere Pro per Apple Silicon esce dalla beta è apparso per primo su xda-developers.

Commenti

commenti