Jeff Bezos ha sostenuto la startup per l'agricoltura verticale Molti piani di 'ibernazione' per la fattoria di Seattle

Plenty sta ripensando la sua strategia di crescita.
GeekWire ha appreso questa settimana la startup per l'agricoltura indoor supportata da dirigenti di alto profilo tecnologico, tra cui Jeff Bezos, CEO di Amazon.
Plenty ha detto che ha cambiato i piani perché la struttura del Kent, Washington, non poteva più ospitare la sua fattoria verticale di prossima generazione.
La società continua a crescere nel suo stato di origine in California, ma non ha in programma di avviare una fattoria a Washington.
"Abbiamo deciso che il miglior modo di agire sarebbe stato quello di ibernare Seattle", ha affermato Christina Ra, senior director del marketing integrato di Plenty.
Nei due anni trascorsi dall'annuncio dei piani per la costruzione di una fattoria verticale di 100.000 piedi quadrati nella regione di Seattle, Plenty sviluppò Tigris, una nuova struttura vicino alla sede di San Francisco.
Tigris è troppo alto per adattarsi alla struttura del Kent che Plenty ha affittato nel 2017, secondo Ra.
"In quanto società relativamente snella, dovevamo solo prendere una decisione su dove avremmo focalizzato la nostra attenzione e ci sentivamo come costruire Tigris, concentrandoci anche su Seattle come un nuovo mercato davvero importante, era qualcosa che non potevamo fare bene ", ha detto Ra.
Abbondanza coltiva le sue piante in alte torri all'interno di una struttura climatizzata con luci a LED.
Non utilizza pesticidi, erbicidi, fertilizzanti sintetici o OGM.
Il sistema utilizza migliaia di telecamere a infrarossi e sensori per raccogliere dati nelle aziende agricole che vengono analizzati utilizzando l'apprendimento automatico per ottimizzare la crescita.
La startup di cinque anni promette che la sua nuova fattoria Tigris può produrre frutta e verdura utilizzando meno del 5% dell'acqua e l'1% della terra richiesta nell'agricoltura tradizionale.
È una prospettiva che ha attirato alcuni dei più grandi nomi della tecnologia.
I sostenitori dell'ultima tornata di raccolta fondi dell'azienda includono SoftBank (tramite il suo fondo Vision); Eric Schmidt, presidente di Alphabet (attraverso Innovation Endeavors); Bezos (attraverso Bezos Expeditions); DCM Ventures; Raccolta dati; Finistere Ventures; e Louis Bacon.
Plenty ha raccolto oltre 200 milioni di dollari in finanziamenti di venture capital.
Ra ha dichiarato che Plenty ha smesso di funzionare nel Kent un anno fa.
Alcuni dipendenti hanno avuto l'opportunità di trasferirsi a San Francisco.
Oggi nessuno dei dipendenti che ha lavorato nel Kent è ancora in Plenty.
Ra ha detto che è improbabile che Plenty tornerà alla struttura del Kent, ma la società mantiene ancora il contratto di locazione per l'edificio.
In precedenza: Jeff Bezos e altri investitori hanno raccolto $ 200 milioni per la startup agricola verticale Plenty Il mese scorso, Plenty ha annunciato l'intenzione di aprire una fattoria di prossima generazione a Los Angeles.
Con l'operazione di Seattle fallita, LA sarà la prima espansione di Plenty oltre i suoi mercati interni nel sud di San Francisco e nel Wyoming.
"Seattle è ancora sulla nostra tabella di marcia", ha detto Ra.
“È un mercato davvero importante per noi.
Era solo una decisione che dovevamo prendere per stabilire le priorità e concentrarci come una piccola azienda e le risorse limitate che avevamo.
”L'agricoltura indoor rimane un'industria non testata con molte vittime.
Local Garden Vancouver, un simile concetto di serra che produce raccolti, ha dichiarato fallimento alcuni anni fa.
Un'altra startup chiamata Aerofarms si è impegnata a costruire 25 fattorie al coperto in cinque anni nel 2015.
Fino ad oggi ha costruito solo una fattoria fuori dalla sua sede, secondo Fast Company.
Altre startup nello spazio hanno lottato nel corso degli anni.

Commenti

commenti