Inspo raccoglie altri $ 3 milioni da Greycroft, altri per far crescere la piattaforma di contenuti lifestyle "shoppable"

Investitori nuovi ed esistenti stanno mettendo più soldi dietro Inspo Network, una startup di Seattle che mira a costruire una piattaforma di contenuti lifestyle.
Inspo è stato lanciato lo scorso anno, raccogliendo un round seed di $ 5,5 milioni guidato da PSL Ventures, il braccio di capitale di rischio dello studio di startup Pioneer Square Labs di Seattle.
La compagnia ha appena incassato altri $ 3 milioni, con Greycroft e Airwing che si sono uniti questa volta.
Greycroft, con sede a New York, è stata recentemente attiva nel nord-ovest del Pacifico, supportando startup come Glow, BraveCare e Amplion.
Airwing, con sede a Los Angeles, è una nuova società fondata da ex leader di Steamboat Ventures che in precedenza avevano guidato il braccio VC della Disney.
Anche PSL Ventures e altri sostenitori originali come Zillow e Rich Barton, fondatore di Expedia, hanno messo più soldi dietro Inpso.
La startup è guidata dall'ex CEO di Marchex Pete Christothoulou e da sua moglie Heather Christothoulou.
Inizialmente miravano a costruire un mercato di acquisto dei media, utilizzando un modello di produzione di crowdsourcing per filmare spettacoli originali di qualità TV per influencer riconosciuti a livello nazionale nelle categorie casa, fitness, cibo e fai-da-te.
Ha anche lo scopo di aiutare i marchi a integrare i loro prodotti negli spettacoli.
Inspo ha imperniato da allora.
La società gestisce ancora il suo mercato, ma è focalizzata sul commercio come un modo per generare entrate.
I creatori di contenuti che utilizzano Inspo possono rendere i loro post "shoppable", ha dichiarato Pete Christothoulou, consentendo ai consumatori di acquistare oggetti che vedono all'interno dell'app.
"Quello che stiamo facendo nella categoria Lifestyle è simile a quello che fanno oggi i principali marchi mediatici come Netflix e Spotify nel campo dell'intrattenimento e della musica", ha affermato Christothoulou.
"Stiamo riunendo gli esperti del mondo (tra bellezza, moda, fitness, cibo, casa, vita) e tutti i loro contenuti premium in un unico posto per fornire la migliore selezione per i fan – e utilizzando la tecnologia per consentire la scoperta e la cura in modo che i consumatori possano creare un'esperienza personalizzata e senza ingombri.
”L'app imita Instagram, ma con un focus sullo stile di vita.
Ecco come la società si descrive: un'esperienza senza acquisti e ingombri senza drammi sui social media.
In un punto i fan creano canali in cui vedono solo contenuti dei creatori e delle categorie che hanno scelto e possono facilmente navigare e acquistare prodotti che catturano la loro attenzione.
Il nostro obiettivo con Inspo è aiutare le persone ad andare oltre il disordine dei social media.
Restituiamo il controllo degli utenti, li aiutiamo a trovare gioia nella loro giornata e li autorizziamo ad agire quando sono ispirati.
Mettiamo insieme i creatori di lifestyle crème de la crème e il loro contenuto in un unico posto.
Uno stile che oserai provare, un pasto in attesa di diventare un nuovo punto fermo nella tua cucina, un modo per organizzare il tuo mondo, la possibilità di acquistare un bel paio di scarpe proprio quando le vedi o le risparmi per dopo.
È tutto a portata di mano – bellezza, moda, fitness, cibo, vita e casa – così puoi trasformare ciò che ami in come vivi.
Instagram di proprietà di Facebook ha implementato in modo aggressivo funzionalità e integrazioni relative allo shopping nell'ultimo anno.
Amazon ha anche provato qualcosa di simile con Amazon Spark, un feed incentrato sulla fotografia destinato a indirizzare gli utenti ai prodotti disponibili per la vendita su Amazon.com.
Ma Amazon ha chiuso quel prodotto a giugno.
Dana Settle, socio fondatore di Greycroft, è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di Inspo a seguito del nuovo finanziamento.
Altri membri del consiglio di amministrazione includono Mike Galgon, amministratore delegato di Pioneer Square Labs, e l'ex presidente esecutivo di Marchex Clark Kokich.
Gli investitori di Inspo includono Dan Levitan, co-fondatore di Maveron; Rob Norman, ex Chief Digital Officer presso GroupM; Scott Howe, CEO di LiveRamp; LiveRamp CFO Warren Jenson; Il cofondatore di BlueKai Grant Ries; Cofondatore di BlueKai Omar Tawakol; Dimorabile co-fondatore Kirby Winfield; Forest Key, cofondatore di Pixvana; Tim Cadogan, CEO di OpenX; gestore degli hedge fund Dino Christofilis; e molti altri individui.
Inspo ha più di 20 dipendenti.

Commenti

commenti