Ecco perché la startup Ally ha appena raccolto 15 milioni di dollari due mesi dopo l'ultimo round di finanziamento

Fresco di una nuova tornata di finanziamenti, Ally non stava cercando di raccogliere subito più denaro.
La startup di Seattle che aiuta le aziende a monitorare e raggiungere i propri obiettivi ha raccolto $ 8 milioni ad agosto.
Poco dopo, un investitore esistente ha presentato Ally alla società di investimento di punta Tiger Global Management, il cui portafoglio comprende pesi massimi come Facebook, Flipkart, Slack e Stripe.
Tiger Global è stato incuriosito dalla visione di Ally di una completa reinvenzione del modo in cui le aziende operano – con la definizione degli obiettivi che gioca un ruolo importante in un mondo in rapido movimento.
Le due aziende fecero clic e non passò molto tempo prima che iniziassero le discussioni su un nuovo round di finanziamento.
"Per gestire un'azienda con questo nuovo modello, con maggiore velocità, riteniamo che sia necessario un nuovo sistema operativo aziendale, ed è quello che vogliamo costruire in Ally", ha dichiarato il fondatore e CEO Vetri Vellore a GeekWire.
Ecco perché solo due mesi dopo aver raccolto il suo round di Serie A, Ally ha annunciato oggi una nuova infusione di denaro di $ 15 milioni.
Il round della Serie B – guidato da Tiger Global, con la partecipazione degli investitori esistenti Accel, Vulcan Capital e la Cooperativa dei fondatori – porta il finanziamento totale di Ally a 26 milioni di dollari.
La società è cresciuta in modo esponenziale, aggiungendo 100 nuovi clienti e raddoppiando il personale negli ultimi tre mesi.
E prevede di raddoppiare di nuovo in questo trimestre.
Ad agosto, Ally aveva 25 dipendenti, suddivisi in uffici a Seattle e in India.
Vellore non avrebbe dato un aggiornamento dell'organico.
La pagina LinkedIn dell'azienda elenca 46 dipendenti.
Il software Ally aiuta le aziende a gestire i loro obiettivi e risultati chiave (OKR), un framework popolare per la gestione di team e aziende che hanno guadagnato trazione in tutto il settore grazie in parte al suo utilizzo su Google.
Oggi, la base clienti di Ally comprende grandi nomi come Slack, Remitly, DoorDash, Nike, LG, Smartsheet e molti altri.
La pianificazione generale – la definizione e il raggiungimento di obiettivi annuali e strategici e la misurazione degli indicatori chiave di prestazione e di altri parametri di riferimento – è molto disgiunta in questo momento, ha affermato Vellore.
L'obiettivo di Ally è semplice: risolvilo.
"Vogliamo essere questo sistema nervoso centrale che può effettivamente collegare i punti di ciò che l'impresa sta cercando di fare", ha detto Vellore.
Ally si integra con altri servizi come Salesforce, Asana, Smartsheet e Slack, consentendo al suo software di definizione degli obiettivi di funzionare a fianco del flusso giornaliero di un'azienda.
CONTENUTO CORRELATO Consulta l'elenco di GeekWire delle recenti offerte di finanziamento per l'avvio di Seattle e del Pacifico nord-occidentale.
Vellore ha avuto l'idea di Ally dopo un'esperienza alla sua precedente startup.
Nel 2007, ha co-fondato Chronus, una società che ha creato strumenti digitali per i programmi di sviluppo dei dipendenti.
Ha implementato OKR ma ha trovato ingombrante tenere traccia dei progressi con fogli di calcolo e altri metodi manuali.
Quindi Vellore ha costruito il suo strumento per semplificare il processo, che è ciò che alla fine lo ha portato ad avviare Ally.
Vellore ha definito questo movimento verso una pianificazione più centralizzata un "cambiamento marittimo" nel modo in cui operano le imprese.
Lo ha confrontato con un grande cambiamento che ha visto durante il suo mandato di 14 anni in Microsoft: il passaggio dal modello Waterfall più lineare di sviluppo di prodotti alla filosofia Agile di consegna anticipata e miglioramenti flessibili e continui.
"Ogni azienda ha effettuato questa transizione e ciò che penso stia accadendo ora è un cambiamento del mare simile, ma a tutti i livelli, non solo lo sviluppo del prodotto", ha affermato Vellore.
Un'altra startup che ha lo scopo di aiutare i clienti a rintracciare OKR è Koan, una società con sede a Portland lanciata da ex dirigenti di Jive che ha raccolto 3 milioni di dollari questa settimana.

Commenti

commenti