Atavus, con sede a Seattle, leader nel calcio che affronta l'analisi, acquisita dal fondo tecnico sportivo

Atavus, la startup di Seattle che utilizza l'analitica per aiutare i giocatori di calcio a sviluppare migliori capacità di affrontare, è stata acquisita da Phoenix Sports Partners, un fondo di investimento per tecnologia e dati sportivi.
L'accordo è stato concluso all'inizio di questo mese secondo un comunicato stampa di questa settimana.
Atavus è iniziato come una piattaforma di abilità di rugby nel 2011 e è passato a un programma di allenamento completo per il calcio attraverso il suo Atavus Tackle System, che offre tecniche di coaching e analisi volte a rendere più sicuro il contrasto.
Il programma di calcio di Seattle Seahawks e della University of Washington hanno entrambi predicato i benefici dell'affrontare in stile rugby, che porta con la spalla anziché con la testa.
PRECEDENTE: Atavus affronta la più grande preoccupazione del calcio con il sistema online per insegnare la sua tecnica agli allenatori e ai giocatori "Non vediamo l'ora che arrivi il futuro con Phoenix", ha dichiarato Karen Bryant, CEO di Atavus in una nota.
“Quest'anno abbiamo ottenuto alcune vittorie straordinarie, tra cui nuove partnership con diversi programmi chiave come Texas Tech, Baylor e Oklahoma; il lancio di Atavus Edge e Tacklytics Core; l'estensione della nostra partnership con la Texas High School Coaches Association (THSCA) e un'enorme crescita nella nostra Digital Tackling Academy.
Phoenix ci aiuterà a continuare quella serie vincente.
”Phoenix Sports Partners, con sede a Chicago, possiede, controlla e investe in tecnologie sportive e società di dati.
Altri marchi nel suo portafoglio includono Vizual Edge, FanFood, Legacy Esports, Monsterful, fusesport, Block Six Analytics e Collegiate Sports Management Group.

Commenti

commenti