Come l'ex CEO di Nokia è arrivato a una startup di Seattle, ricongiungendosi al veterinario Microsoft che ha guidato l'integrazione di Nokia

L'acquisizione da parte di Microsoft del business degli smartphone Nokia non è andata a buon fine, come avevano sperato entrambe le società, ma cinque anni dopo, alcune delle connessioni instaurate con l'accordo da 7 miliardi di dollari stanno tornando indietro in modo sorprendente.
Le aziende stesse hanno fatto notizia questa settimana annunciando una nuova partnership, ma la riunione separata, meno conosciuta, coinvolge due dei principali attori dell'acquisizione: Stephen Elop, ex CEO di Nokia e due volte dirigente della Microsoft; e Tom Gibbons, il dirigente Microsoft di vecchia data che aveva il compito di supervisionare l'integrazione dell'acquisizione.
CORRELATO: Microsoft e Nokia si riuniscono per una nuova alleanza, 5 anni dopo il fallimento del megadeal smartphone da $ 7 miliardi Elop e Gibbons stanno ora lavorando insieme ad APiJET, una startup di analisi dei dati aeronautici con sede a Seattle formata come una joint venture tra Aviation Partners e iJet Technologies.
Elop è stato nominato CEO di APiJET a settembre e i due ex dirigenti Microsoft sono ottimisti sulle prospettive della startup di utilizzare i progressi nell'apprendimento automatico e nell'intelligenza artificiale per trasformare l'aviazione.
“Prendi un tipico aereo di linea.
È pieno di sensori ”, ha spiegato Elop in un'intervista a GeekWire.
"Sta generando enormi quantità di dati ogni secondo.
La stragrande maggioranza di questi dati è scarico digitale.
Non va da nessuna parte.

La maggior parte dei dati viene persa quando l'alimentazione viene spenta alla fine della giornata.
E quindi quello che vedo è un settore – solo uno dei tanti settori – che ha così tante opportunità di trarre valore da questo momento di trasformazione digitale.
”APiJET ha debuttato il suo sistema Smart Aircraft lo scorso anno con IcelandAir come primo cliente.
Altri clienti includono Alaska Airlines, che utilizza la tecnologia APiJET per implementare la tecnologia NASA Traffic Aware Strategic Aircrew Requests.
Ma come si sono riuniti Gibbons ed Elop? A quanto pare, questa è solo l'ultima connessione tra di loro.
Hanno lavorato insieme dieci anni fa presso Microsoft, quando Elop ha guidato il gruppo Office come presidente della divisione Microsoft Business, nel suo primo periodo presso l'azienda.
Gibbons, un veterano dei team Microsoft Xbox, Mac e hardware, all'epoca era leader nel settore della telefonia mobile dell'azienda, supervisionando il suo lavoro con i produttori di dispositivi.
Quindi, cinque anni fa, hanno lavorato insieme più da vicino quando Gibbons è stato scelto per guidare l'integrazione del business della telefonia mobile Nokia in Microsoft dopo il completamento dell'acquisizione di $ 7 miliardi.
Ma hanno anche un'altra connessione: sia Gibbons che Elop sono piloti e spesso si vedono come parte della stretta comunità di aviazione di Seattle.
Entrambi hanno lasciato Microsoft separatamente nel 2015 e si sono ricollegati quando Gibbons, un fiduciario del Museum of Flight di Seattle, ha fatto visitare Elop al museo.
Ciò ha portato anche Elop a diventare un fiduciario del museo.
Inoltre, quando Elop ha appreso che Gibbons stava lavorando a un nuovo progetto per la leggenda del settore Joe Clark presso Aviation Partners, il pioniere della tecnologia delle alette miste a risparmio di carburante, Elop era abbastanza incuriosito da chiedere a Gibbons di incontrarsi in modo che potesse saperne di più.
Gibbons era in precedenza CEO ad interim di APiJET mentre lavorava anche in Aviation Partners per nuove iniziative e si trovava troppo diffuso.
Quindi, quando Elop ha chiesto come potesse aiutare, Gibbons ha detto di aver colto al volo l'occasione di consegnare i controlli al suo ex collega.
"Se Kawhi Leonard si offre di unirti al tuo team, non dirai di no", ha detto Gibbons, paragonando l'arrivo di Elop all'MVP della NBA unendosi a Los Clippers dell'ex CEO di Microsoft Steve Ballmer in questa stagione in un commercio di successo.
Con Elop a bordo, Gibbons ha assunto la posizione di Chief Operating Officer di APIJET, oltre al ruolo di Aviation Partners.
Molti fan e dipendenti Nokia di lunga data associano ancora Elop al declino iconico dell'azienda e alla caduta finale della sua attività sugli smartphone.
Quindi gli abbiamo chiesto, quali lezioni ha imparato da Nokia che porta a questa nuova avventura? In primo luogo, Elop ha affermato di considerare il lavoro di integrazione Nokia di Microsoft come mai visto in carriera, "in termini di approfondimenti, processi decisionali, trattamento delle persone rispettosamente" e riunendo i team sotto la direzione unificata.
"È stato fatto un ottimo lavoro", ha detto Elop, definendolo "molto deludente per le persone coinvolte" quando il consiglio di amministrazione di Microsoft ha deciso di ritirarsi dal settore dell'hardware per smartphone e subire una svalutazione di $ 7,6 miliardi sull'acquisizione dello smartphone Nokia dopo la partenza di Ballmer , tagliando migliaia di posti di lavoro nel processo.
Tale decisione faceva parte di uno sforzo del CEO Satya Nadella per concentrare nuovamente la società sui suoi punti di forza, un approccio che ha contribuito alla rinascita di Microsoft.
Per quanto riguarda le lezioni apprese, Elop ha affermato che l'esperienza Nokia gli ha insegnato che "non si può mai essere compiacenti".
Ha spiegato: "Potresti essere il leader del settore, ma devi essere in ascolto, devi essere avanti e devi costantemente disturbarti, per paura che qualcun altro ti interrompa.
"

Commenti

commenti