Come utilizzare la modalità Ritratto in FaceTime su macOS Monterey

Apple ha annunciato macOS 12 Monterey insieme a iOS 15 e altri aggiornamenti del sistema operativo Apple durante la WWDC21.
Mentre gli utenti iPhone supportati possono ora mettere le mani sull'ultimo e più grande sistema operativo mobile Apple, gli utenti Mac dovranno aspettare ancora un po'.
Nel frattempo, puoi dare un'occhiata alle migliori app per Apple Silicon Mac.
macOS 12 Monterey offre una funzionalità molto richiesta su FaceTime sul Mac: la modalità Ritratto.
Che cos'è la modalità Ritratto? La modalità Ritratto, come una frase di marca, è stata introdotta per la prima volta con l'iPhone 7 Plus.
Ha sfruttato il sistema della fotocamera posteriore a doppia lente per mettere a fuoco un determinato soggetto e sfocare il resto.
Apple ha quindi portato questa funzione sulla fotocamera frontale con l'iPhone X.
Quell'iPhone è stato il primo a introdurre la fotocamera TrueDepth, che supportava gli scatti in modalità Ritratto, grazie al proiettore di punti e alla fotocamera IR.
La modalità Ritratto rimane la preferita dagli appassionati di selfie.
Produce foto di alta qualità, simili a quelle di uno studio, direttamente dal tuo smartphone.
Supporta anche più modalità ed effetti di illuminazione, trasformandolo in un ottimo strumento, indipendentemente dall'ambiente e dallo sfondo.
Tuttavia, la modalità Ritratto in FaceTime, sebbene ispirata allo stesso concetto dello strumento fotografico per iPhone, non è esattamente identica ad essa.
Che cos'è la modalità Ritratto in FaceTime? La modalità Ritratto in FaceTime è stata introdotta per la prima volta in macOS 12 Monterey, iOS 15 e iPadOS 15.
Che cosa fa? Rende le persone FaceTiming sul posto meno imbarazzanti, soprattutto se hai un ambiente disordinato dietro di te.
Voglio dire, lo capiamo; la maggior parte di noi attraversa momenti durante i quali non riusciamo a tenere tutto in ordine a casa.
Che si tratti di pigrizia, attività o qualcos'altro, la modalità Ritratto in FaceTime è qui in tuo soccorso.
Come suggerisce il nome, se hai familiarità con l'effetto fotografico in modalità Ritratto, sfoca lo sfondo durante una chiamata FaceTime.
Anche se hai uno sfondo ordinato, è un effetto fantastico che ti mette sotto i riflettori.
Su Mac, questa funzione è esclusiva per le macchine con alimentazione M1.
Quindi, se utilizzi un Mac Intel, sei sfortunato.
Come utilizzare la modalità Ritratto in FaceTime su macOS 12 Monterey Per utilizzare la modalità Ritratto in FaceTime su macOS 12 Monterey, segui i passaggi seguenti: Avvia l'app FaceTime dal Dock, dall'utilità di avvio o dalla ricerca Spotlight.
Fare clic sull'interruttore Centro di controllo nella barra dei menu.
Tocca Effetti video nel Centro di controllo.
Fai clic su Ritratto in FaceTime nella sezione Effetti video.
Una volta attivato, noterai immediatamente che lo sfondo è stato sfocato.
Puoi quindi chiudere Centro di controllo e FaceTime quando vuoi.
Segui gli stessi passaggi per disattivarlo.
Puoi farlo prima, durante o dopo una chiamata.
Vale la pena notare che anche alcune app di terze parti supportano questa funzione.
Quindi potresti provare ad abilitarlo quando usi altre app di videochiamata, ma non c'è alcuna garanzia che funzioni.
Nel Centro di controllo, nella sezione Effetti video, vedrai il nome dell'app che sta accedendo alla tua fotocamera, anziché FaceTime.
Cosa ne pensi della modalità Ritratto in FaceTime su macOS 12 Monterey? Lo usi già sul tuo iPhone? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.
Il post Come utilizzare la modalità Ritratto in FaceTime su macOS Monterey è apparso per primo su xda-developers.

Commenti

commenti