Nozioni di base su XDA: la mia stampante funzionerà con Windows 11?

Windows 11 arriverà sui PC nuovi ed esistenti entro la fine dell'anno e porterà molti cambiamenti.
Sembra significativamente diverso da Windows 10 e aggiunge un sacco di nuove funzionalità.
Ma non è cambiato solo questo.
Windows 11 ha anche requisiti di sistema molto più elevati rispetto alle versioni precedenti.
Ci sono alcuni PC che non saranno supportati dal nuovo sistema operativo, ma per quanto riguarda le periferiche? Se sei preoccupato se la tua stampante funzionerà con Windows 11, non dovresti farlo.
La maggior parte delle periferiche e degli accessori che funzionano oggi dovrebbe continuare a funzionare con il nuovo sistema operativo.
Il mio PC può eseguire Windows 11? Prima di tutto, la tua più grande preoccupazione dovrebbe essere se il tuo PC soddisfa i requisiti minimi per eseguire Windows 11.
Ci sono alcuni grandi cambiamenti, come la necessità di un processore a 64 bit, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione.
Alcuni dispositivi verranno esclusi solo in base a tali modifiche.
Oltre a controllare l'elenco dei requisiti, Microsoft ha un'app PC Health Check che può aiutarti a essere pronto per eseguire Windows 11.
Un ostacolo che potrebbe essere più difficile da superare è il supporto TPM, che alcuni utenti hanno riscontrato problemi con quando eseguono l'app.
Se il tuo PC soddisfa i requisiti, dovresti essere a posto.
La mia stampante funzionerà? Nonostante tutti questi cambiamenti, Windows 11 è costruito sulle stesse basi di Windows 10.
La maggior parte delle stesse funzionalità sono presenti e i dispositivi esterni dovrebbero funzionare allo stesso modo.
Microsoft afferma che, purché il tuo dispositivo supporti Windows 10 e soddisfi i requisiti minimi di Windows 11, dovrebbe funzionare.
Non ci sono requisiti minimi per le stampanti, quindi se funziona in questo momento, dovrebbe continuare a funzionare in Windows 11.
Ci sono molti dispositivi diversi là fuori, quindi c'è sempre la possibilità che qualcosa non funzioni allo stesso modo.
Ma se provieni da Windows 10 e le cose funzionano, probabilmente puoi aspettarti che continuino a funzionare in Windows 11.
Credito immagine: HP Se stai entrando in Windows 11 acquistando un nuovo laptop, qualcosa che potresti dover considerare è i porti.
Alcuni laptop oggi non includono una porta USB di tipo A, ma hanno Thunderbolt 4.
Ciò significa che puoi ottenere un dock Thunderbolt, che puoi quindi utilizzare per collegare la stampante.
Se la tua stampante è wireless, non dovrebbe essere un problema in entrambi i casi.
Se stai ancora utilizzando una versione precedente di Windows, le cose potrebbero essere un po' più complicate.
La cosa migliore da fare in questo caso è controllare il sito Web del produttore e vedere se sono disponibili i driver di Windows 10.
Se la stampante funziona con Windows 10, probabilmente funzionerà anche con Windows 11, quindi puoi usarlo come indicatore.
La maggior parte delle stampanti dovrebbe essere ancora supportata se funzionava in Windows 7 o 8.1, ma alcune meno recenti potrebbero non essere supportate.
Puoi sempre tornare indietro Un'altra cosa da tenere a mente è che puoi sempre tornare a Windows 10 se la tua stampante non funziona con Windows 11.
Il processo di aggiornamento è proprio come prendere un aggiornamento delle funzionalità per Windows 10 e puoi facilmente eseguire il rollback indietro le modifiche.
Hai dieci giorni dopo l'aggiornamento per tornare a Windows 10 mantenendo tutti i tuoi file.
Se sono trascorsi più di dieci giorni, puoi scaricare una ISO di Windows 10 ed eseguire un'installazione pulita.
Ciò richiederà di eseguire il backup dei dati su una memoria esterna poiché rimuoverai tutto dal tuo PC.
Non è l'ideale, ma è una buona idea pianificare l'aggiornamento in modo che il periodo di 10 giorni ti permetta di testare tutto ciò di cui potresti aver bisogno.
In questo modo, puoi trovare eventuali problemi di compatibilità e tornare a Windows 10 se funziona meglio per te.
Windows 10 continuerà a essere supportato fino al 14 ottobre 2025, quindi non c'è niente che ti impedisca di usarlo ancora per un bel po'.
Quando avrai bisogno di ottenere Windows 11, potresti avere una nuova stampante che funzioni comunque con esso.
Questo è essenzialmente tutto ciò che devi sapere sull'utilizzo della stampante con Windows 11.
Il succo è che se stai utilizzando la stampante con Windows 10, dovrebbe funzionare perfettamente anche con Windows 11.
Il tuo chilometraggio può variare leggermente, ma puoi sempre tornare a Windows 10 se qualcosa non va.
Se provieni da una versione precedente di Windows, ti consigliamo di verificare con il produttore della stampante.
Il post XDA Basics: la mia stampante funzionerà con Windows 11? è apparso per la prima volta su xda-developers.

Commenti

commenti