Civic

Un hub di innovazione marittima globale in arrivo a Seattle mira a stimolare l'imprenditorialità e creare posti di lavoro

I fautori del previsto Maritime Innovation Center a Seattle vogliono aiutare lo stato di Washington a recuperare il suo mojo marino.
"Ci sono persone che sono incredibilmente al top nel loro campo, ma non si uniscono", ha detto Fred Felleman, un commissario per il porto di Seattle.
"Abbiamo il talento." La speranza è che il Maritime Innovation Center collegherà tutti i pezzi – talenti tecnologici, imprenditori, dollari di investimento, braciole accademiche – per liberare nuove opportunità di business e di lavoro nella cosiddetta "economia blu" rafforzando al contempo i porti della regione.
Il progetto la scorsa settimana ha ottenuto un finanziamento di 32,6 milioni di dollari dalla Commissione del porto di Seattle, che include 5 milioni di dollari dal Dipartimento del commercio dello stato.
La struttura sarà situata in uno storico sito marittimo, l'edificio Seattle Ship Supply di 109 anni presso il Fishermen's Terminal vicino al Ballard Bridge.
È un investimento governativo significativo.
Ma Joshua Berger, fondatore e presidente di Maritime Blue, ha affermato che una prova dell'approccio dell'hub di innovazione si sta già dimostrando vincente.
Maritime Blue, un ex programma del Dipartimento del Commercio che ora è un'organizzazione senza scopo di lucro, ha facilitato sette coorti di acceleratori in quattro anni con 51 startup focalizzate sul settore marittimo dagli Stati Uniti e dall'estero.
Gli acceleratori forniscono alle aziende da tre a quattro mesi di istruzione e tutoraggio.
Le startup partecipanti hanno raccolto 400 milioni di dollari dagli investitori e contribuito con 400 posti di lavoro allo stato, ha affermato Berger.
Questo autunno, Maritime Blue lancerà un incubatore di startup a Seattle e darà il benvenuto alla sua seconda coorte per il suo One Ocean Accelerator internazionale.
Presto inizierà ad accettare le domande per il prossimo round del suo incubatore con sede a Tacoma e del suo originale acceleratore per tutti gli usi.
I recenti sforzi della regione hanno anche attirato l'interesse e le collaborazioni di società marittime globali affermate.
Sei aziende marittime stanno attualmente subaffittando uffici all'interno della sede di Maritime Blue vicino al ristorante Chinook al Fishermen's Terminal.
L'organizzazione no profit dovrebbe essere l'inquilino principale del centro di innovazione.
Il nuovo centro di 15.000 piedi quadrati fornirebbe più spazio per le startup rispetto al sito esistente e consentirebbe riunioni, eventi e coinvolgimento pubblico.
"Piuttosto che 'se lo costruisci, arriveranno'", ha detto Berger, "è 'riunirli e poi costruire ciò di cui hanno bisogno'".
Collegare il passato e il futuro del settore marittimo L'edificio Seattle Ship Supply è uno dei porti di Le più antiche strutture esistenti di Seattle.
L'ex attività offriva un'ampia varietà di prodotti marittimi presso il terminal, che è una base storica per la pesca commerciale.
Il porto turistico è ancora un porto commerciale e dispone di ormeggio per imbarcazioni da diporto.
Per costruire il Maritime Innovation Center, l'enorme struttura esistente sarà spostata dal sito attuale a un parcheggio vicino.
"Questo è un edificio di oltre 100 anni che si trova su palafitte che sono lì da tanto tempo, e [è] su un riempimento non strutturato", ha detto Kyra Lise, direttore dello sviluppo immobiliare del porto.
Ha bisogno di una fondazione "abbastanza forte da resistere all'impatto di un evento sismico significativo".
Le stime per il progetto condivise nel 2021 stimano il suo costo a $ 20 milioni.
Il prezzo è aumentato dopo che gli ingegneri si sono resi conto che il lavoro di fondazione sarebbe stato molto più difficile e poiché l'inflazione ha fatto salire i costi di fornitura degli edifici, ha detto Lise.
Il centro sarà altamente efficiente dal punto di vista ambientale, puntando alla certificazione Living Building Challenge.
Sarà alimentato a energia solare, raccoglierà l'acqua piovana per il riutilizzo e incorporerà massicce travi di legno recuperate dalla struttura originale.
Costruire una struttura sostenibile avrà costi iniziali; Lise ha stimato che hanno aggiunto solo il 2% al prezzo, ma ha detto che il numero era difficile da calcolare.
Nel tempo, l'importo potrebbe essere recuperato grazie all'efficienza energetica e idrica dell'edificio.
Il progetto del porto include miglioramenti per rendere il terminal dei pescatori più accessibile e sicuro per i visitatori pubblici, sostenendo al contempo le attività commerciali.
I piani a lungo termine includono la conversione di un'altra struttura portuale del terminal, chiamata Gateway Building, in uno spazio per la produzione industriale leggera.
I lavori per il Maritime Innovation Center dovrebbero iniziare nel 2024 e essere completati entro la fine del 2025.
Rendere più verde l'economia blu Mentre i leader di Washington mirano a espandere la sua industria marittima in generale, stanno anche cercando di rendere lo stato un leader nel clima -innovazione marina favorevole, sulla base di iniziative già in corso.
Questi includono: Corvus Energy, un leader globale con sede in Norvegia nelle batterie marittime, a gennaio ha aperto un impianto di produzione di batterie a Bellingham, nello stato di Washington.
, gestire le esigenze di manutenzione e prevenire guasti meccanici – si è espansa a livello globale dal lancio nel 2015.
Il cantiere navale All American Marine di Bellingham ha completato la costruzione del primo traghetto passeggeri alimentato a idrogeno negli Stati Uniti, con sede a San Francisco.
Lo stato sta lavorando per elettrificare la sua flotta di traghetti, svezzandola dai combustibili fossili.
OCOchem, una startup energetica con sede a Richland, Washington, sta realizzando un progetto pilota con il porto di Tacoma per fornire combustibile a idrogeno pulito per alcune delle sue operazioni.
"Abbiamo già tutte le parti e i pezzi per essere un leader globale", ha detto Berger, "sia che si tratti di implementare l'intelligenza artificiale, o i combustibili del futuro, o il capitale qui che ora presta attenzione ai settori industriali".
Oltre a ciò, ha detto Berger, ci sono le politiche climatiche progressiste di Washington, l'elettricità economica e pulita e la forza nell'innovazione.
"Dobbiamo solo assicurarci che le persone prestino attenzione anche al mare e agli oceani", ha aggiunto.
"Ed è quello che stiamo iniziando a fare."

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d