Civic

La domanda di spazi per uffici a Seattle è la più bassa tra le città degli Stati Uniti misurate nel nuovo rapporto

La domanda di spazi per uffici a Seattle è la più bassa tra tutte le città misurate in un nuovo rapporto di VTS, una piattaforma tecnologica immobiliare commerciale.
Il rapporto VTS Office Demand Index (VODI) pubblicato questa settimana mostra che Seattle ha registrato il maggiore calo trimestrale della domanda di spazi per uffici, con un calo del 43% trimestre su trimestre e del 52% su base annua.
CORRELATO: Il negozio di alimentari di Seattle PCC incolpa il "numero inferiore di impiegati" poiché chiude in centro.
Secondo VTS, VODI tiene traccia delle esigenze uniche di tour dei nuovi inquilini degli immobili ad uso ufficio nei mercati principali degli Stati Uniti.
È destinato a fungere da indicatore precoce delle prossime attività di locazione di uffici e a tenere traccia della domanda di nuovi inquilini.
Il rapporto ha misurato la domanda a Seattle, Los Angeles, San Francisco, Boston, Washington, DC, New York City e Chicago.
Alla fine del terzo trimestre la domanda nazionale di spazi per uffici era solo la metà dei livelli pre-pandemia.
Il rapporto afferma che il declino di Seattle è stato causato da un'assenza storicamente anomala di tre mesi di domanda da parte di inquilini che cercavano i più grandi spazi per uffici di 50.000 o più piedi quadrati.
Gli inquilini alla ricerca di spazi per uffici di medie dimensioni di 10.000-50.000 piedi quadrati sono aumentati durante il periodo, "prevenendo un crollo totale della domanda", afferma il rapporto.
"La domanda molto bassa di spazi per uffici a Seattle ricorda più che in qualsiasi altro momento l'inizio della pandemia, e non sembra che cambierà presto", ha detto Ryan Masiello, direttore strategico di VTS, in un comunicato stampa.
“L’ultima e unica volta in cui abbiamo assistito all’assenza di inquilini alla ricerca di ampi spazi è stato durante l’inizio del blocco dovuto alla pandemia”.
Masiello ha aggiunto che la densa popolazione di posti di lavoro tecnologici dell’area di Seattle, che consentono di lavorare da casa, ha reso difficile la ripresa.
Un altro rapporto, di JLL, afferma che il mercato immobiliare commerciale nella regione di Seattle continua a vedere livelli record di posti vacanti.
“Probabilmente sarà necessario che alcuni dei datori di lavoro della grande area spingano di più per il ritorno al lavoro, come Microsoft e Amazon, per invertire questa tendenza”, ha affermato Masiello.
Altrove nel Paese, il rapporto evidenzia segnali di stabilità nella domanda di uffici, nonostante i persistenti venti contrari come il raffreddamento del mercato del lavoro e il lavoro a distanza in corso.
Los Angeles ha registrato la crescita maggiore nonostante lo sciopero di scrittori e attori durato mesi a Hollywood.
La domanda della città per spazi superiori a 50.000 piedi quadrati è ora più alta che mai da giugno 2021.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d