Perché Microsoft non scollegherà le agenzie governative nonostante l'opposizione alle politiche di Trump

Una nuova ondata di attivismo dei dipendenti sta costringendo le aziende tecnologiche a ripensare – e in molti casi annullare – i contratti con il governo federale a causa di alcune controverse politiche del presidente Donald Trump.
Mentre un certo numero di aziende tecnologiche stanno rispondendo alle preoccupazioni dei dipendenti tirando fuori accordi con agenzie federali, Microsoft sta seguendo un corso diverso.
L'attivismo dei dipendenti si sviluppa nella Silicon Valley da oltre un anno.
L'estate scorsa, Google ha deciso di non rinnovare un contratto per il Progetto Maven del Pentagono dopo che 4.000 dipendenti hanno espresso preoccupazione per il loro lavoro utilizzato a scopi letali.
La tendenza si è diffusa nel centro tecnologico gemellato Seattle, raggiungendo un picco di febbre negli ultimi giorni.
I dipendenti di Google e Amazon sono usciti di recente per chiedere ai loro datori di lavoro di assumere una posizione più audace sui cambiamenti climatici, partecipando a una dimostrazione più ampia.
Amazon ha svelato la sua impronta di carbonio per la prima volta e ha annunciato nuovi obiettivi ambientali il giorno prima del previsto sciopero.
E la società di software Chef ha deciso di non rinnovare i suoi contratti con i funzionari dell'immigrazione dopo che i dipendenti hanno espresso preoccupazione e un ex lavoratore ha persino cancellato il codice che aveva scritto per l'azienda.
Ma il primo colosso tecnologico della regione di Seattle, Microsoft, ha deciso di non scollegare le agenzie pubbliche anche quando la società non è d'accordo con veemenza con le politiche del governo.
Il presidente Microsoft Brad Smith ha spiegato perché durante un'intervista con me al municipio di Seattle.
"L'unico modo per raggiungere i nostri obiettivi è in definitiva cambiare la mente degli altri", ha detto.
"Se le uniche persone con cui possiamo lavorare sono quelle che sono già d'accordo con noi, allora probabilmente stiamo solo condannando noi stessi a uno stato permanente di ingorgo." Smith ha anche notato che le conseguenze indesiderate sorgono quando la tecnologia viene strappata dal governo.
Nella nostra conversazione e nel suo nuovo libro "Strumenti e armi", scritto con Carol Ann Browne, Smith ha spiegato che le probabilità di ricongiungimento familiare divise dalla politica di separazione dei bambini di Trump sono ridotte senza l'aiuto della tecnologia.
"Ci siamo sentiti molto fortemente al riguardo", ha detto.
“Ma se disattiviamo la posta elettronica, disattiviamo i database, non riuniremo mai più persone e famiglie.
Il governo non sarà in grado di capire chi appartiene a chi ”.
Affrontando il problema più ampio nelle domande e risposte di seguito, sostiene che l'uguaglianza matrimoniale e gli altri obiettivi politici di Microsoft erano possibili solo perché la società si è impegnata con persone che non condividevano gli stessi valori.
Monica Nickelsburg: Qual è la tua strategia quando viene presentata l'opportunità di lavorare con gruppi che vanno contro i valori di Microsoft? Brad Smith: Questa è una domanda affascinante ed è una domanda che ci viene posta ogni giorno, anche nel contesto del nostro Comitato di azione politica perché, come azienda, ci sono valori definiti che teniamo abbastanza fortemente.
Si tratta di opportunità, in modo appropriato e lecito, per gli immigrati.
Riguarda la protezione e i progressi per la diversità.
Protegge i diritti delle minoranze, dei membri della comunità LGBT e simili.
Le persone spesso ci chiedono perché interagisci con persone che non condividono i tuoi valori e il tuo punto di vista? Ci sono molte ragioni, ma per me, quella che parla in modo più forte e potente è perché l'unico modo in cui raggiungeremo i nostri obiettivi è, in ultima analisi, cambiare la mente degli altri.
Se le uniche persone con cui possiamo lavorare sono già d'accordo con noi, allora probabilmente ci stiamo solo condannando a uno stato permanente di ingorgo.
Prendo la speranza, e anche un certo grado di fede, dalla nostra esperienza su alcune di queste questioni nello stato di Washington.
È facile dimenticare perché le cose sono cambiate così rapidamente, ma è stato solo sette anni fa nel 2012 che lo stato di Washington è diventato uno dei primi stati a approvare l'uguaglianza matrimoniale nella legislatura statale.
All'epoca passava nella Camera, che era controllata dai democratici.
La domanda era se avremmo potuto ottenere abbastanza voti al Senato che, all'epoca, potevano superare l'uguaglianza del matrimonio solo se avessimo potuto vincere più di quattro voti repubblicani.
La domanda era se qualsiasi impresa sarebbe andata avanti e avrebbe effettivamente chiesto al legislatore di approvare un disegno di legge.
Abbiamo deciso di farlo.
All'epoca ero molto al centro e la domanda era come avremmo vinto oltre quattro voti repubblicani? La risposta è stata conquistando oltre quattro persone che non avevano mai concordato con noi prima.
Non erano gli stessi argomenti che facevano appello ai democratici.
Sapevamo che i repubblicani …
avremmo dovuto vincere sulla base di una discussione sugli affari e sull'economia e discutere sul perché l'uguaglianza matrimoniale sarebbe stata positiva per l'economia dello stato di Washington.
E l'abbiamo fatto.
L'abbiamo superato prima in legislatura, poi l'abbiamo votato a scrutinio in autunno.
Lo abbiamo fatto perché siamo rimasti in contatto con persone che non erano d'accordo con noi e abbiamo lavorato con loro ogni giorno fino a quando lo abbiamo fatto.
Ci preoccupiamo di questi temi abbastanza da impegnarci per i risultati, per cambiare, per fare le cose anche se ciò significa che alcuni giorni devi affrontare il mondo della politica.
La politica riguarda spesso il pragmatismo e non solo i principi.
MN: Questo mi ricorda una sezione del libro quando parli della politica di separazione dei figli del presidente Trump perché viviamo in questa era di attivismo dei dipendenti.
Questo pomeriggio ero ad Amazon e i dipendenti avevano organizzato una dimostrazione per fare pressione sulla società affinché prendesse una posizione più audace sul cambiamento climatico e, in alcuni casi, che l'attivismo ha portato le società tecnologiche a cancellare i contratti con il governo come Google.
Dici che Microsoft evita di farlo.
Questa non è la tua politica perché ci sono situazioni in cui potresti essere in disaccordo con la politica politica, ma la tecnologia che il governo usa potrebbe ancora svolgere un ruolo critico.
Mi chiedo se si possa parlare di come ha funzionato con la politica di separazione dei minori? Smith: In primo luogo, direi che penso che sia così affascinante vedere questa nuova era di attivismo dei dipendenti ed è per questo che ne parliamo tanto quanto nel libro.
È così diverso dall'attivismo dei dipendenti in passato.
In passato, era guidato dai sindacati e riguardava i diritti dei lavoratori e i benefici dei lavoratori in quanto dipendenti.
L'attivismo dei dipendenti oggi, almeno nel settore tecnologico, non è "pagarci più soldi o darci più vacanze o una migliore assistenza sanitaria".
È come "fai quello che pensiamo sia la cosa giusta per la società".
Penso che sia buono.
Come diciamo nel libro, a volte potresti non essere d'accordo con le persone.
Potresti pensare che non abbiano le risposte giuste, ma potrebbero comunque porre le domande giuste.
A nostro avviso, in realtà non pensiamo che abbia senso annullare i contratti nelle società elette democraticamente e iniziare a scollegare le persone dalla tecnologia.
In parte, ci sentiamo così come una questione di principio.
Il governo fu eletto, le compagnie no.
Immagina se sei la compagnia elettrica e dici: 'ehi, non ci piace quello che questa agenzia governativa ha messo in atto, quindi li disconnetteremo.
Non ricevono più elettricità.
Ci sono molte conseguenze impreviste e indesiderate che possono derivare da questo.
Non ci siamo sentiti a nostro agio, negli Stati Uniti, dicendo: "Sai una cosa? Stiamo disattivando le autorità per l'immigrazione.
" Condividiamo questa storia nel libro.
Ci siamo sentiti fortemente sulle politiche di separazione dei bambini.
Abbiamo usato la nostra voce.
Personalmente, come presidente di Kids in Need of Defense – il più grande gruppo legale pro bono del paese, uno che ho co-fondato 12 anni fa al solo scopo di garantire che i bambini potessero essere rappresentati da un avvocato che attraversava un'immigrazione procedendo – ci siamo sentiti molto fortemente al riguardo.
Ma se disattiviamo la posta elettronica, disattiviamo i database, non riuniremo mai più persone e famiglie.
Il governo non sarà in grado di capire chi appartiene a chi.
Abbiamo detto che non spegneremo la tecnologia ma useremo la nostra voce.
Faremo lobby.
A volte andremo in tribunale.
Sono davvero molto orgoglioso del fatto che il 12 novembre la Corte suprema degli Stati Uniti avrà un'audizione di enorme importanza.
Si tratta di DACA.
Riguarda i sognatori.
Colpirà 800.000 giovani in questo paese e c'è solo una società che è un attore nominato nei casi che verranno ascoltati dalla Corte Suprema.
È Microsoft.
Quindi puoi vedere l'equilibrio che possiamo provare a trovare e altre persone hanno opinioni diverse.
Rispettiamo assolutamente i diversi punti di vista delle persone, pensiamo solo che questo sia l'approccio giusto per noi.
MN: Nell'incidente di separazione dei bambini, ciò che mi ha veramente colpito nel libro è stato che uno dei motivi per cui il governo sta attraversando un momento così difficile riunire le famiglie è un programma che non è stato progettato per identificare le famiglie come collegate una volta che sono state separate .
C'è un menu a discesa che dice single o famiglia e una volta che le famiglie sono state separate, il governo non ha alcuna traccia di come siano collegati.
Se avessero uno strumento software più sofisticato, quelle famiglie potrebbero essere ricollegate.
Smith: Assolutamente.
Per noi, è stata una storia così interessante perché ha appena mostrato come molte altre cose nella vita dipendono effettivamente dalla tecnologia, quindi le conseguenze indesiderate della disattivazione della tecnologia sono semplicemente difficili da capire.

Commenti

commenti