I legislatori statunitensi sollevano domande sulle raccomandazioni "fuorvianti" di Amazon's Choice

Fare acquisti su Amazon.com può essere travolgente.
La ricerca di un articolo di tutti i giorni produce spesso decine di migliaia di risultati.
I clienti inondati spesso gravitano verso gli oggetti contrassegnati con un badge "Amazon's Choice" per tagliare il rumore; infatti, i prodotti che portano tale raccomandazione vedono un aumento delle vendite del 30 percento.
Ma legislatori e giornalisti stanno suonando campanelli d'allarme sulla scelta di Amazon per timore che il riconoscimento possa essere un cliente "fuorviante".
I senatori Bob Menendez e Richard Blumenthal – rispettivamente democratici del New Jersey e del Connecticut – hanno inviato una lettera ad Amazon lunedì chiedendo maggiori informazioni su Amazon's Choice.
"Il badge potrebbe indurre in errore i consumatori a pensare che i prodotti che ricevono questa distinzione siano i migliori prodotti disponibili", afferma la lettera.
"In effetti, diversi prodotti" Amazon's Choice "sono segnalati come difettosi o fabbricati in modo inadeguato." La lettera è stata suggerita riportando da BuzzFeed News in cui i clienti affermano di aver scelto articoli difettosi o di bassa qualità perché sono stati contrassegnati come "Amazon's Choice".
La raccomandazione viene automaticamente assegnata alle inserzioni utilizzando un algoritmo che esamina fattori quali recensioni dei clienti, prezzo e se l'articolo è pronto per la spedizione, riporta BuzzFeed.
Blumenthal e Menedez hanno chiesto ad Amazon di spiegare come viene assegnato il badge di raccomandazione, se i dipendenti esaminano i prodotti che guadagnano il badge e come l'azienda gestisce le revisioni fraudolente.
Le recensioni false hanno perseguitato Amazon per anni, anche se la società ha cercato aggressivamente di frenarle sul mercato.
"Amazon investe risorse significative per proteggere l'integrità delle recensioni nel nostro negozio perché sappiamo che i clienti apprezzano le intuizioni e le esperienze condivise dagli altri acquirenti", ha affermato un portavoce di Amazon.
“Anche una recensione non autentica è troppa.
Abbiamo chiare linee guida di partecipazione sia per i revisori che per i partner di vendita e sospendiamo, vietiamo e intraprendiamo azioni legali contro coloro che violano le nostre politiche.
”Menendez sta diventando un frequente avversario di Amazon.
La scorsa settimana, lui e altri senatori hanno inviato una lettera separata chiedendo ad Amazon ed eBay di rispondere alle domande sugli accessori per armi in vendita nei loro mercati.

Commenti

commenti