Ciò che Obama e Bezos hanno in comune – dall'uomo che si chiama entrambi "capo"

L'elenco delle somiglianze tra il CEO di Amazon Jeff Bezos e il presidente Barack Obama non è lungo.
Ma i due leader hanno una cosa in comune.
Entrambi hanno arruolato Jay Carney per comunicare con il pubblico per loro conto.
Carney ha detto che c'è un'altra somiglianza chiave tra Obama e Bezos, parlando mercoledì sul palco del vertice GeekWire di Seattle: sono ovviamente diversi in così tanti modi ma sono molto simili in un modo particolare, cioè sono entrambi molto lunghi- vista focalizzata.
Jeff è stato storicamente disposto a non fare le cose che fanno le tipiche aziende o gli amministratori delegati …
era disposto a prendersi un po 'di calore e il presidente Obama era allo stesso modo.
Era un fenomeno che era sorto dal nulla ed era diventato candidato alla presidenza.
Non faceva parte del gioco di Washington.
Non era stato candidato alla presidenza per gran parte della sua vita da adulto.
Non era stato sul palcoscenico nazionale e significava solo che non vedeva le cose come facevano gli altri e non avrebbe fatto cose che io e alcuni dei suoi altri consiglieri gli abbiamo detto che doveva assolutamente fare perché è quello che uno fa per vincere il giorno o vincere la settimana nel ciclo dei media.
Giocando nel lungo gioco, entrambi i leader hanno spesso ignorato le raccomandazioni dei loro consiglieri, ha affermato Carney.
Nel caso di Bezos, ciò significava evitare gli utili per investire nella crescita dell'Amazzonia.
Per Obama, ha comportato decisioni di campagna che non hanno necessariamente ripagato a breve termine.
Carney ha lasciato una carriera giornalistica ventennale per entrare alla Obama White House come addetto stampa nel 2011.
Nel 2015, Amazon lo ha assunto per gestire l'organizzazione Global Corporate Affairs, un team che è cresciuto rapidamente negli ultimi anni con progetti come Amazon HQ2 e politici il vento contrario ha trasformato la lente d'ingrandimento della compagnia.
"Siamo diventati una risorsa, non solo un team che reagisce alle cose", ha detto Carney del policy shop di Amazon basato su DC.
"Siamo in grado di fornire informazioni e prospettive ai responsabili politici e aiutarli a informarli sul nostro modello di business e su ciò che facciamo, nonché fornire loro informazioni generali su come funzionano i mercati e su come il tipo di tecnologia che utilizziamo funziona e influenza i clienti".
, che implica regolamenti di elaborazione che Amazon ritiene dovrebbero essere in atto per governare la tecnologia di riconoscimento facciale, che l'azienda vende.
Il riconoscimento facciale è diventato un parafulmine, con i ricercatori del MIT e ACLU che sostengono che la tecnologia amplifica il pregiudizio umano e identifica i bianchi più accuratamente rispetto ad altri gruppi.
"Come ogni nuova tecnologia, può essere utilizzata con forza per il bene e potenzialmente per il male e vuoi assicurarti di massimizzare il primo e minimizzare il secondo", ha detto Carney.
"Siamo ansiosi di lavorare con legislatori e regolatori per trovare tale equilibrio".
L'influenza di Amazon è talvolta paragonata a quella di una nazione a causa del crescente team di politiche pubbliche della società, di pressioni sul budget e di incursione nella tecnologia del governo.
Ma Carney ha respinto quella caratterizzazione durante la chat sul fuoco.
"Non c'è dubbio che Amazon sia una grande azienda con influenza, ma non lo è – e nessuna società lo è – quasi altrettanto importante, pertinente o potente del governo degli Stati Uniti o del presidente degli Stati Uniti.
Ma Carney ha detto che applica le lezioni del suo tempo alla Casa Bianca al suo lavoro in Amazon.
"Una cosa che forse porterò a questo lavoro …
è un po 'di prospettiva su cosa sia veramente una crisi", ha detto.
“Quando ero alla Casa Bianca, le crisi hanno comportato decisioni di vita o di morte, il dispiegamento di truppe, indipendentemente dal fatto che avremmo avuto assistenza sanitaria per milioni di persone che non ce l'avevano, e problemi di tale portata.
In Amazon ci occupiamo di questioni che sono incredibilmente rilevanti e importanti, ma posso aiutare a portare una piccola prospettiva sul loro significato.
"

Commenti

commenti