Amazon lancia una clinica sanitaria su richiesta per i dipendenti dell'area di Seattle

L'assistenza sanitaria sta ricevendo il trattamento Amazon.
Oggi il colosso della tecnologia ha lanciato un servizio di assistenza primaria per i suoi dipendenti che combina controlli di telemedicina, visite mediche a domicilio o in ufficio e consegne di prescrizioni attraverso un unico programma.
Ecco come funziona: i dipendenti malati possono accedere a un'app mobile per incontrare un infermiere in tempo reale tramite testo o video.
Se la condizione non può essere diagnosticata o trattata in remoto, i dipendenti possono richiedere a un medico di visitarli a casa o in ufficio per eseguire esami, somministrare vaccini, raccogliere campioni o altre attività comuni.
Il programma include anche un servizio per le prescrizioni, che può essere consegnato in appena due ore o inviato a una farmacia per essere ritirato.
Amazon ha stipulato un contratto con Oasis Medical Group, un fornitore di servizi, per fornire servizi sanitari ai propri dipendenti.
Secondo documenti pubblici, Oasis è guidato dal Dr.
Martin Levine, che secondo quanto riferito è stato assunto da Amazon lo scorso anno e si identifica come consulente dell'azienda.
Martin in precedenza aveva guidato una rete di cliniche a Seattle presso Iora Health, che offre assistenza primaria ai pazienti Medicare e si descrive come consulente Amazon su LinkedIn.
Ma la cosa più sorprendente del programma pilota, chiamato Amazon Care, è che non è correlato ai due più importanti sforzi sanitari dell'azienda.
Pillpack, la startup di consegna di droga che Amazon ha pagato $ 1 miliardo per l'anno scorso, non è coinvolta nel programma, un portavoce della compagnia ha detto a GeekWire in un'intervista.
Né Haven, la joint venture sanitaria di Amazon con JPMorgan Chase e Berkshire Hathaway, creata appositamente per migliorare l'assistenza sanitaria per i dipendenti.
Invece, Amazon Care viene gestito dal gruppo di benefit per i dipendenti dell'azienda.
Al momento, è un servizio solo su invito disponibile per diverse migliaia di dipendenti Amazon a Seattle, ma la società spera di implementare dipendenti in altre città se il pilota va bene, ha detto il portavoce.
Amazon non prevede di offrire il servizio al pubblico.
"Attualmente stiamo promuovendo un beneficio sanitario progettato per aiutare i dipendenti Amazon ad avere un rapido accesso all'assistenza sanitaria senza appuntamento, comodamente dai loro programmi, nella posizione preferita (a casa, in ufficio o virtuale)", ha dichiarato la società in una nota .
“Amazon Care elimina i tempi di viaggio e di attesa, collegando i dipendenti e i loro familiari a un medico o un infermiere attraverso chat o video dal vivo, con l'opzione per i servizi di follow-up di persona da un'infermiera registrata che vanno dalle immunizzazioni al rilevamento istantaneo di mal di gola.
"Il sito Web di iscrizione per i dipendenti è ora attivo su Amazon.care ed è stato individuato per la prima volta dalla giornalista della CNBC Christina Farr, che lo scorso anno ha riferito che la società stava pianificando un programma pilota per la clinica sanitaria.
In uno sforzo analogo, lo scorso anno Apple ha lanciato una rete di cliniche mediche per i suoi dipendenti.
Oltre a fornire ai dipendenti un accesso più conveniente all'assistenza sanitaria, Amazon Care ha anche il potenziale per ridurre il tempo che i pazienti trascorrono fuori dall'ufficio presso gli studi medici o malati a casa.

Commenti

commenti