Amazon

Amazon chiede ad alcuni dipendenti di avvicinarsi all'ufficio

Raddoppiando i suoi sforzi per riportare in ufficio i dipendenti aziendali e tecnologici, Amazon sta chiedendo ad alcuni lavoratori di trasferirsi per assicurarsi che siano abbastanza vicini da lavorare di persona con altri membri dei loro team.
Le decisioni su chi dovrà trasferirsi vengono prese a livello di dipartimento e il numero di dipendenti interessati non è ancora noto, ha riferito Bloomberg News.
A meno che non possano ottenere un'eccezione, la scelta che alcuni dipendenti devono affrontare è trasferirsi o dimettersi, ha riferito il Seattle Times, citando messaggi interni di Slack.
Amazon afferma di disporre di un processo per la richiesta di eccezioni e tali richieste saranno prese in considerazione caso per caso.
L'azienda afferma che i dipendenti a cui viene chiesto di trasferirsi riceveranno benefici per il trasferimento.
"C'è più energia, collaborazione e connessioni da quando lavoriamo insieme almeno tre giorni alla settimana, e lo abbiamo sentito da molti dipendenti e dalle aziende che circondano i nostri uffici", ha detto il portavoce di Amazon Brad Glasser.
"Continuiamo a cercare i modi migliori per riunire più team nelle stesse sedi e comunicheremo direttamente con i dipendenti mentre prendiamo decisioni che li riguardano".
La società ha istituito la sua politica di rientro in ufficio il 1° maggio, con i dipendenti che devono tornare in ufficio almeno tre giorni alla settimana.
La politica è stata una delle questioni che hanno motivato alcuni dipendenti di Amazon a protestare il 31 maggio.
I leader della comunità di Seattle hanno lodato la politica di Amazon come una spinta per il centro cittadino in difficoltà.
Amazon questa settimana ha rilasciato nuovi numeri che, a suo dire, hanno mostrato i vantaggi economici nell'area intorno al suo quartier generale di Seattle.
In una nota del 17 febbraio sul ritorno in carica, il CEO di Amazon Andy Jassy ha riconosciuto che "l'adattamento a un nuovo modo di lavorare richiederà del tempo" per alcuni dipendenti, ma ha citato i vantaggi della collaborazione di persona.
Jassy ha anche scritto: "Naturalmente, come c'erano prima della pandemia, ci saranno ancora alcuni ruoli (ad esempio alcuni dei nostri venditori, assistenza clienti, ecc.) Ed eccezioni a queste aspettative, ma si tratterà di una piccola minoranza".

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d