Le impostazioni di Pixel Launcher nascoste rivelano che Google sta testando i migliori gesti di navigazione in stile iPhone per Android Q

Quando Google ha introdotto per la prima volta i controlli gestuali in Android Pie, molti appassionati hanno ritenuto che l'implementazione di Google fosse scadente. Ad esempio, puoi solo passare rapidamente le app in un'unica direzione e il gesto di scorrimento verso l'alto per rivelare la panoramica delle app recenti spesso risulta invece nel pannello delle applicazioni. Inoltre, l'animazione di transizione tra le attività non sembra perfetta e la presenza del pulsante Indietro è fortemente contestata. Fortunatamente, sappiamo che Google sta lavorando su modifiche ai controlli dei movimenti di navigazione in Android Q. Abbiamo già visto in che modo Google può sostituire il pulsante Indietro con un gesto e come può cambiare l'animazione di transizione per il cambio rapido, ma ora abbiamo scoperto più modifiche ai controlli gestuali grazie alle bandiere nascoste in Pixel Launcher. In contrasto con le preferenze nascoste è possibile accedere tramite ADB per modificare i gesti nella prima beta di Android Q, i nuovi gesti che abbiamo scoperto sono accessibili solo modificando l'APK Pixel Launcher per esporre le sue "Opzioni sviluppatore". XDA Senior Member paphonb , uno sviluppatore che ha lavorato su porte rootless Pixel Launcher, mod OnePlus Launcher e l'app Launcher Lawnchair, ha modificato l'app Pixel Launcher per mostrare queste bandiere nascoste. Le seguenti schermate mostrano il nuovo menu "Opzioni sviluppatore" nelle impostazioni di Pixel Launcher. Quando apri questo menu, hai accesso a una moltitudine di nuove impostazioni per controllare QuickStep, il nome del gesto e il componente delle app recenti in Android Pie e Android Q. Quando attivi questi flag, il comportamento dei gesti in Android Q cambia immediatamente. Ho testato questi flag sul mio Google Pixel 2 XL con Android Q beta utilizzando l'ultima build Magisk Canary. Il primo video incorporato sotto mostra i gesti rinnovati con queste bandiere nascoste di Pixel Launcher. Ecco un riepilogo delle modifiche: scorrendo a destra sulla pillola ora viene utilizzata un'animazione di transizione più semplice quando si cambiano le attività. Facendo scorrere verso sinistra sulla barra di navigazione ora puoi passare all'attività che hai appena lasciato. L'animazione di transizione qui è un work in progress. Swiping sulla pillola va a casa. Una nuova animazione è stata creata per questo gesto. Scorri verso l'alto e tieni premuto sulla pillola mostra la panoramica delle app recenti. Scorri verso l'alto sulla barra di navigazione mentre sul launcher ora mostra solo il cassetto dell'app. Scorri verso il basso in qualsiasi punto della home page ora fa scendere il pannello delle notifiche. Nel complesso, queste modifiche rendono i gesti di Android Q più simili all'iPhone. La più grande differenza è che il pulsante Indietro è ancora lì. Un'altra modifica introdotta con questi flag è che è necessario molto più tempo per "annullare" i licenziamenti accidentali delle attività nella panoramica delle app recenti. Non siamo sicuri che questi nuovi gesti, o quelli che abbiamo scoperto in precedenza, costituiranno la base dei controlli sui gesti rinnovati di Android Q. Chiaramente, Google sta svolgendo un sacco di esperimenti dietro le quinte con i gesti, quindi mi aspetto che i principali cambiamenti ai gesti vengano rivelati durante l'I / O di Google 2019. Se vuoi provare questi nuovi gesti per te stesso, puoi seguire il breve guida in basso. Essere avvertito che ci sono alcuni bug con questi gesti nella loro forma attuale. Ad esempio, vedrai spesso attività invisibili che non possono essere sfruttate. Come abilitare le opzioni di sviluppo nascoste di Pixel Launcher in Requisiti Q di Android: Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL con Android Q beta. Accesso root tramite Magisk. (Al momento della pubblicazione, Pixel 3 e Pixel 3 XL non sono ancora stati radicati.) Scarica questo modulo Magisk da AndroidFileHost. Ho creato questo modulo con il permesso di paphonb e l'ho testato sul mio Pixel 2 XL con radice. Tutto ciò che fa è sostituire NexusLauncherRelease.apk in / product / priv-app. Apri Magisk Manager. Tocca sul menu. Tocca "Moduli". Tocca l'icona +. Trova e seleziona il modulo Magisk scaricato. Dopo l'installazione, riavvia il telefono. Una volta riavviato, apri le impostazioni di Pixel Launcher e dovresti vedere il menu Opzioni sviluppatore. Per ulteriori notizie su Android Q, segui il nostro tag dedicato. Se troviamo altre funzioni nascoste, ti avviseremo sicuramente.

Commenti

commenti