Tech

T-Mobile licenzierà 5.000 dipendenti, il 7% della forza lavoro – leggi la nota del CEO

T-Mobile sta licenziando quasi 5.000 dipendenti, principalmente in ruoli aziendali, nel tentativo di semplificare il proprio modello operativo e la propria struttura.
In una nota inviata ai dipendenti giovedì, il CEO di T-Mobile Mike Sievert ha affermato che i ruoli interessati sono "principalmente duplicativi rispetto ad altri ruoli, o potrebbero essere allineati a sistemi o processi che stanno cambiando, o potrebbero non adattarsi alle nostre attuali priorità aziendali".
Sievert ha anche citato l'aumento dei costi di acquisizione e fidelizzazione dei clienti.
Ha descritto i licenziamenti come un “grande cambiamento e insolito per la nostra azienda”.
“Ciò che serve per attrarre e fidelizzare i clienti è sostanzialmente più costoso di quanto lo fosse solo pochi trimestri fa.
Abbiamo superato questa tendenza accelerando le sinergie di fusione e costruendo la nostra attività Internet ad alta velocità più velocemente del previsto e ottenendo risultati migliori in alcune altre aree", ha scritto.
“Tuttavia, è chiaro che fare tutto ciò che stiamo facendo e farlo semplicemente più velocemente non è sufficiente per soddisfare queste mutevoli aspettative dei clienti in futuro”.
I licenziamenti hanno un impatto principalmente sui ruoli aziendali e di back-office e su alcune posizioni tecnologiche.
I lavori nel settore della vendita al dettaglio e dell’assistenza ai consumatori non sono interessati.
Giovedì le azioni di T-Mobile sono scese dell’1%.
T-Mobile, con sede a Bellevue, nello stato di Washington, ha registrato ricavi per 19,2 miliardi di dollari nel secondo trimestre, in calo del 2,2% su base annua.
Ha superato le aspettative degli analisti per quanto riguarda l'aggiunta e l'abbandono dei clienti.
Nel comunicato sugli utili dell'azienda, Sievert ha pubblicizzato "la nostra migliore rete telefonica postpagata del secondo trimestre in otto anni, il tasso di abbandono telefonico postpagato più basso del settore per la prima volta in assoluto e una crescita finanziaria leader del settore".
T-Mobile ha aumentato le previsioni sulla crescita degli abbonati per il 2023.
La società ha inoltre annunciato di aver riacquistato 3,5 miliardi di dollari di azioni ordinarie nel trimestre.
L'ultima documentazione normativa annuale di T-Mobile mostra che la società impiegava 71.000 persone alla fine del 2022.
Si tratta di circa 9.000 in meno rispetto alle circa 80.000 persone impiegate da Sprint e T-Mobile quando si fusero all'inizio del 2020, nonostante le promesse di creare più posti di lavoro.
della fusione.
T-Mobile prevede di incassare 450 milioni di dollari al lordo delle imposte nel trimestre in corso in relazione ai licenziamenti.
Sievert ha affermato che la società prevede di informare tutti i dipendenti interessati entro la fine di settembre.
“I cambiamenti di oggi mirano a concentrarci in modo efficiente su una serie limitata di strategie vincenti, in modo da poter continuare a superare i nostri concorrenti e avere la capacità finanziaria per offrire una rete differenziata e un’esperienza cliente differenziata a una base di clienti in continua crescita, mentre rispettando contemporaneamente i nostri obblighi nei confronti dei nostri azionisti", ha scritto.
Leggi il suo promemoria qui sotto.
Ti contatto oggi per condividere alcune notizie importanti che volevo essere sicuro che tu sentissi direttamente da me.
A partire da questa settimana e nelle prossime cinque apporteremo modifiche alla nostra organizzazione che comporteranno la riduzione di alcune posizioni in azienda.
Questi cambiamenti avranno un impatto su quasi 5.000 posizioni, poco meno del 7% del totale dei nostri dipendenti in sedi in tutto il Paese, principalmente in ruoli aziendali e di back-office e in alcuni ruoli tecnologici.
Gli esperti di vendita al dettaglio e di assistenza al consumatore che si prendono cura dei nostri clienti non saranno interessati.
Una volta completato questo processo, non prevedo ulteriori riduzioni aziendali diffuse nel prossimo futuro.
I ruoli interessati sono principalmente duplicativi rispetto ad altri ruoli, o potrebbero essere allineati a sistemi o processi che stanno cambiando, o potrebbero non adattarsi alle nostre attuali priorità aziendali.
Alcune aree aziendali implementeranno modelli più centralizzati in cui potranno migliorare l’efficienza e l’efficacia e risparmiare sui costi.
Stiamo anche cogliendo l'opportunità di creare ruoli di People Manager più ampi e più ampi con intervalli più profondi e meno livelli, per offrire opportunità di crescita a lungo termine.
Allo stesso tempo, diminuiremo anche la nostra dipendenza e la nostra spesa in lavoratori e risorse esterni.
So che questa e-mail creerà incertezza, ma credo che la trasparenza su ciò che sta accadendo e su come ci prendiamo cura dei nostri colleghi colpiti sia importante.
Voglio anche cogliere l'occasione per spiegare qualcosa in più sul motivo per cui stiamo apportando questi cambiamenti e condividere il motivo per cui sono ottimista riguardo a ciò che verrà.
Abbiamo potuto celebrare insieme enormi successi negli ultimi dieci anni e proprio ora la nostra azienda si trova a un bivio cruciale.
In qualità di Un-carrier, non esitiamo quando le richieste dei clienti cambiano: facciamo un passo avanti e soddisfiamo tali richieste, ogni volta.
È così che abbiamo avuto successo.
E oggi, grazie in parte alla maggiore concorrenza che abbiamo portato grazie alla nostra fusione e alla storica creazione di una rete, le richieste dei clienti sono più alte che mai.
Ciò che serve per attrarre e fidelizzare i clienti è sostanzialmente più costoso di quanto lo fosse solo pochi trimestri fa.
Abbiamo superato questa tendenza accelerando le sinergie di fusione e costruendo la nostra attività Internet ad alta velocità più velocemente del previsto e sovraperformando in alcune altre aree.
Tuttavia, è chiaro che fare tutto ciò che stiamo facendo e farlo semplicemente più velocemente non è sufficiente per soddisfare queste mutevoli aspettative dei clienti in futuro.
I cambiamenti di oggi mirano a concentrarci in modo efficiente su una serie limitata di strategie vincenti, in modo da poter continuare a superare i nostri concorrenti e avere la capacità finanziaria per offrire una rete differenziata e un'esperienza cliente differenziata a una base di clienti in continua crescita, e allo stesso tempo rispettare i nostri obblighi nei confronti dei nostri azionisti.
In un'azienda di successo come la nostra, il momento di sfidare lo status quo e scrivere il capitolo successivo è MENTRE abbiamo ancora successo.
È così che lo sosteniamo.
Invece di limitarci a prendere il modello che conosciamo e provare a correre più veloce, possiamo portarlo al livello successivo.
Sappiamo che il lavoro che ci aspetta apparirà diverso da quello che ci aspetta, e questo significa che anche il modo in cui lo svolgiamo deve cambiare.
Dobbiamo muoverci alla velocità della tecnologia, utilizzando dati, intelligenza artificiale e altri strumenti, per offrire esperienze digitali semplificate, curate appositamente per ogni cliente.
Inoltre, voglio che questo sia un posto migliore in cui lavorare per ogni dipendente in futuro.
Possiamo essere più intelligenti, più veloci e persino più bravi a competere, razionalizzando il nostro modello operativo e la nostra struttura per ridurre la complessità.
Hai il mio impegno affinché la nostra organizzazione crei una maggiore responsabilizzazione individuale e un processo decisionale più rapido nel tempo.
Si tratta di ridefinire le priorità del nostro lavoro e di farlo in modo diverso, NON di imporre più lavoro a meno persone.
Si tratta inoltre di ottimizzare ogni dollaro, in modo che possa essere utilizzato per fornire una rete migliore, un valore migliore e un'esperienza migliore per i nostri clienti.
È difficile separarsi dai nostri colleghi che saranno colpiti e voglio farti sapere che il nostro obiettivo durante questo periodo di cambiamento è fare tutto il possibile per trattare ciascuno di loro con la massima cura e supporto possibile.
Il nostro piano è di completare tutte le notifiche entro la fine di settembre.
Si tratta di un periodo un po' più lungo perché vogliamo assicurarci di trattare ognuno dei nostri dipendenti con rispetto e supporto personale.
Non abbiamo alcuna intenzione di essere un’azienda senza volto – o senza cuore – in una situazione che è già difficile.
Forniremo inoltre indennità di fine rapporto competitive basate sul mandato, oltre a un ulteriore minimo di 60 giorni di congedo di transizione, che include retribuzione e benefici, oltre alla maturazione accelerata della prossima maturazione azionaria, continuazione dei benefici di rimborso delle tasse scolastiche, servizi di transizione di carriera e un nuovo T -Sconto sul servizio mobile per ex studenti valido per tutta la vita.
È importante sottolineare che i dipendenti che ci lasceranno in regola avranno accesso privilegiato alle assunzioni e al reclutamento di T-Mobile per ruoli appropriati ora e in futuro, mentre continuiamo a costruire la nostra organizzazione in altre aree.
Si tratta di un cambiamento importante e insolito per la nostra azienda.
Stiamo affrontando le decisioni difficili adesso, perché volevo assicurarmi che le persone che lavorano qui non si chiedano cosa succederà dopo, una volta concluso questo processo.
Come ho accennato all'inizio, per questo motivo non prevediamo di effettuare ulteriori riduzioni su larga scala in tutta l'azienda nel prossimo futuro.
Questa è un'azienda e un team che guarda dietro gli angoli, che anticipa il cambiamento e ne rimane al passo.
È così che abbiamo avuto successo.
Siamo sempre stati disposti ad abbracciare il rapido cambiamento in questo settore, a mettere i clienti al primo posto e a sfidare lo status quo dove necessario per garantire che ogni cliente abbia la migliore esperienza che possiamo offrire, rispettando allo stesso tempo i nostri impegni nei confronti degli azionisti.
I cambiamenti di oggi, anche se difficili, vengono perseguiti in modo da poter continuare quella tradizione e porre l'azienda su basi più forti per gli anni a venire.
-Mike

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d