Spotify per Android rilascia il widget della schermata iniziale, si prepara a distribuire Automix per le playlist

Spotify per Android è una delle opzioni preferite per lo streaming musicale per molti utenti, offrendo una sana concorrenza a servizi come YouTube Music e Apple Music a livello internazionale e servizi come JioSaavn in India.
Alla luce della concorrenza inarrestabile, è un gioco da ragazzi che tutti questi servizi continuerebbero ad aggiungere funzionalità che manterrebbero gli utenti esistenti e ne porterebbero di nuovi.
Ora Spotify si sta preparando a implementare la funzione Automix per le playlist, sperando di rendere felici gli utenti esistenti.
Allo stesso tempo, Spotify ha anche rimosso il widget homescreeen dalla sua app Android, che sembra controintuitivo rispetto all'obiettivo generale.
Uno smontaggio dell'APK può spesso prevedere le funzionalità che potrebbero arrivare in un futuro aggiornamento di un'applicazione, ma è possibile che una qualsiasi delle funzionalità che menzioniamo qui non possa farcela in una versione futura.
Questo perché al momento queste funzioni non sono implementate nella build live e potrebbero essere estratte in qualsiasi momento da Google in una build futura.
L'ultima versione di Spotify per Android contiene stringhe che suggeriscono che il servizio intende distribuire la sua funzione Automix a un pubblico più vasto: Consenti transizioni fluide tra i brani in una playlist.
Automix Come suggerisce la descrizione, Automix mira a consentire transizioni più fluide tra le tracce in una playlist.
Secondo Digital Music News, l'automix ti porterà dalla fine di una canzone in un punto appropriato nel mezzo di un'altra canzone, con l'obiettivo di creare una transizione fluida e senza interruzioni.
Funziona all'interno delle playlist di Spotify ed è necessario impostare il mix su Shuffle.
Sebbene questa sia una buona notizia per molti utenti, ciò che non è una buona notizia è che l'aggiornamento rimuove anche il widget homescreen dall'app Android.
I widget non sono sotto i riflettori di Google da alcuni anni, ma ciò non significa che non vengano più utilizzati.
Le persone li usano ancora e un widget homescreen per un lettore musicale è uno dei casi d'uso migliori per i widget Android.
Secondo 9to5Google, Spotify per Android v8.5 non consentirà più agli utenti di aggiungere un widget.
Se il widget era già stato posizionato, rimarrà presente ma in uno stato non funzionale.
Spotify ha confermato che il cambiamento è intenzionale, giustificando la rimozione con il ragionamento che le notifiche di riproduzione ottengono lo stesso risultato, ma dimenticando che la notifica può essere spazzata via quando la musica è stata messa in pausa per un po '.
Spotify: scopri nuova musica, podcast e brani (gratuiti, Google Play) → Grazie al software PNF per averci fornito una licenza per utilizzare JEB Decompiler, uno strumento di reverse engineering di livello professionale per applicazioni Android.
Il post Spotify per Android rilascia il widget homescreen, si prepara a distribuire Automix per le playlist apparse per prime sugli sviluppatori xda.

Commenti

commenti