Tech

NLM Photonics raccoglie 1 milione di dollari da iniziative giapponesi per potenziare la tecnologia elettro-ottica

NLM Photonics, con sede a Seattle, afferma di aver raccolto 1 milione di dollari in nuovi finanziamenti per promuovere la commercializzazione della sua tecnologia di modulazione elettro-ottica ibrida, che ha lo scopo di aprire la strada a semiconduttori in grado di gestire più dati con meno energia.
Il round di finanziamento è stato guidato da due società giapponesi: Tokyo Ohka Kogyo Co., nota anche come TOK, e Hamamatsu Photonics KK TOK è un leader mondiale nella produzione di materiali per l'elettronica avanzata e nella fornitura di beni critici per l'industria dei semiconduttori.
Hamamatsu è uno dei principali attori nel mercato dei componenti fotonici ed è stato coinvolto in un precedente round di investimenti per NLM.
L'accordo di investimento TOK include anche la collaborazione per lo sviluppo di inchiostri stabili a scaffale che incorporano i materiali proprietari di NLM.
"Questo investimento strategico catalizzerà l'impegno di NLM con le fonderie di semiconduttori e i loro clienti", ha dichiarato Lewis Johnson, co-fondatore e direttore scientifico di NLM, in un comunicato stampa.
"Siamo entusiasti di lavorare con TOK per accelerare la distribuzione dei nostri materiali e continuare a collaborare con Hamamatsu in questa fase successiva".
La fotonica utilizza i fotoni piuttosto che gli elettroni per trasferire ed elaborare i dati.
L'approccio di NLM alla modulazione elettro-ottica ibrida ha lo scopo di affrontare un punto dolente significativo nell'informatica e nel networking e anche di ridurre il costo energetico dell'aumento della larghezza di banda della rete.
NLM ha affermato che il nuovo round di finanziamento sosterrà la spinta dell'azienda a sviluppare nuovi materiali e processi per mantenere la promessa della modulazione elettro-ottica organica ibrida.
La società è stata fondata a Seattle come Nonlinear Materials nel 2018 con l'assistenza dei CoMotion Labs dell'Università di Washington.
Da allora, ha aperto un quartier generale europeo a Parigi.
Yusuke Narumi, che gestisce il nuovo dipartimento di sviluppo aziendale di TOK, ha affermato che la sua azienda non vedeva l'ora di unire le forze con NLM "per realizzare una nuova tecnologia che possa potenzialmente ridurre la quantità di energia necessaria per trasmettere i dati".
Katsu Kobayashi, CEO di Hamamatsu Photonics Corporate Venture Capital, si è detto ottimista sul fatto che NLM "può contribuire allo sviluppo di prodotti futuri per Hamamatsu".

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d