L'ultima beta di Lawnchair aggiunge azioni dell'app senza radici, icone di cartelle personalizzabili e altro ancora

Una delle più grandi virtù di Android è la sua personalizzazione. Questa personalizzazione può variare da cose semplici come semplicemente cambiare i launcher per rendere la tua schermata home la tua da lì, e persino arrivare a modificare interi aspetti dell'interfaccia utente e di UX usando app come Substratum e Substratum Lite lanciato di recente. Fino a che punto si vuole arrivare in realtà dipende da te, ma se vuoi fare un semplice ritocco della schermata iniziale, puoi scaricare numerosi launcher alternativi, tra cui Nova Launcher e Hyperion Launcher, creati dagli utenti, creati dallo stesso gente dietro Substratum. Uno dei più solidi là fuori è Lawnchair, e sta ottenendo un paio di nuovi miglioramenti oggi, almeno nella sua versione beta. Uno di questi miglioramenti è rappresentato dalle azioni dell'app senza radici. Le azioni app sono solo una delle molte nuove funzionalità di Android Pie, ma richiede l'applicazione di Google Servizi di azione per essere integrata nel sistema al fine di funzionare, eliminando virtualmente soluzioni alternative senza radici e limitando il modo in cui i lanciatori di terze parti possono integrare questa funzionalità. L'implementazione di Lawnchair è diversa: non si basa sull'implementazione AOSP inclusa con Android Pie, ma cerca invece di imitare la sua funzionalità. Lawnchair riprende semplicemente le scorciatoie dell'app più utilizzate tra le ultime 100 scorciatoie utilizzate e le visualizza come azioni dell'app nel cassetto. in arrivo a tutti i dispositivi torrone + vicino a te. nessuna radice richiesta. pic.twitter.com/tXkmZByDRx – Lawnchair (@lawnchairapp) 2 aprile 2019 Questo approccio consente anche agli sviluppatori di portare questa funzionalità sui dispositivi Android 8.0 / 8.1 Oreo e Android 7.1 Nougat poiché supportano completamente le scorciatoie delle app. Questo approccio, sebbene non esattamente le azioni delle app, nel senso in cui sono state implementate da Android Pie, dovrebbe funzionare in modo quasi identico all'attuazione di Google. Tra gli altri miglioramenti, abbiamo anche ottenuto la possibilità di personalizzare le icone delle cartelle a nostro piacimento, risolvendo i crash su versioni precedenti, miglioramenti generali di stabilità e molto altro ancora. Il changelog completo include: Fragment # getActivity può essere null (di Till Kottmann) Correggere i crash rimanenti su Lollipop (di Till Kottmann) Impostare le corrette regole di ottimizzazione per GSON e OWM in particolare (di Till Kottmann) Correggere l'integrazione OWM, supporto iniziale per la localizzazione meteo con OWM (di Till Kottmann) Non trattare le azioni di lancio come lanci di app (di Till Kottmann) Usa solo fino a 100 eventi per prevedere le azioni (di Till Kottmann) Migra l'override dell'icona a preferenze generali per consentirne il backup (di Till Kottmann) Sbarazzarsi del plug-in di chat Telegram non funzionante (di David Sn) Ridurre l'uso non necessario dell'inizializzazione pigra (da paphonb) Creare azioni senza radice Implementazione di suggerimenti (di Till Kottmann) Correggere le impostazioni iniziali di apertura (da Till Kottmann) Aggiungi suggerimento app fallback algoritmo per utenti senza root (di Till Kottmann) Risolto crash quando si sceglie icon pack dopo averlo fatto scorrere verso il basso (da Till Kottmann) Risolto il rimanente controllo di esistenza dell'iconback improprio (di Till Kottmann) Lazily init more roba per cercare di ridurre l'impronta di memoria (di Till Kottmann) Backs del tabulatore dei refactors (di paphonb) Migliorare significativamente la velocità di parsing degli icon pack (di Till Kottmann) Ridurre il log spill quando Lawnchair non è impostato come predefinito (da Till Kottmann) DefaultPack in #newIcon (di Till Kottmann) Rimuovi 2019 April Fools 'Day joke (di paphonb) Elimina i delegati del controller delle preferenze (da paphonb) Risolvi il crash quando si elimina il pulsante Elimina nell'editor delle schede (da paphonb) Usa l'hardware bitmap per l'anteprima delle icone delle cartelle ( di paphonb) Miglioramenti all'editor dei nomi delle schede (di paphonb) Miglioramento dell'indicatore di tabulazione (di paphonb) Supporto iniziale delle icone delle cartelle personalizzate (di Till Kottmann) Dipendenze degli aggiornamenti per l'ultimo canarino AS (di Till Kottmann) È possibile scaricare l'ultima versione beta di APKMirror a destra ora facendo clic su questo link. In alternativa, se non vuoi scherzare con i beta, puoi prelevare la versione stabile dal Play Store in questo momento. Launcher Lawnchair (gratuito, Google Play) → L'ultima beta del post Lawnchair aggiunge azioni dell'app senza radici, icone di cartelle personalizzabili e altro ancora apparso in primo luogo su xda-developers.

Commenti

commenti