Tech

I veterani della tecnologia Walmart e gli scienziati ricercatori di AI2 sono dietro la nuova startup di Seattle Spiffy

Un gruppo di "hipster LLM" è dietro una nuova startup di intelligenza artificiale a Seattle che emerge dalla modalità invisibile e mira a ripensare il modo in cui le aziende di vendita al dettaglio interagiscono con i clienti.
Spiffy è stata costituita un anno fa e ha raccolto circa 6 milioni di dollari da investitori tra cui Point72 Ventures (che sta aumentando la sua presenza a Seattle), AI2 Incubator, Ascend, Sorensen Ventures e J4 Ventures.
È nato dall’incubatore AI2 dell’Allen Institute for Artificial Intelligence (AI2) di Seattle.
Il CEO di Spiffy, Aniket Deosthali, ha precedentemente aiutato Walmart a costruire il suo assistente allo shopping generativo basato sull'intelligenza artificiale.
Gli altri cofondatori dell'azienda includono: Iz Beltagy, CSO, si è unita ad AI2 nel 2017 e conduce la ricerca su OLMo, un modello di linguaggio generativo aperto creato da AI2.
Matthew Peters, capo architetto, è entrato in AI2 nel 2016 e guida progetti di ricerca sull'elaborazione del linguaggio naturale e sull'apprendimento automatico.
In precedenza è stato direttore della scienza dei dati presso Moz.
Sameer Singh, CTO, è entrato a far parte di AI2 nel 2021 come borsista AI ed è professore associato presso l'UC Irvine.
La tecnologia principale di Spiffy affonda le sue radici nella ricerca presso AI2.
"Avevano questa visione secondo cui modelli linguistici generici e di grandi dimensioni come ChatGPT non sarebbero stati sufficienti quando si trattava di risolvere problemi sostanziali per le aziende", ha detto Deosthali dei suoi co-fondatori.
Spiffy sta sviluppando quelli che descrive come “modelli orientati ai risultati”, una versione dell’intelligenza artificiale iper-personalizzata e in continuo miglioramento verso un obiettivo.
L'idea è quella di fornire ai rivenditori e ai lavoratori a contatto con i clienti strumenti di intelligenza artificiale personalizzati che non richiedano budget ingenti per addestrare modelli ed eseguire unità di elaborazione grafica avanzate.
Spiffy vede opportunità per aiutare i rivenditori di tutte le dimensioni a cambiare il modo in cui pensano alla forza lavoro del servizio clienti, e non necessariamente sostituendoli, ma migliorando il loro flusso di lavoro.
“Gli esseri umani sono spesso considerati un centro di costo nelle organizzazioni”, ha affermato Deosthali.
“La nostra convinzione è che gli esseri umani dotati di intelligenza artificiale possano creare opportunità per reimmaginare questo presupposto fondamentale”.
Spiffy ha già clienti paganti e l'azienda composta da 4 persone sta sperimentando diversi modelli di reddito.
"Il nostro approccio fondamentale è stato quello di iniziare con il risultato sognato dai nostri clienti e lavorare a ritroso a partire da quello", ha affermato Deosthali.
Deosthali non ha voluto rivelare molto di più sui clienti dell'azienda o sui dettagli del prodotto.
“In un mondo dotato di intelligenza artificiale, ogni interazione con gli esseri umani può essere sorprendente, economica e generatrice di entrate”, ha affermato.
"Questo non è possibile oggi, ma crediamo che il futuro sia possibile." Sri Chandrasekar, partner di Point72 Ventures, ha affermato che investire in Spiffy è stato un “gioco da ragazzi”.
"Con i cambiamenti significativi nelle dinamiche delle interazioni dei consumatori con i commercianti e nel modo in cui i beni vengono acquistati, crediamo che le aziende a contatto con i clienti debbano utilizzare soluzioni tecnologiche innovative per rimanere rilevanti", ha dichiarato a GeekWire in una nota.
"Il team di Spiffy si distingue per noi grazie alla sua miscela unica di esperienza nel settore, abilità tecniche intrinseche e un'umile comprensione delle sfide coinvolte nella costruzione di un'azienda di dimensioni considerevoli."

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d