Tech

Fuse raccoglie 250 milioni di dollari per il suo secondo fondo per potenziare più startup del Pacifico nordoccidentale

Fuse sta versando altra benzina sul fuoco.
La società di venture capital dell'area di Seattle ha raccolto 250 milioni di dollari per il suo secondo fondo, un'importante somma di denaro che supporterà le startup di software aziendale in fase iniziale in tutto il Pacifico nordoccidentale.
GeekWire aveva già riferito sul fondo l'anno scorso.
Si tratta di uno dei fondi più grandi mai raccolti da una società di venture capital nella regione di Seattle, dove Fuse prevede di raddoppiare i propri investimenti.
"Siamo estremamente entusiasti della densità di talenti qui e dei risultanti imprenditori che avviano aziende qui", ha affermato Kellan Carter, socio accomandatario di Fuse, in un'intervista a GeekWire.
Carter e Cameron Borumand hanno lanciato Fuse nel 2020 come spin-off della società di lunga data Ignition Partners dell'area di Seattle.
Ha raccolto 170 milioni di dollari per il suo primo fondo e ha investito in 24 società, tra cui Carbon Robotics, Pictory, WellSaid Labs e altre.
Quasi tutti avevano sede nel Pacifico nordoccidentale.
Fuse prevede di sostenere da 30 a 35 aziende con il secondo fondo.
L'ultima raccolta fondi è degna di nota in parte a causa del rallentamento del capitale di rischio.
PitchBook ha registrato solo 33,3 miliardi di dollari raccolti in 233 fondi di rischio per la prima metà dell’anno.
Le aziende hanno raccolto più di 167 miliardi di dollari nel 2022.
Secondo PitchBook, le aziende emergenti come Fuse, guidata da soci accomandatari tutti di età inferiore ai 40 anni, probabilmente vivranno il loro peggior anno di raccolta fondi dal 2015.
Fuse è riuscita a superare i venti contrari, attribuendo in parte la sua crescita all’ecosistema del Pacifico nordoccidentale.
"Tutto ciò che accade qui ha superato un livello molto alto di aspettativa che abbiamo", ha detto Carter.
Mentre Fuse raddoppia le proprie attività, altre società di venture capital dell’area di Seattle stanno puntando i piedi in altre regioni.
Flying Fish ha affermato che guarderà oltre Seattle per gli investimenti dopo aver raccolto un nuovo fondo l'anno scorso.
Madrona Venture Group ha recentemente aperto un ufficio nella Silicon Valley.
“Abbiamo fatto la cosa della Bay Area.
Sappiamo cosa significa", ha affermato Brendan Wales, entrato come socio accomandatario nel 2021 dopo essersi trasferito da San Francisco.
Ignition si è diffusa al di fuori della regione di Seattle, con una presenza nella Bay Area e persino con un braccio di investimento in Cina.
Ma Fuse resta concentrato su Seattle.
"Nel momento in cui iniziamo a volare in Minnesota per concludere un accordo, siamo nei guai", ha detto Wales.
"Dobbiamo rimanere pazienti e sentirci a nostro agio sul fatto che questa è una grande opportunità di mercato e continuare a farlo meglio di altri." L’azienda, come altre, è ottimista riguardo al talento dell’intelligenza artificiale a Seattle – sede dei giganti del cloud Microsoft e Amazon – e al potenziale impatto sulle startup aziendali.
CORRELATO: Fontana della giovinezza: questa società di VC di Seattle è guidata da tre soci accomandatari sotto i 40 anni "Con l'intero cloud pubblico che scorre attraverso Seattle, non esiste una squadra forte e preparata come Fuse per sostenere i tecnologi emergenti che escono dall'area ", ha dichiarato Eric Sprunk, ex dirigente di Nike e socio accomandante di Fuse.
Fuse ha fatto spazio nella sua tabella dei limiti per più soci accomandanti nel secondo fondo, comprese le istituzioni “che hanno visto opportunità di mercato nel Pacifico nordoccidentale”, ha affermato Borumand.
L’azienda è ottimista riguardo alla performance del suo primo fondo.
"In queste aziende sono stati raggiunti numerosi traguardi significativi", ha affermato Borumand.
Fuse non ha acquisizioni nel suo portafoglio.
L’azienda in genere guida gli investimenti fino al round di serie A e investe tra 1 e 10 milioni di dollari.
Bill Bryant, investitore di lunga data nell'area di Seattle e socio accomandante di Fuse, ha dichiarato a GeekWire l'anno scorso che Fuse stava "colmando un buco nel panorama delle imprese di venture capital del Pacifico nordoccidentale" poiché può condurre grandi round di seed senza sindacazione e proseguire con capitali significativi nella fase di serie A.
Quest’anno l’attività di capitale di rischio è diminuita considerevolmente nella regione di Seattle a causa del più ampio rallentamento tecnologico.
Gli investimenti di Fuse quest'anno includono aziende come Griptape, PDM Automotive e Digs.
“Sembra che gestiamo un’azienda da 30 anni di cicli”, ha affermato Carter, alludendo all’ambiente turbo di investimenti delle startup nel 2021 e al successivo rallentamento.
John Connors, socio amministratore di Ignition ed ex CFO di Microsoft, è un partner operativo di Fuse, insieme a Satbir Khanuja, che era consulente di rischio presso Ignition.
La star dei Seattle Seahawks Bobby Wagner è un partner operativo di Fuse.
Altre aziende del Pacifico nordoccidentale che hanno annunciato nuovi fondi quest’anno includono PSL Ventures, Ascend, Madrona Venture Labs e AI2.
Trilogy e Madrona hanno raccolto fondi nel 2022.
Voyager Capital sta raccogliendo un nuovo fondo.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d