Android Q è qui per Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3 e Pixel 3 XL

L'attesa è finalmente finita – I file OTA e le immagini di fabbrica sono in diretta per il primo Android Q beta pubblico. Se sei il fortunato proprietario di un Google Pixel, Google Pixel XL, Google Pixel 2, Google Pixel 2 XL, Google Pixel 3 o Google Pixel 3 XL (sì – tutte e tre le generazioni Pixel sono supportate), allora hai il possibilità di testare la prossima versione principale di Android in questo momento, aggiornando manualmente l'aggiornamento o iscrivendosi alla versione beta e ricevendo l'aggiornamento via etere. Android 10 Q introduce numerose nuove funzionalità, tra cui una modalità scura a livello di sistema e un rinnovamento nella gestione dei permessi. La prima versione beta è disponibile oggi, mentre la versione finale dovrebbe atterrare all'inizio di agosto. Tieni presente che questa prima anteprima è rivolta agli sviluppatori. Google offre agli sviluppatori la possibilità di testare le proprie app contro le nuove API della piattaforma Android mesi prima che la prossima versione di Android diventi disponibile per il grande pubblico. Questa prima versione non avrà tutte le nuove funzionalità del software che arriverete ad associare a Android Q. Google presenterà probabilmente un sacco di nuove funzionalità a Google I / O 2019, che inizierà il 7 maggio. Ovviamente copriremo ampiamente Android Q, perché sappiamo che i nostri lettori non vedono l'ora di mettere le mani su una versione ufficiale o su una ROM personalizzata. Per ora, però, gli utenti di Google Pixel 2 e Google Pixel 3 possono godersi l'uscita prima di chiunque altro. Scarica Android Q Beta 1 per Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3 o Pixel 3 XL Puoi scaricare i file immagine OTA per aggiornare direttamente dall'ultima patch di sicurezza di marzo 2019 per Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3 e Pixel 3 XL. Se hai un bootloader sbloccato e hai modificato l'immagine di avvio per installare TWRP o Magisk, devi far lampeggiare il file immagine di fabbrica. Istruzioni generali su come farlo possono essere trovate nella prossima sezione. Dispositivo Immagine fabbrica OTA Google Pixel PQ2A.190305.002 -> Google Pixel XL PQ2A.190305.002 -> Google Pixel 2 PQ2A.190305.002 -> Google Pixel 2 XL PQ2A.190305.002 -> Google Pixel 3 PQ2A.190305.002 -> Google Pixel 3 XL PQ2A. 190305.002 -> Questa tabella verrà aggiornata con i collegamenti corretti dopo la pubblicazione. Torna tra qualche minuto! Assicurati di unirti ai forum per i dispositivi Pixel, Pixel 2 e Pixel 3 se sei interessato a discutere delle versioni di Android Q. Forum di Google Pixel Forum di Google Pixel XL Forum di Google Pixel 2 Forum di Google Pixel 2 XL Forum di Google Pixel 3 Forum di Google Pixel 3 XL Se installi l'aggiornamento e noti qualcosa di nuovo che non abbiamo ancora trovato, inviaci un consiglio e potresti ottenere un mese gratis di XDA Ad-Free se scriviamo un articolo basato sul tuo suggerimento! Inoltre, se installi l'aggiornamento, assicurati di controllare la pagina dei commenti e dei bug. Google sta anche monitorando un nuovo subreddit su Reddit per il feedback. Come installare Android Q Beta 1 su Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3 o Pixel 3 XL Se il tuo dispositivo è radicato o hai apportato modifiche alle partizioni del sistema o del fornitore, dovrai installare Android Q usando un'immagine di fabbrica. Se non hai ancora sbloccato il bootloader e sei sull'ultima versione di Android Pie, puoi caricare l'OTA per risparmiare un po 'di tempo. Prima di iniziare, configura ADB e Fastboot seguendo questo tutorial. Immagine OTA Scarica il file OTA corretto per il tuo dispositivo dalla tabella sopra. Con il telefono avviato in Android e collegato al PC, apri un prompt dei comandi o una finestra del terminale nella stessa directory in cui hai archiviato il binario ADB. Immettere il seguente comando per accedere alla modalità di ripristino: Prompt dei comandi di Windows: ripristino riavvio adb Windows PowerShell:. \ Adb riavvio ripristino macOS / terminale Linux: ./adb riavvio ripristino Una volta in modalità di ripristino, selezionare "applica aggiornamento da ADB". Immettere quanto segue comando per sideload il file di aggiornamento di Android OTA: prompt dei comandi di Windows: adb sideload ota_file.zip Windows PowerShell:. \ adb sideload ota_file.zip macOS / terminale Linux: ./adb sideload ota_file.zip dove "ota_file.zip" è il nome del file OTA scaricato al passaggio 1. Riavviare il telefono scegliendo l'opzione "riavvia il sistema ora". Immagine di fabbrica Scarica l'immagine di fabbrica di Android Q per il tuo dispositivo da uno dei link nella tabella sopra. Estrai il file immagine di fabbrica. Nella cartella, vedrai un'immagine di bootloader, un'immagine radio, un file zip, un file batch di Windows e due file di script .sh. Se non ti interessa pulire tutti i tuoi dati e vuoi semplicemente aggiornare subito, poi vai avanti e fai doppio clic su flash-all.bat se sei su Windows o flash-all.sh se sei su macOS / Linux (dopo averlo reso eseguibile). Se si desidera visualizzare l'immagine di fabbrica senza cancellare i dati, modificare lo script flash-all.bat (Windows) o lo script flash-all.sh (macOS / Linux) in un editor di testo e rimuovere il comando "-w" da la riga "fastboot -w update". Quindi, è possibile procedere all'avvio del flash-all script. Se vuoi vedere schermate di ogni passaggio, questa guida ti aiuterà. Sebbene sia stato scritto per aiutare gli utenti ad aggiornare gli aggiornamenti delle patch di sicurezza mensili, i passaggi sono gli stessi per l'aggiornamento di un'importante release Android. Android Q, arriviamo! Un certo numero di autori del nostro team, incluso me stesso, ha già iniziato a installare Android Q sui nostri dispositivi Pixel. Documenteremo le nuove funzionalità che troviamo nella prima versione di anteprima. Grazie a una perdita anticipata, siamo riusciti a scoprire molti dettagli sulle settimane di Android Q prima del rilascio. Assicurati di seguire il nostro tag Android Q per tutte le ultime notizie sulla prossima versione principale di Android. Ecco gli articoli che consiglio di iniziare per migliorare: Android Modalità oscura di Q: Come il prossimo sistema operativo Android di Google affronterà temi accecanti e luminosi Come Android Q migliora la privacy e i controlli delle autorizzazioni su Android Pie

Commenti

commenti