Microsoft sta abbandonando i suoi aggiornamenti semestrali di Windows Server

Microsoft sta abbandonando i suoi sforzi per fornire aggiornamenti delle funzionalità a Windows Server due volte all'anno.
La pratica è iniziata insieme a Windows 10, quindi non dovrebbe sorprendere che insieme a Windows 11, quella pratica stia cambiando.
Dopotutto, anche Windows 11 non riceve aggiornamenti semestrali.
Tuttavia, mentre Windows 11 riceve aggiornamenti annuali, Windows Server non lo riceve nemmeno.
A partire da Windows Server 2022, ci sarà una nuova versione del sistema operativo ogni due o tre anni.
In effetti, è simile alla pratica che avevamo prima dell'era di Windows come servizio.
Saranno versioni di Long-Term Servicing Channel (LTSC), ma la tempistica del supporto è diversa dal client Windows.
Invece di cinque anni di supporto, le versioni di Server LTSC avranno 10 anni, un altro ritorno al modo in cui si facevano le cose.
Riceveranno cinque anni di supporto tradizionale e cinque anni di supporto esteso.
Microsoft ha aggiornato ieri un documento di supporto che dettaglia le nuove informazioni.
Sebbene le versioni del canale semestrale (SAC) fossero già problematiche per il client Windows, presumibilmente era meno popolare tra le aziende che eseguono Server.
Le aziende sono famose per dare la priorità alla stabilità rispetto alle nuove funzionalità.
L'azienda di Redmond ha ritirato tutte le sue anteprime di Windows Server all'inizio di questo mese, dicendo solo che si stava preparando per il prossimo ciclo di sviluppo.
Se vai alla pagina di download di Windows Server Insider Preview, l'elenco a discesa delle anteprime include solo un elemento che dice "Le build di anteprima sono temporaneamente in attesa".
La notizia di oggi è un altro pezzo di quel puzzle.
Presumibilmente, Microsoft ricomincerà ad attivare le anteprime dopo il rilascio di Windows Server 2022.
Ovviamente, Microsoft avrà più cose da condividere sul prodotto con il passare del tempo.
In questo momento, tutto ciò che sappiamo veramente è che dopo la prossima versione di LTSC, non ci saranno più versioni di SAC.
Ancora una volta, questo era prevedibile, dato che non c'è più la versione SAC del client Windows con cui allinearsi.
Il post Microsoft sta abbandonando i suoi aggiornamenti semestrali di Windows Server è apparso per primo su xda-developers.

Commenti

commenti