Microsoft rilascia una nuova anteprima di Windows 10 21H2 con nuove funzionalità

Oggi Microsoft rilascia un nuovo aggiornamento cumulativo per il canale Release Preview.
Che tu sia su Windows 10 versione 20H2, 21H1 o 21H2 – e sì, ci sono Insider su tutti e tre – otterrai KB5005101.
Porta il numero di build rispettivamente a 19042.1200, 19043.1200 o 19044.1200.
Ecco come funziona.
Windows 10 versione 21H1 è ancora per i cercatori nell'anello Release Preview, anche se è l'ultima versione del sistema operativo.
Windows 10 versione 21H2, curiosamente, è qualcosa che in realtà non puoi attivare.
L'unico modo per ottenere queste anteprime è se eri in precedenza sul canale Beta e sei stato espulso per non aver soddisfatto i requisiti per Windows 11.
Se sei su Windows 10 21H2, tuttavia, stai effettivamente ottenendo alcune nuove funzionalità.
Queste funzionalità erano già delineate quando è stato annunciato l'aggiornamento delle funzionalità, ma ora sono disponibili nelle anteprime.
Aggiunta del supporto degli standard WPA3 H2E per una maggiore sicurezza Wi-Fi Windows Hello for Business introduce un nuovo metodo di distribuzione chiamato cloud trust per supportare distribuzioni semplificate senza password e ottenere uno stato di distribuzione in pochi minuti Supporto di elaborazione GPU nel sottosistema Windows per Linux (WSL) e Azure IoT Edge per Linux su Windows (EFLOW) per l'apprendimento automatico e altri flussi di lavoro ad alta intensità di calcolo E poi, naturalmente, ci sono tantissime correzioni.
Questi sono per lo più gli stessi in tutte e tre le versioni di Windows 10, inclusi 20H2, 21H1 e 21H2.
È stato risolto un problema che impedisce agli utenti di tenere traccia degli errori di attivazione del modello a oggetti a componenti distribuiti (DCOM).
Abbiamo risolto un problema di threading che poteva causare l'interruzione del funzionamento del servizio Windows Remote Management (WinRM) quando è sottoposto a un carico elevato.
È stato risolto un problema che causava l'interruzione del funzionamento del processo host del provider di Strumentazione gestione Windows (WMI).
Ciò si verifica a causa di una violazione di accesso non gestito che si verifica quando si utilizza il Desired State Configuration (DSC).
È stato risolto un problema che causava l'esito negativo della migrazione dei file tra i percorsi del file system distribuito (DFS) archiviati su volumi diversi.
Questo problema si verifica quando si implementa la migrazione utilizzando script PowerShell che utilizzano il comando Move-Item.
Abbiamo risolto un problema che impedisce di scrivere in un repository WMI dopo che si verifica una condizione di memoria insufficiente.
Abbiamo risolto un problema che ripristinava la luminosità per i contenuti SDR (Standard Dynamic Range) sui monitor HDR (High Dynamic Range).
Ciò si verifica dopo aver riavviato il sistema o essersi riconnessi al sistema in remoto.
Abbiamo risolto un problema che poteva causare la visualizzazione di uno schermo nero su un monitor esterno dopo l'ibernazione.
Questo problema potrebbe verificarsi quando il monitor esterno si connette a una docking station utilizzando una determinata interfaccia hardware.
Abbiamo corretto una perdita di memoria che si verifica quando si utilizzano classi nidificate all'interno di VBScript.
Abbiamo risolto un problema che impediva di digitare qualsiasi parola nella casella del nome utente durante il processo dell'esperienza fuori dagli schemi (OOBE).
Questo problema si verifica quando si utilizza l'Input Method Editor (IME) cinese.
Abbiamo risolto un problema che causava l'interruzione del funzionamento delle applicazioni che utilizzano uno shim.
Questo problema si verifica su dispositivi su cui non è installato edgegdi.dll.
Il messaggio di errore è "L'esecuzione del codice non può continuare perché edgegdi.dll non è stato trovato".
Abbiamo risolto un problema che poteva impedirti di ridurre a icona un'applicazione che utilizza finestre senza tema.
Abbiamo risolto un problema che poteva causare l'interruzione del funzionamento del dispositivo durante un gesto di input tocco.
Questo problema si verifica se metti più dita a contatto con il touchpad o lo schermo durante il gesto.
Abbiamo risolto un problema con il ridimensionamento delle immagini che poteva produrre sfarfallio e artefatti di linea residua.
Abbiamo risolto un problema con il copia e incolla di una casella di testo nelle app di Office 365.
L'IME ti impedisce di inserire testo nella casella di testo.
Abbiamo risolto un problema che impedisce alle cuffie audio USB di funzionare su laptop che supportano l'offload audio USB.
Questo problema si verifica se sui laptop sono stati installati driver audio di terze parti.
È stato risolto un problema che impedisce il corretto funzionamento delle regole di integrità del codice quando si specificano le regole del nome della famiglia del pacchetto in un criterio di integrità del codice.
Questo problema si verifica a causa della gestione errata dei nomi con distinzione tra maiuscole e minuscole.
Abbiamo risolto un problema che impedisce l'avvio del servizio ShellHWDetection su un dispositivo Privileged Access Workstation (PAW) e impedisce la gestione della crittografia dell'unità BitLocker.
Abbiamo risolto un problema in Windows Defender Exploit Protection che impedisce ad alcune applicazioni di Microsoft Office di funzionare su computer con determinati processori.
Abbiamo risolto un problema che causava la visualizzazione della barra degli strumenti IME anche quando l'app remota era chiusa.
Abbiamo risolto un problema che potrebbe verificarsi quando si configura il criterio "Elimina i profili utente più vecchi di un numero specificato di giorni al riavvio del sistema".
Se un utente ha effettuato l'accesso per un periodo di tempo superiore a quello specificato nel criterio, il dispositivo potrebbe eliminare inaspettatamente i profili all'avvio.
Abbiamo risolto un problema con l'impostazione di sincronizzazione di Microsoft OneDrive "Continua sempre su questo dispositivo".
L'impostazione viene ripristinata inaspettatamente su "Solo cartelle conosciute" dopo l'installazione degli aggiornamenti di Windows.
Abbiamo risolto un problema che fornisce il risultato Furigana errato quando un utente annulla la riconversione giapponese.
Abbiamo risolto una condizione rara che impedisce agli auricolari Bluetooth di connettersi utilizzando l'Advanced Audio Distribution Profile (A2DP) per la riproduzione di musica e fa sì che gli auricolari funzionino solo per le chiamate vocali.
Abbiamo aggiunto la politica "Versione prodotto di destinazione".
Con questo, gli amministratori possono specificare il prodotto Windows in cui desiderano che i dispositivi eseguano la migrazione o rimangano (ad esempio, Windows 10 o Windows 11).
Abbiamo aumentato il numero predefinito di voci nella cache di ricerca dell'autorità di sicurezza locale (LSA) per migliorare le prestazioni di ricerca in scenari con volumi di ricerca elevati.
Abbiamo risolto un problema che poteva creare account locali integrati duplicati, come account amministratore o ospite, durante un aggiornamento sul posto.
Questo problema si verifica se in precedenza hai rinominato quegli account.
Di conseguenza, lo snap-in MMC Utenti e gruppi locali (msc) appare vuoto senza account dopo l'aggiornamento.
Questo aggiornamento rimuove gli account duplicati dal database locale di Security Account Manager (SAM) sui computer interessati.
Se il sistema ha rilevato e rimosso account duplicati, registra un evento Directory-Services-SAM, con ID 16986, nel registro eventi di sistema.
Abbiamo corretto un errore di arresto 0x1E in srv2!Smb2CheckAndInvalidateCCFFile.
Abbiamo risolto un problema che poteva causare l'esito negativo delle convalide di trasferimento con l'errore "HRESULT E_FAIL è stato restituito da una chiamata a un componente COM".
Questo problema si verifica quando si utilizza Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2 o Windows Server 2012 come origini.
Abbiamo risolto un problema che poteva causare l'interruzione del funzionamento di un sistema dopo che un filtro di deduplicazione rilevava un danno in un punto di analisi.
Questo problema si verifica a causa delle modifiche al driver di deduplicazione introdotte in un aggiornamento precedente.
Abbiamo risolto un problema con l'utilizzo del comando robocopy con l'opzione di backup (/B) per correggere la perdita di dati.
Questo problema si verifica quando il percorso di origine contiene file di sincronizzazione file di Azure a livelli o file cloud a livelli.
Abbiamo interrotto l'esecuzione di query sulle API OneSettings dalla funzionalità Storage Health obsoleta.
Abbiamo attivato oltre 1400 nuovi criteri di gestione dei dispositivi mobili (MDM).
Con essi è possibile configurare criteri supportati anche da Criteri di gruppo.
Questi nuovi criteri MDM includono criteri di modello amministrativo (ADMX), come App Compat, Inoltro eventi, Manutenzione e Utilità di pianificazione.
A partire da settembre 2021, puoi usare il catalogo delle impostazioni di Microsoft Endpoint Manager (MEM) per configurare questi nuovi criteri MDM.
Infine, c'è un problema noto di cui essere a conoscenza: la pagina delle impostazioni di Windows Update potrebbe bloccarsi dopo aver scaricato un aggiornamento facoltativo.
Chiudi e riapri la pagina delle impostazioni di Windows Update se riscontri questo problema.
L'unico modo per ottenere questi aggiornamenti è tramite Windows Update e se sei nel canale Release Preview.
Microsoft non rende disponibili gli aggiornamenti cumulativi di Insider Preview tramite il catalogo degli aggiornamenti.
Per iniziare, vai su Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Programma Windows Insider.
Il post Microsoft rilascia una nuova anteprima di Windows 10 21H2 con nuove funzionalità apparse prima su xda-developers.

Commenti

commenti