Intel sta interrompendo i chip Lakefield che avrebbero dovuto andare nel Surface Neo

Due anni fa, i processori Intel Lakefield erano qualcosa di importante.
Sono stati il primo tentativo di Intel di replicare l'architettura big.LITTLE che vediamo sui chip ARM.
Naturalmente, Intel non ammette che produce poco, quindi la tecnologia ibrida di Intel è stata definita big-bigger.
Ora Intel Lakefield viene interrotto, o almeno inizia il lungo processo di interruzione di Intel.
Inoltre non era molto buono.
I processori, disponibili solo nelle varianti Core i3 e Core i5, avevano cinque core.
C'era un unico grande core, che era sulla falsariga di un chip della serie Y, e poi c'erano quattro piccoli core, che erano sulla falsariga dei processori Atom.
Le CPU Intel Lakefield sono state spedite solo in una manciata di prodotti, come il Lenovo ThinkPad X1 Fold e il Samsung Galaxy Book S.
Sono state realizzate per nuovi fattori di forma, come lo schermo pieghevole del ThinkPad X1 Fold.
Ma erano anche per dispositivi a doppio schermo come Surface Neo di Microsoft, un prodotto in cui sembra sempre più che non vedrà la luce del giorno.
Surface Neo era impostato per eseguire Windows 10X, il sistema operativo a doppio schermo di Microsoft che è stato effettivamente annunciato insieme al Neo.
Ma alla fine, Windows 10X è stato riproposto per dispositivi a schermo singolo, citando il desiderio di incontrare persone dove si trovano, anche se dovresti comunque acquistare un nuovo dispositivo.
Microsoft ha detto che stava rimandando i suoi piani per i dispositivi a doppio schermo fino a quando non avessero avuto senso.
Ha comunque spedito Surface Duo.
Alcuni pensavano che con Windows 11 in arrivo, Surface Neo potesse tornare.
Non l'ha fatto, e se lo fa, avrà bisogno di una CPU diversa.
Ma anche se ciò non fosse accaduto e Surface Neo fosse stato spedito entro la fine dell'anno, sarebbe stato spedito con hardware vecchio.
Ovviamente, Surface Duo è stato fornito con hardware di ultima generazione e, ormai, ha due generazioni.
Sembrerebbe che Intel abbia in cantiere un sostituto.
Forse, i piani tra Microsoft e Intel per creare dispositivi a doppio schermo e pieghevoli sono stati semplicemente scartati.
Ci sono altre alternative, ovviamente, come l'utilizzo di processori ARM.
Intel non sta semplicemente gettando la sua tecnologia ibrida nella spazzatura.
È già stato detto che i suoi processori "Alder Lake" di nuova generazione lo utilizzeranno in una certa misura.
Presumibilmente, l'azienda ha imparato alcune lezioni e farà un lavoro migliore.
L'ultima data di spedizione dell'interruzione del prodotto per i chip Lakefield di Intel è fissata per il 29 aprile 2022.
Il post Intel sta interrompendo i chip Lakefield che avrebbero dovuto andare nel Surface Neo è apparso per primo sugli sviluppatori xda.

Commenti

commenti