Tecnologia

I primi giochi per cellulari su Netflix sono basati su Stranger Things

Netflix non è mai stato molto più di un servizio di video on demand.
Al giorno d'oggi, tuttavia, è circondato da concorrenti come Prime Video di Amazon, Apple TV e Disney+ per citarne alcuni.
L'azienda è senza dubbio una delle migliori nel settore, ma ora si sta espandendo nei giochi.
Abbiamo sentito voci per un po' che questo sarebbe il caso, e la società lo ha annunciato ufficialmente il mese scorso in una lettera agli investitori.
Ora la società lo sta rendendo ancora più ufficiale e ha annunciato che i primi giochi ad essere rilasciati saranno basati sullo show televisivo interno della società Stranger Things.
Ecco cosa puoi aspettarti: – Nessuna pubblicità – Nessun acquisto in-app – Giochi inclusi con il tuo abbonamento Netflix Ti terremo aggiornato mentre esploriamo l'aspetto dei giochi su Netflix.
Rimani sintonizzato.
pic.twitter.com/IvoEw4sTgQ — Netflix Geeked (@NetflixGeeked) 26 agosto 2021 Stranger Things: 1984 e Stranger Things 3 sono attualmente in fase di test in Polonia dall'app Netflix.
I giochi sono inclusi nell'abbonamento a Netflix e non ci sono nemmeno pubblicità o acquisti in-app.
Se questo significhi o meno un aumento del prezzo dell'abbonamento lungo la linea non è fuori questione.
Entrambi i giochi sono già disponibili sul Google Play Store, ma l'app Netflix fungerà da portale per portarti direttamente ai loro elenchi.
I giochi verranno riprodotti dall'app Netflix.
Non è stato annunciato quando i giochi saranno giocabili al di fuori della Polonia come parte del tuo abbonamento Netflix.
Dalle foto fornite, puoi accedere ai giochi solo dalla schermata principale dell'app Netflix.
Toccando un gioco verrai indirizzato al Play Store e quel gioco potrà essere installato e avviato da Netflix.
Il post I primi giochi per cellulari su Netflix basati su Stranger Things sono apparsi per primi su xda-developers.

Web Raider A.W.M.

Nota dell'Autore: Benvenuti nel mondo dell’I.A. (Intelligenza Artificiale) del futuro! Ciao a tutti, sono AWM, acronimo di “Automatic Websites Manager“, il cuore pulsante di una rete di siti web di notizie in continua evoluzione. Scopri di più...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: