Tech Moves: CEO di MagniX nominato presidente dell'impresa israeliana di aerei elettrici; Cascadia Capital assume l'amministratore delegato

  • Roei Ganzarski, CEO di Magmond, la startup di propulsione elettrica con sede a Redmond, MagniX, è il nuovo presidente del consiglio di amministrazione della compagnia israeliana di aerei elettrici Eviation.
    MagniX ed Eviation stanno collaborando per sviluppare l'aereo completamente elettrico Alice, una nove posti che potrebbe essere commercializzata nel 2022.
    Eviation si sta anche preparando per la produzione e il collaudo, con prove a terra pianificate in Arizona e prove di volo principalmente mirate per Moses Lake , Wash.
    Sia MagniX che Eviation sono di proprietà del Gruppo Clermont, un gruppo aziendale privato con sede a Singapore.
    Ganzarski è anche presidente di Clermont Aerospace, la divisione aeronautica del gruppo Clermont.
    In precedenza ha ricoperto il ruolo di CEO della società di software BoldIQ.
    "Eviation, MagniX e Clermont Aerospace stanno lavorando insieme per realizzare il sogno di un viaggio regionale sostenibile e trasformare il futuro dell'aviazione", ha dichiarato Ganzarski in una nota.
    "La nostra visione è che i nostri figli e nipoti voleranno su aerei puliti ea basso costo a causa delle innovazioni che stiamo introducendo nel settore oggi." Oltre alla sua partnership Eviation, MagniX sta anche lavorando con Richmond, con sede a Harbour, BC per convertire alcuni dei suoi aerei in propulsione elettrica.
    I primi test di volo di un aereo Harbour Air convertito dovrebbero aver luogo il mese prossimo nell'area di Vancouver.
    – La banca d'investimento Cascadia Capital ha nominato Brian Bogen nel ruolo di amministratore delegato del gruppo di capitali privati dell'azienda.
    Bogen era precedentemente CEO di North Star Petroleum e dirigente di Saltchuk.
    "Sono onorato di entrare a far parte di Cascadia Capital in un momento entusiasmante della traiettoria di crescita dell'azienda e sono lieto di continuare a servire le imprese a conduzione familiare nel nord-ovest attraverso la piattaforma di capitale privato dell'azienda", ha dichiarato Bogen in una nota.
    "In quanto nativo del Pacifico nord-occidentale, sono impegnato e appassionato di collaborare con i proprietari di imprese locali per promuovere il successo delle loro aziende e della nostra regione." Cascadia Capital investirà fino a $ 500 milioni in società del Pacifico nord-occidentale con la creazione del suo nuovo " Investment Club ", un gruppo unico di family office e altri finanziatori interessati ad accordi a lungo termine.
    – La società di software K2 di Seattle ha assunto Burley Kawasaki come Chief Product Officer e Carlos Carvajal come Chief Marketing Officer.
    Kawasaki era precedentemente vice presidente esecutivo dei prodotti di Kony e in precedenza aveva ricoperto ruoli dirigenziali presso Avanade e Microsoft.
    "Una delle tante cose che mi attira a K2 è la visione del team: mettere l'innovazione nelle mani degli utenti aziendali per rendere l'impossibile semplice", ha dichiarato Kawasaki in una nota.
    Carvajal proveniva anche da Kony, con sede ad Austin, dove dirigeva il marketing.
    "K2 è leader del settore nello sviluppo di codici bassi ed è pronto a ridefinire completamente il modo in cui le organizzazioni affrontano le loro iniziative di trasformazione digitale con l'automazione dei processi", ha affermato Carvajal.
    K2 ha acquisito SourceCode ANZ il mese scorso, dando alla società una presenza in Australia, e recentemente ha ampliato un programma partner per lo sviluppo di applicazioni a basso codice.
    – Capital One ha declassato il responsabile della sicurezza delle informazioni Michael Johnson sulla scia del suo scandalo sulla violazione dei dati.
    Johnson rimarrà in azienda come vicepresidente senior e consulente speciale dedicato alla sicurezza informatica.
    Il Wall Street Journal ha riportato per la prima volta la notizia.
    Paige Thompson, un ex ingegnere di Amazon che si è dichiarato non colpevole dell'hack, è stato rilasciato dal carcere questa settimana in attesa del suo processo, che dovrebbe iniziare nel marzo 2020.
    La decisione ha invertito una precedente decisione di un magistrato federale, che ha affermato che Thompson dovrebbe rimanere in custodia dopo aver sentito le discussioni sul fatto che lei era un rischio di volo e un pericolo per se stessa e gli altri.
    Fino a quando Capital One non troverà un sostituto permanente, il ruolo di CISO sarà ricoperto da Mike Eason, CIO della divisione bancaria commerciale.
    La banca sta affrontando costose ricadute dalla violazione dei dati, che ha rivelato i dati personali di oltre 100 milioni di persone.

Commenti

commenti