Buon Halloween da Hubble Telescope: gli "occhi" ultraterreni brillano nella galassia spettrale

Ora ecco qualcosa di veramente spaventoso per Halloween: immagina due galassie che si sbattono l'una contro l'altra e creano uno spettro mostruoso con occhi spettrali e luminosi.
Non è così lontano.
Il telescopio spaziale Hubble ha catturato un'immagine del genere, per un team di astronomi con base all'Università di Washington.
L'immagine a luce visibile, scattata a giugno da Advanced Camera for Surveys di Hubble, mostra un disastro galattico che ha avuto luogo a circa 700 milioni di anni luce di distanza nella costellazione del Microscopio.
La collisione cosmica è nota come Arp-Madore 2026-424 o AM 2026-424, perché è stata notata in questo modo nel catalogo Arp-Madore delle galassie e delle associazioni peculiari meridionali.
L'AM 2026-424 è certamente peculiare: la collisione frontale ha innescato la formazione di un anello di stelle blu calde attorno al bordo della "faccia" della galassia unita.
Nel frattempo, i nuclei separati delle galassie sfasciate sono ancora distinti, fornendo il faccia con quei due occhi luminosi.
Nella consulenza sulle immagini a tema Halloween di questa settimana, lo Space Telescope Science Institute afferma che solo poche centinaia di tali galassie ad anello risiedono nel nostro quartiere cosmico.
Gli astronomi affermano che la struttura dell'anello esterno dovrebbe svanire dopo circa 100 milioni di anni.
Tra 1 miliardo e 2 miliardi di anni, le galassie si fonderanno completamente.
Tutte le tracce dell'aspetto simile a un teschio scompariranno, come uno spettro la mattina dopo Halloween.
Questa visione di AM 2026-424 viene gentilmente concessa da un programma che sfrutta lacune occasionali nel programma di osservazione di Hubble per sfruttare alcune opportunistiche istantanee.
Un team guidato dall'astronoma UW Julianne Dalcanton ha approfittato dell'opportunità di aggiungere al proprio sondaggio sulle galassie interagenti vicine.
Tale indagine potrebbe fornire spunti su come le galassie crescono nel tempo, attraverso fusioni come quella che ha creato la AM 2026-424.
Potrebbe anche indirizzare gli astronomi verso obiettivi che vale la pena perseguire una volta che il telescopio spaziale James Webb della NASA sarà online nei primi anni del 2020.
Nella loro proposta al programma di osservazione di Hubble, Dalcanton e i suoi colleghi – gli astronomi UW Benjamin Williams e Meredith Durbin – affermano che le galassie interagenti nella loro lista sono obiettivi ideali per le istantanee dei gap in parte perché "il valore di sensibilizzazione pubblica di qualsiasi immagine è probabilmente sarà estremamente alto.
”Hanno capito bene: considera questo Skull Galaxy ingannato un piacere visivo per Halloween.

Commenti

commenti